Fully Loaded: In Your House

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fully Loaded: In Your House
Prodotto da World Wrestling Federation
Sponsor Skittles
Data 26 luglio 1998
Sede Selland Arena
Città Fresno, Stati Uniti
Spettatori 9.855
Cronologia pay-per-view
King of the Ring (1998) Fully Loaded: In Your House SummerSlam (1998)
Progetto Wrestling

Fully Loaded: In Your House è stato un evento prodotto dalla World Wrestling Federation (WWF). L'evento si è svolto il 26 luglio 1998 alla Selland Arena di Fresno, California.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

La faida principale era quella tra la coppia formata da Kane e Mankind e la coppia formata dal WWF Champion Steve Austin e The Undertaker per il WWF Tag Team Championship. A King of the Ring, The Undertaker sconfisse Mankind in un Hell in a Cell match. Più tardi quella sera, Mankind interferì nel First Blood match tra Austin e Kane per il WWF Championship. Ma The Undertaker fece la sua comparsa colpendo accidentalmente Austin con una sedia di acciaio, causandogli una ferita. Da risultato, Kane vinse il titolo.[1] Nella puntata di Raw Is War del 29 giugno, Austin sfidò Kane in una rivincita per il titolo, che Kane accettò. Più tardi quella sera, Austin sconfisse Kane per vincere il WWF Championship.[2] La settimana seguente a Raw Is War, il Chairman della WWF, Vince McMahon, annunciò che Austin e The Undertaker avrebbero affrontato Kane e Mankind a Fully Loaded.[3] Nellla puntata di Raw Is War del 13 luglio, Kane e Mankind sconfissero i New Age Outlaws (Billy Gunn e Road Dogg) per conquistare il WWF Tag Team Championship, facendo diventare l'incontro contro Austin e Undertaker valevole per il titolo.[4]

Le faide secondare sono collegate l'una con l'altra. La prima fu quella tra The Rock e Triple H per il WWF Intercontinental Championship. La seconda fu quella tra Ken Shamrock e Owen Hart. Nella puntata di Raw Is War del 29 giugno, Michael Cole intervistò Shamrock riguardo la sua vittoria nel torneo del King of the Ring, dove Shamrock diede merito al suo avversario in finale The Rock. Owen Hart, membro della Nation of Domination di The Rock e vincitore del King of the Ring del 1994 che nel mese di aprile aveva voltato le spalle a Shamrock, ebbe un confronto con quest'ultimo e lo sfidò a un match tra vincitori del King of the Ring. Il vincitore del King of the Ring del 1997, Triple H sfidò entrambi in un Triple threat match. Shamrock vinse dopo aver schienato Triple H in seguito a un'interferenza di The Rock.[2] Nella puntata di Raw Is War del 6 luglio, tutti i membri della DX insieme al comico Jason Sensation derisero i membr della Nation in una famigerata parodia.[3] Nella puntata di Raw Is War del 13 luglio, Triple H e X-Pac sconfissero The Rock e Owen Hart in un tag team match. Durante il match, fu annunciato che a Fully Loaded Rock avrebbe dovuto difendere l'Intercontinental Championship contro Triple H in un two out of three falls match.[4] Nella puntata di Raw Is War del 20 luglio, fu annunciato che a Fully Loaded Owen Hart e Ken Shamrock si sarebbero affrontati in un Dungeon match nel dungeon della famiglia Hart e Dan Severn sarebbe stato l'arbitro speciale.[5]

Nella puntata di Raw Is War del 29 giugno, gli L.O.D. 2000 (Hawk e Animal) hanno sfidato il loro manager Paul Ellering. Ellering tradì gli L.O.D. 2000 per schierarsi con i Disciples of Apocalypse (8-Ball e Skull). I D.O.A. attaccarono gli L.O.D. 2000, portando a un match tra le due coppie a Fully Loaded.[2] Inoltre a Raw Is War dell'8 giugno, il rinforzo della Nation of Domination, Mark Henry affrontò Vader in un incontro singolo dominandolo fino a quando The Undertaker attaccò entrambi. Henry attaccò Vader durante l'incontro di qualificazione al King of the Ring di Vader contro un altro membro della N.O.D., The Rock. In seguito Vader attaccò Henry costandogli l'incontro di qualificazione contro Ken Shamrock, portando a un incontro tra i due a Fully Loaded.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Risultati Stipulazioni Durata
1 Val Venis ha sconfitto Jeff Jarrett (con Tennessee Lee) Single match 07:45
2 D'Lo Brown (con The Godfather) ha sconfitto X-Pac (con Chyna) Single match 08:26
3 Faarooq e Scorpio hanno sconfitto Terry Funk e Justin Bradshaw Tag team match 06:49
4 Mark Henry ha sconfitto Vader Single match 05:03
5 The Disciples of Apocalypse (8-Ball e Skull (con Paul Ellering) hanno sconfitto L.O.D. 2000 (Hawk e Animal) Tag team match 08:50
6 Owen Hart ha sconfitto Ken Shamrock Dungeon match con Dan Severn come arbitro speciale 04:46
7 The Rock (c) vs. Triple H (con Chyna) termina in un pareggio per limite di tempo Two out of three falls match per il WWF Intercontinental Championship 30:00
8 Jacqueline ha sconfitto Sable per squalifica Bikini contest con Jerry Lawler come maestro delle cerimonie N/A
9 Stone Cold Steve Austin e The Undertaker hanno sconfitto Kane e Mankind (c) (con Paul Bearer) Tag team match per il WWF Tag Team Championship 18:08

Conseguenze[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver sconfitto Kane e Mankind per il WWF Tag Team Championship, Stone Cold Steve Austin e The Undertaker continuarono la loro rivalità con Kane e Mankind. Nella puntata di Raw Is War del 27 luglio, Kane e Mankind attaccarono Steve Austin dopo la difesa del titolo di coppia contro i New Age Outlaws (Billy Gunn e Road Dogg).[6] Nella puntata di Raw Is War del 3 agosto, Kane e Mankind sconfissero i New Age Outlaws in un tag team match. Più tardi quella sera, Austin e The Undertaker sconfissero la Nation of Domination (The Rock e Owen Hart) per mantenere il titolo di coppia, poco dopo vennero attaccati da Kane e Mankind. I New Age Outlaws intervennero e attaccarono tutti e tre i team.[7] Da risultato, il 10 agosto a Raw Is War, The Undertaker e Austin difesero il loro titolo contro Kane e Mankind, la Nation of Domination e New Age Outlaws in un Four Corners match, che venne vinto da Kane e Mankind.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) King of the Ring 1998 Report, su gerweck.net, Gerweck, 28 giugno 1998. URL consultato il 27 maggio 2017.
  2. ^ a b c (EN) WWF Raw is War Report, su otherarena.com, Other Arena, 29 giugno 1998. URL consultato il 27 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 09 giugno 2003).
  3. ^ a b (EN) WWF Raw is War Report, su otherarena.com, Other Arena, 6 luglio 1998. URL consultato il 27 maggio 2017.
  4. ^ a b (EN) WWF Raw is War Report, su otherarena.com, Other Arena, 13 luglio 1998. URL consultato il 27 maggio 2017.
  5. ^ WWF Raw is War Report, WWE. URL consultato il 27 maggio 2017 (archiviato il 25 dicembre 2010).
  6. ^ (EN) WWF Raw is War Report, su pwwew.net, PWWEW, 27 luglio 1998. URL consultato il 28 maggio 2017.
  7. ^ (EN) WWF Raw is War Report, su pwwew.net, PWWEW, 3 agosto 1998. URL consultato il 28 maggio 2017.
  8. ^ (EN) WWF Raw is War Report, su pwwew.net, PWWEW, 10 agosto 1998. URL consultato il 28 maggio 2017.
Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling