Idrossido di potassio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Idrossido di potassio
Potassium hydroxide.jpg
Nomi alternativi
potassa caustica liscivia
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareKOH
Massa molecolare (u)56,11 g/mol
Aspettosolido incolore
Numero CAS1310-58-3
Numero EINECS215-181-3
PubChem14797
SMILES
[OH-].[K+]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.)2,04 (20 °C)
Solubilità in acqua1130 g/L (20 °C)
Temperatura di fusione360 °C (633 K)
Temperatura di ebollizione1.320 °C (1.593 K)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
corrosivo irritante
pericolo
Frasi H314 - 302 - 290
Consigli P280 - 301+330+331 - 305+351+338 - 309+310 [1]

L'idrossido di potassio (o potassa caustica) è il prodotto di idratazione dell'ossido di potassio.

A temperatura ambiente si presenta come un solido incolore e inodore, spesso commercializzato in forma di gocce. È un composto nocivo e corrosivo.

Applicazioni[modifica | modifica wikitesto]

È un prodotto chimico industriale che trova moltissimi utilizzi, ad esempio come elettrolita nelle batterie alcaline, catalizzatore della transesterificazione nel processo di preparazione del biodiesel, anti-schiumogeno nella produzione della carta, regolatore di pH, produzione di polimeri, resine e fibre tessili, nella produzione del sapone (che risulta avere una consistenza più soffice rispetto a quello ottenuto con l'uso dell'idrossido di sodio, e quindi adatto a produrre saponi liquidi).

Come additivo alimentare, viene usato in funzione di regolatore di acidità. È identificato dal numero E525.

Utilizzato come mezzo per contenere la popolazione di nematodi nel terreno. È infatti una molecola in grado di sviluppare una reazione esotermica nel terreno con azione nematocida.

Sintesi[modifica | modifica wikitesto]

In laboratorio può essere sintetizzato dal solfato di potassio e idrossido di bario:

K2SO4 + Ba(OH)2 → 2KOH + BaSO4

o, in alternativa, dal processo di caustificazione del carbonato di potassio con idrossido di calcio:

K2CO3 + Ca(OH)2 → 2KOH + CaCO3

Usi[modifica | modifica wikitesto]

Viene usato nella produzione di biodiesel, come elettrolita, e veniva utilizzato nella produzione del sapone, dando origine a un prodotto più morbido di quello ottenuto con l'idrossido di sodio.

Viene inoltre utilizzato, misto all'acqua, in un processo chiamato "idrolisi alcalina" in alternativa alla cremazione dei resti di una persona defunta.[2]

Citazioni letterarie[modifica | modifica wikitesto]

Nel romanzo di fantascienza Dalla Terra alla Luna di Jules Verne del 1865, l'autore ipotizza l'uso dell'idrossido di potassio per assorbire l'anidride carbonica prodotta dalla respirazione dagli "astronauti".[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ scheda dell'idrossido di potassio su IFA-GESTIS
  2. ^ Motherboard, Leaving Earth the Greenest Way Possible: Water Cremation, 08 giugno 2017. URL consultato il 03 aprile 2018.
  3. ^ Jules Verne, Dalla Terra alla Luna Cap. XXIII.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4163077-4
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia