NGC 55

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NGC 55
Galassia a spirale
La galassia NGC 55
La galassia NGC 55
Scoperta
Scopritore James Dunlop
Anno 1826
Dati osservativi
(epoca J2000.0)
Costellazione Scultore
Ascensione retta 00h 15,1m
Declinazione -39° 13′
Distanza 7,2 milioni a.l.
(2,2 milioni pc)
Magnitudine apparente (V) 8,3
Dimensione apparente (V) 32,4' x 5,6'
Velocità radiale +129 ± 2 km/s
Caratteristiche fisiche
Tipo Galassia a spirale
Classe SB(s)m:sp
Altre designazioni
C 72; PGC 1014; GC 27
Categoria di galassie a spirale

NGC 55 è una grande galassia a spirale irregolare nella costellazione dello Scultore.

È una delle galassie più vicine a noi, la più luminosa delle galassie del Gruppo dello Scultore, il più vicino al nostro gruppo Locale; altri membri brillanti di questo gruppo sono le vicine galassie NGC 253, NGC 300 e NGC 7793. NGC 55 si presenta come un lungo fuso disposto in senso ESE-WNW, e un binocolo 11x80 è già sufficiente per scorgerla, circa 3 gradi a NNW della stella α Phoenicis. Un telescopio rifrattore da 120 mm di apertura già consente di mostrare la sua caratteristica più tipica: il nucleo della galassia appare infatti decentrato, fortemente spostato nella parte ad ovest, mentre nella zona centrale il fuso appare sottile; un secondo addensamento luminoso, ma meno brillante del nucleo, si trova invece ad est. Secondo gli astronomi, si tratterebbe di una galassia spirale barrata, anche se fortemente deformata; la sua distanza dalla Via Lattea è stimata sui 7,2 milioni di anni-luce.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Orion Nebula - Hubble 2006 mosaic 18000.jpg    New General Catalogue:    NGC 53  •  NGC 54  •  NGC 55  •  NGC 56  •  NGC 57