Solfato manganoso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Solfato manganoso
Cristalli di solfato manganoso monoidrato
Cristalli di solfato manganoso monoidrato
Nome IUPAC
tetraossosolfato (VI) di manganese (II)
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareMnSO4 · H2O
Massa molecolare (u)169,02 g/mol
Aspettosolido rosa
Numero CAS10034-96-5
Numero EINECS232-089-9
PubChem24580
SMILES
[O-]S(=O)(=O)[O-].[Mn+2]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.)2,95 (20 °C)
Solubilità in acqua762 g/l (20 °C)
Temperatura di fusione700 °C (973 K) (sost. anidra)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
tossico a lungo termine pericoloso per l'ambiente
attenzione
Frasi H373 - 411
Consigli P273 - 314 [1]

Il solfato manganoso è il sale di manganese(II) dell'acido solforico, di formula MnSO4. A temperatura ambiente si presenta come un solido rosa inodore. È un composto nocivo, pericoloso per l'ambiente[2]

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Come molti solfati metallici, il solfato di manganese forma una gran varietà di idrati: monoidrato, tetraidrato, pentaidrato, e eptaidrato. Il monoidrato è il più comune, e tutti questi sali si dissolvono per dare soluzioni dal caratteristico colore debolmente rosa del complesso acquoso [Mn(H2O)6]2+.

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Il solfato manganoso può essere sintetizzato mediante la reazione tra l'ossido di manganese (II), acido solforico e acido ossalico, che agisce da riducente ossidandosi a CO2:

Oppure per reazione tra il carbonato di manganese e acido solforico:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ scheda del solfato di manganese(II) su IFA-GESTIS Archiviato il 16 ottobre 2019 in Internet Archive.
  2. ^ (EN) Arno H. Reidies, Manganese Compounds, in Ullmann's Encyclopedia of Industrial Chemistry, Wiley-VCH Verlag GmbH & Co. KGaA, 1º gennaio 2000, DOI:10.1002/14356007.a16_123, ISBN 9783527306732. URL consultato l'11 ottobre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia