NGC 4945

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
NGC 4945
Galassia a spirale barrata
Phot-18a-99-hires.jpg
La galassia “NGC 4945”
Scoperta
ScopritoreJames Dunlop
Data1826
Dati osservativi
(epoca J2000.0)
CostellazioneCentauro
Ascensione retta13h 05m 27,3s
Declinazione-49° 28′ 04″
Distanza13 milioni a.l.  
Magnitudine apparente (V)8,9
Dimensione apparente (V)20,0' x 3,8'
Caratteristiche fisiche
TipoGalassia a spirale barrata
ClasseSBc IV
Altre designazioni
C 83
Mappa di localizzazione
NGC 4945
Centaurus IAU.svg
Categoria di galassie a spirale barrata

Coordinate: Carta celeste 13h 05m 27.3s, -49° 28′ 04″

NGC 4945 è una galassia a spirale barrata nella costellazione del Centauro.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Con una distanza pari a circa 13 milioni di anni-luce[1], è una delle galassie più vicine alla Via Lattea, nonché una delle più prossime al Gruppo Locale. Le sue dimensioni sono paragonabili a quelle della Galassia del Triangolo, e si presenta vista di taglio, cosicché alternativamente viene presentata come una galassia spirale semplice e come una spirale con la barra. Di certo si sa che la classe di spirale è il tipo b, ossia con un nucleo non dominante ma cospicuo e bracci ben avvolti. Si rende visibile già con un grosso binocolo, o con un piccolo telescopio, nei quali appare come un lungo fuso chiaro, mezzo grado a nord-ovest della stella doppia ξ2 Centauri; un riflettore da 200-250mm evidenzia benissimo la presenza di nubi oscure lungo il piano galattico, in particolare nella parte orientale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Orion Nebula - Hubble 2006 mosaic 18000.jpg    New General Catalogue:    NGC 4943  •  NGC 4944  •  NGC 4945  •  NGC 4946  •  NGC 4947   
Controllo di autoritàGND (DE4401018-7
Oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari