NGC 185

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
NGC 185
Galassia peculiare
NGC 0185 2MASS.jpg
La galassia NGC 185
Scoperta
ScopritoreWilliam Herschel
Data1787
Dati osservativi
(epoca J2000.0)
CostellazioneCassiopea
Ascensione retta00h 38m 57,9s
Declinazione+48° 20′ 14,5″
Distanza2,3 milioni a.l.  
Magnitudine apparente (V)9,2
Dimensione apparente (V)14' x 12'
Caratteristiche fisiche
TipoGalassia peculiare
ClassedE3 pec
Dimensioni9700 a.l.
(2974 pc)
Altre designazioni
C 18
Mappa di localizzazione
NGC 185
Cassiopeia IAU.svg
Categoria di galassie peculiari

Coordinate: Carta celeste 00h 38m 57.9s, +48° 20′ 14.5″

NGC 185 (Telescopio spaziale Hubble)

NGC 185, (nota anche come C 18), è una Galassia peculiare nana nella costellazione di Cassiopea.

Si sa per certo che questa galassia appartiene al Gruppo locale; è una galassia di forma ellittica in parte irregolare, visibile come una macchia chiara e sfuggente in un telescopio amatoriale. Forma una coppia fissa con la vicina galassia NGC 147, ed entrambe sarebbero galassie satelliti della grande Galassia di Andromeda, sebbene in quest'epoca appaiano più in direzione della nostra Via Lattea. Fu risolta in stelle per la prima volta nel 1944 dall'astronomo Walter Baade, e risultò evidente che al suo interno vi sono ammassi aperti molto giovani composti da stelle supergiganti blu; questo fatto denota che vi è attiva la formazione stellare, e che dunque la galassia è "viva" e non costituita solo da stelle di Popolazione II. Dista dalla Via Lattea 2,3 milioni di anni-luce.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Catalogo NGC/IC online, su ngcicproject.org. URL consultato il 7 settembre 2009 (archiviato dall'url originale il 28 maggio 2009).
  • Tirion, Rappaport, Lovi, Uranometria 2000.0, William-Bell inc. ISBN 0-943396-14-X

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]