Solfato manganoso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Solfato manganoso
Cristalli di solfato manganoso monoidrato
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare MnSO4 · H2O
Massa molecolare (u) 169,02 g/mol
Aspetto solido rosa
Numero CAS 10034-96-5
Numero EINECS 232-089-9
PubChem 24580
SMILES [O-]S(=O)(=O)[O-].[Mn+2]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 2,95 (20 °C)
Solubilità in acqua 762 g/l (20 °C)
Temperatura di fusione 700 °C (973 K) (sost. anidra)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
tossico a lungo termine pericoloso per l'ambiente

attenzione

Frasi H 373 - 411
Consigli P 273 - 314 [1]

Il solfato manganoso è il sale di manganese (II) dell'acido solforico. A temperatura ambiente si presenta come un solido rosa inodore. È un composto nocivo, pericoloso per l'ambiene[2]

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Come molti solfati metallici, il solfato di manganese forma una gran varietà di idrati: monoidrato, tetraidrato, pentaidrato, e eptaidrato. Il monoidrato è il più comune, e tutti questi sali si dissolvono per dare soluzioni dal caratteristico colore debolmente rosa del complesso acquoso [Mn(H2O)6]2+.

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Il solfato manganoso può essere sintetizzato mediante la reazione tra l'ossido di manganese (II), acido solforico e acido ossalico, che agisce da riducente ossidandosi a CO2:

MnO2 + H2SO4+ C2O4H2 → MnSO4 + 2 CO2 + 2 H2O

Oppure per reazione tra il carbonato di manganese e acido solforico:

MnCO3 + H2SO4 → MnSO4 + CO2 + H2O

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ scheda del solfato di manganese(II) su IFA-GESTIS
  2. ^ (EN) Arno H. Reidies, Manganese Compounds, in Ullmann's Encyclopedia of Industrial Chemistry, Wiley-VCH Verlag GmbH & Co. KGaA, 1° gennaio 2000, DOI:10.1002/14356007.a16_123, ISBN 9783527306732. URL consultato l'11 ottobre 2016.
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia