Frasi R

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sono chiamate frasi R (frasi di rischio) alcune frasi convenzionali, oggi abrogate, che descrivevano i rischi per la salute umana, animale ed ambientale connessi alla manipolazione di sostanze chimiche[1].

Queste frasi erano state codificate dall'Unione europea nella direttiva 88/379/CEE, sostituita dalla direttiva 1999/45/CEE a sua volta modificata dalla direttiva 2001/60/CEE. La normativa prevedeva che ogni confezione di prodotto chimico recasse sulla propria etichetta le frasi R e le frasi S corrispondenti al prodotto chimico ivi contenuto. Ad ogni frase era associato un codice univoco composto dalla lettera R seguita da un numero, e ad ogni codice corrispondevano le diverse traduzioni della frase in ogni lingua ufficiale dell'Unione europea.

In seguito la direttiva 1999/45/CEE è stata abrogata dal Regolamento (CE) n. 1272/2008, che ha sostituito le frasi R con le frasi H.

Le frasi R[modifica | modifica sorgente]

  • R 1: Esplosivo allo stato secco.
  • R 2: Rischio di esplosione per urto, sfregamento, fuoco o altre sorgenti d'ignizione.
  • R 3: Grande rischio d'esplosione per urto, attrito, in presenza di fuoco o altre fonti d'infiammazione.
  • R 4: Forma dei composti metallici esplosivi molto sensibili.
  • R 5: Rischio d'esplosione in presenza di calore.
  • R 6: Rischio d'esplosione a contatto o meno con l'aria.
  • R 7: Può provocare incendio.
  • R 8: Favorisce l'infiammazione di sostanze combustibili.
  • R 9: Può esplodere reagendo con sostanze combustibili.
  • R 10: Infiammabile
  • R 11: Facilmente infiammabile.
  • R 12: Estremamente infiammabile.
  • R 13: Gas liquefatto estremamente infiammabile.
  • R 14: Reagisce violentemente a contatto con l'acqua.
  • R 15: A contatto con l'acqua sviluppa gas molto infiammabili.
  • R 16: Può esplodere componendosi con sostanze comburenti.
  • R 17: Infiammabile spontaneamente in presenza di aria.
  • R 18: Con l'uso, formazione possibile di miscela vapore / aria infiammabile / esplosivi.
  • R 19: Può formare perossidi esplosivi.
  • R 20: Nocivo per inalazione.
  • R 21: Nocivo a contatto con la pelle.
  • R 22: Nocivo in caso di ingestione.
  • R 23: Tossico per inalazione.
  • R 24: Tossico a contatto con la pelle.
  • R 25: Tossico in caso d'ingestione.
  • R 26: Molto tossico per inalazione.
  • R 27: Molto tossico a contatto con la pelle.
  • R 28: Molto tossico in caso d'ingestione.
  • R 29: A contatto con l'acqua sviluppa gas tossici.
  • R 30: Può diventare molto infiammabile in esercizio.
  • R 31: A contatto con un acido sviluppa gas tossico.
  • R 32: A contatto con un acido sviluppa gas molto tossico.
  • R 33: Pericolo di effetti cumulati.
  • R 34: Provoca ustioni.
  • R 35: Provoca gravi ustioni.
  • R 36: Irritante per gli occhi.
  • R 37: Irritante per le vie respiratorie.
  • R 38: Irritante per la pelle.
  • R 39: Pericolo di effetti irreversibili molto gravi.
  • R 40: Possibilità di effetti cancerogeni - Prove insufficienti.
  • R 41: Rischio di lesioni oculari gravi.
  • R 42: Può causare sensibilizzazione per inalazione.
  • R 43: Può causare sensibilizzazione a contatto con la pelle.
  • R 44: Rischio d'esplosione se riscaldato in ambiente chiuso.
  • R 45: Può provocare il cancro.
  • R 46: Può provocare alterazioni genetiche ereditarie.
  • R 47: Può procurare malformazioni congenite.
  • R 48: Rischio di effetti gravi per la salute in caso di esposizione prolungata.
  • R 49: Può provocare il cancro per inalazione.
  • R 50: Altamente tossico per gli organismi acquatici.
  • R 51: Tossico per gli organismi acquatici.
  • R 52: Nocivo per gli organismi acquatici.
  • R 53: Può provocare a lungo termine effetti negativi per l'ambiente acquatico.
  • R 54: Tossico per la flora.
  • R 55: Tossico per la fauna.
  • R 56: Tossico per gli organismi del terreno.
  • R 57: Tossico per le api.
  • R 58: Può provocare a lungo termine effetti negativi per l'ambiente.
  • R 59: Pericoloso per lo strato di ozono.
  • R 60: Può ridurre la fertilità.
  • R 61: Può danneggiare i bambini non ancora nati.
  • R 62: Possibile rischio di ridotta fertilità.
  • R 63: Possibile rischio di danni ai bambini non ancora nati.
  • R 64: Possibile rischio per i bambini allattati al seno.
  • R 65: Nocivo: può causare danni ai polmoni in caso di ingestione.
  • R 66: L'esposizione ai vapori può provocare secchezza e screpolature alla pelle.
  • R 67: L'inalazione dei vapori può provocare sonnolenza e vertigini.
  • R 68: Possibilità di effetti irreversibili.

Combinazioni di frasi[modifica | modifica sorgente]

  • R 14/15: Reagisce violentemente con l'acqua liberando gas infiammabili.
  • R 15/29: A contatto con l'acqua libera gas tossici e facilmente infiammabili.
  • R 20/21: Nocivo per inalazione e contatto con la pelle.
  • R 21/22: Nocivo a contatto con la pelle e per ingestione.
  • R 20/22: Nocivo per inalazione e ingestione.
  • R 20/21/22: Nocivo per inalazione, ingestione e contatto con la pelle.
  • R 23/24: Tossico per inalazione e contatto con la pelle.
  • R 24/25: Tossico a contatto con la pelle e per ingestione.
  • R 23/25: Tossico per inalazione e ingestione.
  • R 23/24/25: Tossico per inalazione, ingestione e contatto con la pelle.
  • R 26/27: Altamente tossico per inalazione e contatto con la pelle.
  • R 26/28: Molto tossico per inalazione e per ingestione.
  • R 27/28: Altamente tossico a contatto con la pelle e per ingestione.
  • R 26/27/28: Altamente tossico per ingestione, inalazione e contatto con la pelle.
  • R 36/37: Irritante per gli occhi e le vie respiratorie.
  • R 37/38: Irritante per le vie respiratorie e la pelle.
  • R 36/38: Irritante per gli occhi e la pelle.
  • R 36/37/38: Irritante per gli occhi, le vie respiratorie e la pelle.
  • R 39/23: Tossico: pericolo di effetti irreversibili molto gravi per inalazione.
  • R 39/24: Tossico: pericolo di effetti irreversibili molto gravi a contatto con la pelle.
  • R 39/25: Tossico: pericolo di effetti irreversibili molto gravi per ingestione.
  • R 39/23/24: Tossico: pericolo di effetti irreversibili molto gravi per inalazione e a contatto con la pelle.
  • R 39/23/25: Tossico: pericolo di effetti irreversibili molto gravi per inalazione e ingestione.
  • R 39/24/25: Tossico: pericolo di effetti irreversibili molto gravi a contatto con la pelle e per ingestione.
  • R 39/23/24/25: Tossico: pericolo di effetti irreversibili molto gravi per inalazione, ingestione e contatto con la pelle.
  • R 39/26: Molto tossico: pericolo di effetti irreversibili molto gravi per inalazione.
  • R 39/27: Molto tossico: pericolo di effetti irreversibili molto gravi a contatto con la pelle.
  • R 39/28: Molto tossico: pericolo di effetti irreversibili molto gravi per ingestione.
  • R 39/26/27: Molto tossico: pericolo di effetti irreversibili molto gravi per inalazione e a contatto con la pelle.
  • R 39/26/28: Molto tossico: pericolo di effetti irreversibili molto gravi per inalazione e per ingestione.
  • R 39/26/27/28: Molto tossico: pericolo di effetti irreversibili molto gravi per inalazione, a contatto con la pelle e per ingestione.
  • R 42/43: Può provocare sensibilizzazione per inalazione e a contatto con la pelle.
  • R 48/20: Nocivo: pericolo di gravi danni per la salute in caso di esposizione prolungata per inalazione.
  • R 48/21: Nocivo: pericolo di gravi danni alla salute in caso di esposizione prolungata a contatto con la pelle.
  • R 48/22: Nocivo: pericolo di gravi danni alla salute in caso di esposizione prolungata per ingestione.
  • R 48/20/21: Nocivo: pericolo di gravi danni alla salute in caso di esposizione prolungata per inalazione e a contatto con la pelle.
  • R 48/20/22: Nocivo: pericolo di gravi danni alla salute in caso di esposizione prolungata per inalazione e ingestione.
  • R 48/21/22: Nocivo: pericolo di gravi danni alla salute in caso di esposizione prolungata a contatto con la pelle e per ingestione.
  • R 48/20/21/22: Nocivo: pericolo di gravi danni alla salute in caso di esposizione prolungata per inalazione, a contatto con la pelle e per ingestione.
  • R 48/23: Tossico: pericolo di gravi danni alla salute in caso di esposizione prolungata per inalazione.
  • R 48/24: Tossico: pericolo di gravi danni alla salute in caso di esposizione prolungata a contatto con la pelle.
  • R 48/25: Tossico: pericolo di gravi danni alla salute in caso di esposizione prolungata per ingestione.
  • R 48/23/24: Tossico: pericolo di gravi danni alla salute in caso di esposizione prolungata per inalazione e a contatto con la pelle.
  • R 48/23/25: Tossico: pericolo di gravi danni alla salute in caso di esposizione prolungata per inalazione e per ingestione.
  • R 48/24/25: Tossico: pericolo di gravi danni alla salute in caso di esposizione prolungata a contatto con la pelle e per ingestione.
  • R 48/23/24/25: Tossico: pericolo di gravi danni alla salute in caso di esposizione prolungata per inalazione, a contatto con la pelle e per ingestione.
  • R 50/53: Altamente tossico per gli organismi acquatici, può provocare a lungo termine effetti negativi per l'ambiente acquatico.
  • R 51/53: Tossico per gli organismi acquatici, può provocare a lungo termine effetti negativi per l'ambiente acquatico.
  • R 52/53: Nocivo per gli organismi acquatici, può provocare a lungo termine effetti negativi per l'ambiente acquatico.
  • R 68/20: Nocivo: possibilità di effetti irreversibili per inalazione.
  • R 68/21: Nocivo: possibilità di effetti irreversibili a contatto con la pelle.
  • R 68/22: Nocivo: possibilità di effetti irreversibili per ingestione.
  • R 68/20/21: Nocivo: possibilità di effetti irreversibili per inalazione e a contatto con la pelle.
  • R 68/20/22: Nocivo: possibilità di effetti irreversibili per inalazione e ingestione.
  • R 68/21/22: Nocivo: possibilità di effetti irreversibili a contatto con la pelle e per ingestione.
  • R 68/20/21/22: Nocivo: possibilità di effetti irreversibili per inalazione, a contatto con la pelle e per ingestione.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (PDF) Frasi R & S

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]