Solfato ferrico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Solfato ferrico
Solfato ferrico ennaidrato
Nome IUPAC
Tritetraossosolfato(VI) di diferro
Nomi alternativi
Ferro solfato ico
Solfato di ferro(III)
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareFe2(SO4)3
Massa molecolare (u)399,88 g/mol (anidro)
Aspettosolido da bruno a giallo
Numero CAS15244-10-7
Numero EINECS233-072-9
PubChem24826
SMILES
[O-]S(=O)(=O)[O-].[O-]S(=O)(=O)[O-].[O-]S(=O)(=O)[O-].[Fe+3].[Fe+3]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.)3,097 (18 °C) (anidro)
Solubilità in acquapoco solubile
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
irritante
attenzione
Frasi H302 - 319 - 335
Consigli P261 - 305+351+338 [1]

Il solfato ferrico è il sale di ferro (III) dell'acido solforico.

A temperatura ambiente si presenta come un solido di colore da bruno a giallo, inodore.

È un sale usato in fotografia per preparare l'indebolitore.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il solfato ferrico viene prodotto in larga scala facendo reagire acido solforico, una soluzione calda di solfato ferroso e un agente ossidante, come il perossido di idrogeno (o acqua ossigenata) o acido nitrico.

2 FeSO4 + H2SO4 + H2O2 → Fe2(SO4)3 + 2 H2O

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 20.09.2012, riferita al sale monoidrato

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia