Solfato di potassio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Solfato di potassio
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare K2SO4
Massa molecolare (u) 174,27
Aspetto solido incolore
Numero CAS 7778-80-5
Numero EINECS 231-915-5
PubChem 24507
SMILES [K+].[K+].[O-]S([O-])(=O)=O e [O-]S(=O)(=O)[O-].[K+].[K+]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 2,66 (20 °C)
Solubilità in acqua 111 g/l (20 °C)
Temperatura di fusione 1.069 °C (1.342 K)
Temperatura di ebollizione 1.689 °C (1.962 K) (1013 hPa)
Indicazioni di sicurezza
Frasi H ---
Consigli P --- [1]

Il solfato di potassio è il sale di potassio dell'acido solforico.

A temperatura ambiente si presenta come un solido incolore inodore.

Viene impiegato come fertilizzante, con una composizione NPK 0-0-50. È stato estratto per anni dalla miniera, oggi dismessa, di Pasquasia in Sicilia in provincia di Enna.

È uno dei prodotti della combustione della polvere nera.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ scheda del solfato di potassio su IFA-GESTIS

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]