Tartrato di potassio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tartrato di potassio
Potassium tartrate.png
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC4H4K2O6
Massa molecolare (u)226,26 g/mol
Aspettosolido bianco
Numero CAS921-53-9
Numero EINECS213-067-8
PubChem8984
SMILESC(C(C(=O)[O-])O)(C(=O)[O-])O.[K+].[K+]
Indicazioni di sicurezza
Frasi R--
Frasi S--

Il tartarato di potassio è il sale di potassio dell'acido tartarico, e ha formula chimica K2C4H4O6.

Viene a volte confuso con il bitartrato di potassio, più conosciuto come cremor tartaro, con il quale condivide la sigla E336 come additivo alimentare, quando viene impiegato come agente lievitante.

A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco inodore.[1] Generalmente cristallizza come semidrato, pertanto la sua formula è 2C4H4K2O6 · H2O.

Sintesi[modifica | modifica wikitesto]

Il tartrato di potassio si può produrre facendo reagire l'acido tartarico con il tartrato di sodio e potassio (sale di Rochelle) e il solfato di potassio; la reazione è seguita da filtrazione, purificazione, precipitazione ed essiccazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia