Festivalbar 2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la compilation di questa edizione del Festivalbar, vedi Festivalbar 2006 (compilation).
Festivalbar 2006
Edizione XLIII
Periodo dal 1º giugno al 5 settembre
Sede Napoli, Trieste, Chieti e Verona
Presentatore Ilary Blasi, Cristina Chiabotto, e Mago Forest
Trasmissione TV Italia 1
Partecipanti 72 cantanti
Vincitore Ligabue
Cronologia
2005 2007

Il quarantatreesimo Festivalbar si svolse durante l'estate del 2006 in 7 puntate, registrate presso Piazza del Plebiscito a Napoli, Piazza Unità d'Italia a Trieste, Piazza Vittorio Emanuele II a Chieti e con la finale nel consueto scenario dell'Arena di Verona, quest'ultima trasmessa in diretta televisiva nelle date del 4 e 5 settembre.

Presentatori furono Ilary Blasi, Cristina Chiabotto ed il Mago Forest.

Vincitore dell'edizione fu Ligabue con la canzone Happy Hour.

Originariamente il conduttore di quest'edizione doveva essere Amadeus, come previsto dal contratto che il conduttore firmò il 3 maggio 2006 per il suo passaggio a Mediaset[1], ma alla fine fu costretto a dare forfait, a causa della RAI che non concesse al conduttore la liberatoria per condurre la manifestazione prima della fine della scadenza del suo contratto, prevista per il 31 luglio 2006[2].

Cantanti partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Altri premi[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Mediaset

Direzione Artistica[modifica | modifica wikitesto]

Andrea Salvetti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Leandro Palestrini, Amadeus firma per due anni con Mediaset: la Rai mi ignora, in La Repubblica, 3 maggio 2006.
  2. ^ Baroni, p.136
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica