Māris Kučinskis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Māris Kučinskis
Flickr - Saeima - 10.Saeimas deputāts Māris Kučinskis.jpg

Primo ministro della Lettonia
In carica
Inizio mandato 11 febbraio 2016
Presidente Raimonds Vējonis
Predecessore Laimdota Straujuma

Ministro dello Sviluppo regionale e del governo locale
Durata mandato 2 dicembre 2004 –
7 novembre 2006
Capo del governo Aigars Kalvītis
Predecessore Andrejs Radzevičs
Successore Aigars Štokenbergs

Dati generali
Partito politico Partito Popolare (1998-2011)
Partito di Liepāja (dal 2014)
Università Università della Lettonia

Māris Kučinskis (Valmiera, 28 novembre 1961) è un politico lettone, primo ministro della Lettonia dall'11 febbraio 2016.

Fu eletto deputato alla Saeima per la prima volta nel 2002 nelle file del Partito popolare, nella coalizione Per una buona Lettonia. Attualmente è membro del piccolo partito locale di Liepāja, alleato dell'Unione dei Verdi e dei Contadini.

Il 13 gennaio 2016 il Presidente della Repubblica Raimonds Vējonis lo ha incaricato di sostituire la dimissionaria Laimdota Straujuma come primo ministro. Il suo governo ha ricevuto la fiducia della Saeima ed è entrato in carica l'11 febbraio 2016[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Government headed by Māris Kučinskis launches work, su mk.gov.lv, 11 febbraio 2016. URL consultato il 14 febbraio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Primo ministro della Lettonia Successore Coat of arms of Latvia.svg
Laimdota Straujuma dall'11 febbraio 2016 in carica
Controllo di autoritàVIAF: (EN36146285471915372182 · GND: (DE1106006208