Permanganato di potassio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Permanganato di potassio
Cristalli di permanganato di potassio
Potassium-permanganate-unit-cell-3D-balls.png
Nome IUPAC
tetraossomanganato (VII) di potassio
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare KMnO4
Peso formula (u) 158,04
Aspetto solido cristallino violetto
Numero CAS 7722-64-7
Numero EINECS 231-760-3
PubChem 516875
SMILES [O-][Mn](=O)(=O)=O.[K+]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 2,70
Solubilità in acqua 64 g /l a 293 K
Temperatura di fusione >240 °C (>510 K) con decomposizione
Proprietà termochimiche
ΔfH0 (kJ·mol−1) −837,2
ΔfG0 (kJ·mol−1) −737,6
S0m(J·K−1mol−1) 171,7
C0p,m(J·K−1mol−1) 117,6
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
comburente irritante pericoloso per l'ambiente
pericolo
Frasi H 272 - 302 - 410
Consigli P 210 - 273 [1]

Il permanganato di potassio (o potassio permanganato, nome IUPAC tetraossomanganato (VII) di potassio) è il sale di potassio dell'acido permanganico, derivato dal manganese. La sua formula bruta è KMnO4 ed il suo numero CAS è 7722-64-7.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Puro, si presenta come un solido cristallino dal tipico colore viola scuro. È solubile in acqua (64 g /l a 20 °C ); meno lo è in etanolo, ma la soluzione non è stabile perché il permanganato di potassio ossida l'etanolo, decomponendosi.

È stato scoperto nel 1659; viene utilizzato come comburente in alcune composizioni per uso pirotecnico e in soluzione diluita come agente disinfettante e deodorante, come collutorio, come antiparassitario per i pesci e come antidoto all'avvelenamento da fosforo. Viene usato contro avvelenamento da vipere per disinfettare. Agli albori della fotografia era un componente della polvere per le lampade flash. Viene anche utilizzato per la raffinazione della cocaina.

L'importanza del permanganato di potassio in chimica analitica è proprio dovuta all'essere un potente agente ossidante. In ambiente acido lo ione permanganato MnO4 è in grado di ossidare molti composti riducendosi a ione Mn2+. Un esempio particolarmente noto e importante consiste nella determinazione dell'ossidabilità secondo Kubel di un campione di acqua.

Inoltre essendo lo ione permanganato di colore violetto scuro e lo ione Mn2+ incolore, l'uso di una soluzione acquosa di permanganato di potassio per condurre una titolazione di ossido-riduzione rende superfluo l'uso di un indicatore.

Si consiglia di maneggiare questo sale e le sue soluzioni indossando un paio di guanti di lattice non solo per via della sua tossicità, ma anche perché a contatto con la pelle lascia persistenti macchie scure di biossido di manganese che possono essere tolte strofinando con soluzione acidulata diluita di solfito o bisolfito sodico.

Il permanganato di potassio deve essere conservato in ambiente privo di umidità e al riparo dalla luce, per cui si usano abitualmente bottiglie di vetro ambrato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ scheda del permanganato di potassio su IFA-GESTIS

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Una soluzione molto diluita di permanganato di potassio, dal caratteristico colore violetto.
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia