Ronny Deila

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ronny Deila
Ronny Deila (8200106239).jpg
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 188 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Vålerenga
Ritirato 2005
Carriera
Squadre di club1
1992Urædd? (?)
1993-2004Odd Grenland240 (22)
2005Viking23 (0)
2006-2008Strømsgodset43 (6)
2009-2011Spa/Bra? (?)
Nazionale
1993Norvegia Norvegia U-179 (0)
1997Norvegia Norvegia U-212 (0)
Carriera da allenatore
2005Brodd
2006-2008StrømsgodsetAss.
2007-2008BirkebeinerenAss.
2008-2014Strømsgodset
2014-2016Celtic
2017-Vålerenga
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º gennaio 2017

Ronny Deila (Porsgrunn, 21 settembre 1975) è un allenatore di calcio ed ex calciatore norvegese, di ruolo difensore. Vincitore del premio Kniksen come miglior allenatore del campionato norvegese nel 2013, da tecnico si è aggiudicato anche la vittoria del Norgesmesterskapet 2010 e dell'Eliteserien 2013, alla guida dello Strømsgodset. Da calciatore aveva vestito le maglie di Urædd, Odd Grenland, Viking, Strømsgodset e Spa/Bra.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore preparato, predilige schierare le sue squadre con il 4-3-3.[1] Fu Deila a trasformare Stefan Johansen da attaccante a centrocampista centrale, a detta del giocatore cambiandone la carriera.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Urædd e Odd Grenland[modifica | modifica wikitesto]

Deila iniziò la carriera nello Urædd. Nel 1993 passò all'Odd Grenland, squadra con cui guadagnò la promozione in 1. divisjon al termine del campionato 1994. Nel 1998, la squadra chiuse la stagione al primo posto, posizione che le garantì un posto nell'Eliteserien 1999. Debuttò nella massima divisione locale in data 11 aprile, quando fu schierato titolare nella vittoria per 1-2 sul campo del Viking.[3] Il 16 maggio successivo, realizzò la prima rete in campionato: contribuì al successo per 3-1 sul Kongsvinger.[4]

Fece parte della squadra che si aggiudicò la vittoria finale nel Norgesmesterskapet 2000. In virtù di questo risultato, il 20 settembre 2001 poté giocare il primo incontro nelle competizioni europee per club: fu infatti titolare nella partita d'andata del primo turno della Coppa UEFA 2000-2001, conclusasi sul pareggio per 2-2 contro l'Helsingborg.[5] Deila rimase in forza all'Odd Grenland fino al termine del campionato 2004, totalizzando più di 200 presenze con questa maglia.

Viking[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 passò al Viking, per cui esordì il 10 aprile nel successo casalingo per 2-1 sul Bodø/Glimt.[6] L'11 maggio arrivò la prima rete, nel primo turno del Norgesmesterskapet: contribuì al successo per 1-2 sul campo del Vaulen.[7] A fine stagione, totalizzò 32 presenze e 2 reti (23 partite in campionato, 4 con 2 reti nella coppa nazionale e 5 presenze in Coppa UEFA).

Strømsgodset e Spa/Bra[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006, passò allo Strømsgodset, all'epoca militante nella 1. divisjon. Esordì il 17 aprile, nella vittoria per 1-2 in casa dello Hønefoss.[8] Il 16 maggio segnò la prima rete per il nuovo club, nel successo per 0-3 sul campo del Bodø/Glimt.[9] A fine stagione, la squadra vinse il campionato e conquistò così la promozione nell'Eliteserien. Deila giocò altre 17 partite in quest'annata, mettendo a referto 2 reti. Nel 2008, si limitò a giocare nella squadra riserve dello Strømsgodset. Dal 2009 al 2011 giocò nello Spa/Bra, nonostante fosse già diventato un allenatore professionista.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Deila giocò 11 partite con le Nazionali giovanili norvegesi, senza mai andare in rete. Precisamente, giocò 9 partite per la Norvegia Under-17 e 2 per la Norvegia Under-21.[10]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Deila iniziò la carriera da allenatore al Brodd, nel 2005: nel frattempo, continuò la carriera da calciatore attivo con il Viking.[11] Quando passò allo Strømsgodset, diventò l'assistente di Dag-Eilev Fagermo.[12]

Nel 2008, Fagermo lasciò la panchina dello Strømsgodset e Deila fu promosso a capo allenatore.[12] Nelle prime due stagioni, il club era impelagato nella lotta per non retrocedere.[1] Grazie anche al lavoro di Deila, però, lo Strømsgodset risalì la china e diventò negli anni un club di vertice, malgrado le scarse possibilità economiche.[1] Il primo trofeo che vinse fu il Norgesmesterskapet 2010. Guidò la squadra alla vittoria del campionato 2013: a seguito di questo risultato, fu nominato miglior allenatore dell'Eliteserien.[13]

Il 6 giugno 2014 venne ufficialmente presentato come nuovo manager degli scozzesi del Celtic, a cui si legò con un contratto annuale.[14] Il 15 maggio 2016 ha annunciato l'addio alla panchina degli Hoops dopo due anni con due scudetti consecutivi e una Scottish League Cup.

Il 13 luglio 2016 è stato ufficialmente annunciato come nuovo allenatore del Vålerenga, con il contratto che sarebbe stato valido a partire dal 1º gennaio 2017.[15]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1992 Norvegia Urædd 3D ? ? CN ? ? - - - - - - ? ?
1993 Norvegia Odd Grenland 2D ? ? CN ? ? - - - - - - ? ?
1994 2D 22 0 CN ? ? - - - - - - ? ?
1995 1D 20 0 CN ? ? - - - - - - ? ?
1996 1D 11 1 CN ? ? - - - - - - ? ?
1997 1D 21 0 CN ? ? - - - - - - ? ?
1998 1D 26 2 CN ? ? - - - - - - ? ?
1999 ES 25 2 CN ? ? - - - - - - ? ?
2000 ES 25 3 CN ? ? - - - - - - ? ?
2001 ES 19 6 CN 5 1 CU 2 0 - - - 26 7
2002 ES 24 5 CN 7 1 - - - - - - 31 6
2003 ES 23 2 CN 3 1 - - - - - - 26 3
2004 ES 24 1 CN 1 1 CU 4[16] 0 - - - 29 2
Totale Odd Grenland 240+ 22+ 15+ 3+ 6 0 - - 261+ 25+
2005 Norvegia Viking ES 23 0 CN 4 2 CU 5[17] 0 - - - 32 2
2006 Norvegia Strømsgodset 1D 26 4 CN ? ? - - - - - - ? ?
2007 ES 17 2 CN 1 0 - - - - - - 18 2
2008 ES 0 0 CN 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Strømsgodset 43 6 1+ 0+ - - - - 44+ 6+
2009 Norvegia Spa/Bra 4D 14 2 CN ? ? - - - - - - ? ?
2010 4D 16 2 CN ? ? - - - - - - ? ?
2011 3D ? ? CN ? ? - - - - - - ? ?
Totale Spa/Bra 30+ 4+ ? ? - - - - 30+ 4+
Totale 336+ 32+ 20+ 3+ 11 0 - - 367+ 35+

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Odd Grenland: 2000

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Strømsgodset: 2010
Strømsgodset: 2013
Celtic: 2014-2015, 2015-2016
Celtic: 2014-2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Ronny Deila: Norway’s answer to Jurgen Klopp, scotsman.com. URL consultato il 5 giugno 2014.
  2. ^ (EN) Ronny Deila's 'a faith healer', express.co.uk. URL consultato il 1° luglio 2014.
  3. ^ (NO) Viking 1 - 2 Odd, altomfotball.no. URL consultato il 5 giugno 2014.
  4. ^ (NO) Odd 3 - 1 Kongsvinger, altomfotball.no. URL consultato il 5 giugno 2014.
  5. ^ (NO) Odd 2 - 2 Helsingborg, altomfotball.no. URL consultato il 5 giugno 2014.
  6. ^ (NO) Viking 2 - 1 Bodø/Glimt, altomfotball.no. URL consultato il 3 febbraio 2011.
  7. ^ (NO) Vaulen 1 - 2 Viking, altomfotball.no. URL consultato il 5 giugno 2014.
  8. ^ (NO) Hønefoss 1 - 2 Strømsgodset, altomfotball.no. URL consultato il 3 febbraio 2011.
  9. ^ (NO) Bodø/Glimt 0 - 3 Strømsgodset, altomfotball.no. URL consultato il 3 febbraio 2011.
  10. ^ (NO) Ronny Deila, fotball.no. URL consultato il 5 giugno 2014.
  11. ^ (NO) Tidligere Brodd-trener overtar Godset[collegamento interrotto], brodd-il.no. URL consultato il 5 giugno 2014.
  12. ^ a b (NO) Trenere, godset.no. URL consultato il 5 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2013).
  13. ^ (NO) 4 av 5 Kniksenpriser til Strømsgodset, godset.no. URL consultato il 12 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2013).
  14. ^ (EN) Ronny Deila appointed as new Celtic manager, celticfc.net. URL consultato il 6 giugno 2014.
  15. ^ (NO) Ronny Deila har signert for Vålerenga!, vif-fotball.no. URL consultato il 13 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2016).
  16. ^ Due presenze nei turni preliminari.
  17. ^ Tre presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]