Rovereto (Credera Rubbiano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rovereto
frazione
Rovereto – Veduta
La chiesa parrocchiale
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Cremona-Stemma.png Cremona
ComuneCredera Rubbiano-Stemma.png Credera Rubbiano
Territorio
Coordinate45°17′48.41″N 9°39′53.53″E / 45.29678°N 9.66487°E45.29678; 9.66487Coordinate: 45°17′48.41″N 9°39′53.53″E / 45.29678°N 9.66487°E45.29678; 9.66487
Altitudine70 m s.l.m.
Abitanti401[1] (21-10-2001)
Altre informazioni
Cod. postale26010
Prefisso0373
Fuso orarioUTC+1
TargaCR
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Rovereto
Rovereto

Rovereto (Luvrìt in dialetto cremasco) è una frazione del comune lombardo di Credera Rubbiano.

Al censimento del 21 ottobre 2001 contava 401 abitanti.[1]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La località è sita a 70 metri sul livello del mare.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La fondazione di Rovereto risale all'epoca romana. All'epoca era un piccolo borgo agricolo chiamato Roboretus che era attraversato da un'importante strada romana, la via Regina.[senza fonte]

Rovereto fa da sempre parte del territorio cremasco. In età napoleonica (1807) Rovereto fu aggregata al comune di Moscazzano; recuperò l'autonomia con la costituzione del Regno Lombardo-Veneto (1816).

All'Unità d'Italia (1861) contava 495 abitanti. Il comune di Rovereto fu unito nel 1868 a Credera[2], a sua volta unito nel 1928 a Rubbiano, a formare il comune di Credera Rubbiano[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c ISTAT - 14º Censimento Generale della Popolazione e delle Abitazioni - Tavola: Popolazione residente per sesso
  2. ^ Regio Decreto 4 giugno 1868, n. 4428
  3. ^ Regio Decreto 7 giugno 1928, n. 1518

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia