Federico Bocchia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Federico Bocchia
lang=it
Nazionalità Italia Italia
Altezza 198 cm
Peso 103 kg
Nuoto Swimming pictogram.svg
Specialità Stile Libero
Squadra On Sport Sestri Levante
Palmarès
Europei in vasca corta 3 2 1
Giochi del Mediterraneo 0 0 1
Giochi mondiali militari 2 1 0
Europei giovanili 0 2 1
Campionati italiani 8 9 10
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 2018

Federico Bocchia (Parma, 24 ottobre 1986) è un nuotatore italiano.

Stileliberista, specializzato nei 50 metri, 4° più veloce di sempre in Italia, conosciuto con il soprannome The King Shark, l'Avida Bestia, olimpionico a Rio 2016, vincitore di 3 Titoli Europei in vasca corta nel 2011 e 2015, un argento nel 2013,un argento nel 2015, un bronzo nel 2009 e 8 Titoli Italiani Assoluti.

La sua peculiarità è la partenza "vintage" a piedi pari (Grab Start) che lo distingue da tutti i suoi colleghi.

Ha partecipato ai Giochi Olimpici di Rio 2016 con la nazionale italiana nei 50 stile libero.

Personal Bests[modifica | modifica wikitesto]

EVENT COURSE TIME DATE
50m Stile libero 50m 21.93 in gommato 23 Mag 2009 Pescara
50m Stile libero 25m 21.27 22 Nov 2012 Chartres
50m Stile libero 50m 22.01 20 Dic 2012 Riccione
50m Stile libero 25m 21.27 20 Dic 2015 Riccione
100m Stile libero 50m 49.36 in gommato 9 Lug 2009 Ravenna
100m Stile libero 25m 48.20 in gommato 21 Dic 2009
100m Stile libero 50m 50.06 8 Giu 2007 Roma
100m Stile libero 25m 48.47 14 Nov 2014 Massarosa

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Federico inizia a nuotare presso il Nuoto Club 91 Parma, nella sua città natale e ci rimane per gran parte della sua lunga carriera. Ottimi riscontri fin da giovane nel 50 stile, sua gara regina, con numerosi Titoli Italiani Giovanili vinti.

L'esordio in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la nazionale giovanile ha debuttato nel 2003 ai Campionati Europei Juniores di Glasgow raggiungendo il 4º posto nei 50 stile e nuotando in staffetta 4x100 stile e 4x100 mista raggiungendo in entrambe la 5ª posizione.

Nel 2004 nella stessa manifestazione europea a Lisbona ha vinto tre medaglie: argento nei 50 m, argento nella 4 × 100 m mista, e bronzo con la 4 × 100 m stile libero.

Categoria assoluta[modifica | modifica wikitesto]

2006-2007

Arrivato nella categoria assoluta ai Campionati italiani primaverili assoluti del 2006 ottiene la medaglia d'argento e subito dopo, ai Campionati italiani estivi assoluti dello stesso anno, la medaglia di bronzo.

Ai Campionati italiani invernali assoluti 2006 svolti a Livorno conquista Il suo primo titolo italiano assoluto arrivando all'oro a pari merito con Filippo Magnini con il tempo di 22"93 nei 50m stile Libero

Il secondo oro arriva ai Campionati italiani primaverili assoluti del 2007 svolti a Livorno con il crono di 22"57 nei 50m stile libero davanti a Lorenzo Vismara e Giovanni Rossi.

Ai Campionati italiani estivi assoluti del 2007 oltre ad ottenere la medaglia di bronzo nella 4x100m stile libero con il Centro Sportivo Esercito, conquista il suo 2 titolo italiano nei 50m stile libero, arrivando all'oro con 22"63 davanti a Alessandro Calvi e Stefano Garzonio, ottenendo la convocazione alle universiadi di Bangkok in cui è entrato in due finali.

2007-2008

Nei Campionati italiani invernali assoluti del 2007 svolti a Riccione in vasca da 25m raggiunge il bronzo con 22"91.

Raggiunge il bronzo con la staffetta 4x100m stile libero con il Centro Sportivo Esercito ai Campionati Italiani primaverili assoluti 2008.

Ai Campionati italiani assoluti Estivi del 2008 svolti a Spresiano in vasca da 50m vince il suo quarto titolo italiano con 22"75 davanti a Alessandro Calvi e Andrea Rolla.

2008-2009

Ai Campionati invernali assoluti del 2008 in vasca da 25m conquista il bronzo nei 50m stile libero con 21"61.

Ottiene il bronzo anche ai Campionati Italiani Primaverili Assoluti 2009 in vasca da 50m, fermando il crono a 22"26.

Si è distinto nel 2009 andando sul podio con il bronzo ai Giochi del Mediterraneo di Pescara nei 50m stile libero in vasca lunga.

Si conclude alla grande la stagione di Federico Bocchia ai Campionati Italiani Assoluti Estivi del 2009 in vasca lunga da 50m a Pescara. Per lui, il quinto titolo di campione italiano assoluto, record personale, abbattuto per la prima volta in carriera il muro dei 22 secondi in vasca lunga, con 21"93.

2009-2010-2011

Ancora a podio nei Campionati Italiani Invernali Assoluti del 2009 ottenendo l'argento con 21.53.

Un altro argento per un secondo posto con 21"94 ai Campionati italiani Invernali Assoluti 2010 e l'oro nella staffetta 4x50 misti del Centro Sportivo Esercito con il tempo di 1"36'26 insieme a Niccolo' Beni, Fabio Scozzoli e Federico Turrini.

Ai Campionati italiani invernali assoluti 2011 conquista l'argento con il Centro Sportivo Esercito nella 4x100m misti con Niccolo' Beni, Fabio Scozzoli e Federico Turrini con il tempo di 3"39'48.

Durante la 5ª edizione dei Giochi Mondiali Militari svolti a Rio de Janeiro Federico Bocchia vince la medaglia d'argento nei 50m stile libero e due medaglie d'oro con la 4x100m stile libero e 4x200 stile libero.

Altro titolo Italiano ai Campionati Italiani Estivi Assoluti del 2011 al polo natatorio del lido di Ostia (Roma) nella staffetta 4x50 misti del Centro Sportivo Esercitocon il tempo di 1"35'50 RIS insieme a Niccolo' Beni, Fabio Scozzoli e Paolo Villa.

2012-2013-2014

Valgono l'argento per Federico Bocchia i Campionati italiani invernali assoluti 2012 svolti a Riccione, con 22"01.

Bronzo per il Re Squalo ai Campionati italiani primaverili assoluti del 2013 in 22"29.

Durante gli assoluti estivi del 2013 Federico Bocchia sfiora ancora una volta il titolo italiano dei 50 stile libero, ma si conferma ai vertici della specialità, chiudendo alle spalle del solo primatista italiano Marco Orsi, ai campionati italiani di categoria Fin in corso di svolgimento al Foro Italico di Roma. Protagonista di un'ottima prestazione, fisso il cronometro su un 22''52 che gli è valso l’argento.

Ai Campionati Assoluti invernali del 2013,allo Stadio del Nuoto di Riccione il velocista parmigiano conquista il titolo nella gara velocissima dei 50 stile libero in 22"23.

2014-2015

Medaglia d'argento per Bocchia ai Campionati italiani invernali assoluti del 2014.

Ancora a podio con la medaglia di bronzo ai Campionati italiani primaverili assoluti del 2015.

Argento ai campionati italiani invernali assoluti del 2015 durante i quali abbassa il suo personale a 21"27.

Federico Bocchia ottiene il pass olimpico individuale per i 50 stile libero alle Olimpiadi di Rio de Janeiro ipotecato grazie al 22"06 nuotato ai campionati italiani primaverili di Riccione ad Aprile 2016 con il quale ottiene anche l'argento.

Campionati Europei[modifica | modifica wikitesto]

Ottimo in vasca da 25 metri, ottiene i sui migliori risultati ai Campionati Europei di vasca corta, con ben 6 partecipazioni:

  • Ai Campionati Europei del 2011 a Stettino conquista l'oro nella 4x50 stile.
  • Ai Campionati Europei di Chartres del 2012 si ferma al posto siglando la finale internazionale con 21"61.
  • Nei campionati Europei del 2013 argento a Herning nella 4x50 stile e chiusura con il record italiano della staffetta mixed stile libero in 1'31"77. Federico Bocchia (Esercito / Parma 91) in 21"69, Luca Dotto (Forestale / Larus Nuoto) in 21"31, Giorgia Biondani (Leosport) in 24"47 ed Erika Ferraioli (Esercito) in 1'24"30 vanno al di sotto del tempo limite di 1'32"39
  • Nei Campionati Europei del 2015 a Netanya è oro nella 4x50 stile mista, un quartetto azzurro composto da alcuni degli atleti italiani più in forma del momento. Federico Bocchia, Marco Orsi, Silvia Di Pietro ed Erika Ferraioli si sono imposti in 1’29″26 precedendo Russia (1’29″59) e Olanda (1’30″03) un altro oro nel nella 4x50 mista e argento nella 4x50 stile con 1'24"44 insieme a Filippo Magnini, Marco Orsi e Giuseppe Guttuso.
  • Semifinalista nei 50 stile agli Europei in vasca lunga del 2016 a Londra.

Campionati mondiali[modifica | modifica wikitesto]

I Campionati Mondiali del 2012 in corso a Istanbul gli valgono uno 8º posto, salendo di diritto nell'élite mondiale degli sprinters.

L'olimpiade[modifica | modifica wikitesto]

L’esordio in nazionale maggiore nel 2016, a 30 anni: convocato prima per i Campionati Europei di Londra e subito dopo per le Olimpiadi di Rio qualificandosi ad aprile con il tempo di 22"06 in vasca lunga nei 50 stile.

2016-2017-2018-2019[modifica | modifica wikitesto]

Durante il 43°Trofeo Nico Sapio a Novembre 2016 alla piscina Sciorba di Genova con 21”39 il King Shark batte sui 50 m stile libero anche il campione olimpico in carica, lo statunitense Anthony Ervin (21”54) e come sempre, a fine gara lo Squalo regala un siparietto ai fan, in vasca corta Bocchia si è sempre trovato a suo agio, ma a Novembre 2016 lo sprinter veniva dall’onda lunga di una stagione positiva, coronata dall'esordio olimpico a Rio.

Federico Bocchia intervistato con squalo gonfiabile

Ai Campionati Italiani invernali 2017 conquista 2 medaglie di bronzo, una nella staffetta 4x50m stile libero con 1'27"51 e nella 4x50m misti con 1"34'00 con i suoi compagni di squadra del SMGM Team Lombardia: Brugnoni Giulio, Cassandra Angelito e Milli Matteo

Nell'estate 2018 si trasferisce in Liguria con l'intento di tornare ai massimi livelli sotto la guida di Stefano Ulivi e cosi, alla prima competizione ufficiale durante il 45°Trofeo Nico Sapio di Genova 2018 é Bocchia show: i 50 stile uomini hanno visto il trionfo di uno straripante Federico Bocchia che si lascia alle spalle una stagione complicata e trionfa in 21”43, secondo posto per lo statunitense Chadwick in 21”58, terzo il neo-azzurro Santo Condorelli che chiude in 21”68, quarto Orsi.

Il 2 marzo 2019 alla prima uscita in vasca lunga da 50m, durante il Trofeo Città di Milano si classifica 3º nei 50 stile libero fermando il crono a 22"73 dietro solo a Vergani e Deplano lasciandosi invece alle spalle Miressi, Dotto, Condorelli, Le Clos e Frigo.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Europei in vasca corta 50 m st. libero --- 4×50 m st. libero 4×50 m mx st. libero 4x50 mista
2009 Istanbul
Turchia Turchia

21"45
--- Bronzo: 1'23"64
frazione: 20"93
---
2011 Stettino
Polonia Polonia
--- --- Oro: 1'24"82
frazione: 21"28
---
2012 Chartres
Francia Francia

21"61

2013 Herning
Danimarca Danimarca
--- --- Argento: 1'23"37 ---
2015 Netanya
Israele Israele
--- --- Argento: 1'24"44 Oro: 1'29"26
frazione: 20”58
Oro
Giochi Mondiali Militari 50 m st. libero 4x100m st.libero 4x200m st.libero
2011 Rio de Janeiro

Brasile Brasile

Argento: 23"03 Oro: 3'21"64 Oro: 7'26"7
Universiadi 50 m st. libero --- 4×100 m st. libero ---
2007 Bangkok
Thailandia Thailandia

23"00
--- 7º - 3'20"53
frazione: 50"55
---
Giochi del Mediterraneo 50 m st. libero --- --- ---
2009 Pescara
Italia Italia
Bronzo
21"93
--- --- ---
Europei giovanili 50 m st. libero 100 m st. libero 4×100 m st. libero 4×100 m mista
2003 Glasgow
Regno Unito Regno Unito

23"27
--- 5º - 3'27"01
frazione: 51"04
5º - 3'46"91
frazione: 51"56
2004 Lisbona
Portogallo Portogallo
Argento
22"80
14º in semifinale
51"87
Bronzo: 3'23"84
frazione: 50"53
Argento
nuota in batteria

Campionati italiani[modifica | modifica wikitesto]

6 titoli individuali e 2 in staffetta, così ripartiti:

  • 5 nei 50 m stile libero
  • 2 nella staffetta 4×50 m mista

nd = non disputata

Anno
Edizione
st.libero
50 m
st.libero
4×100 m
mista
4×50 m
mista
4×100 m
stile

4x50 m

2006 Primaverili 2 - nd -
2006 Estivi 3 - nd -
2006 Invernali 1 nd nd -
2007 Primaverili 1 - nd -
2007 Estivi 1 3 nd -
2007 Invernali 3 nd nd -
2008 Primaverili - 3 nd -
2008 Estivi 1 - nd -
2008 Invernali 3 nd nd -
2009 Primaverili 3 - nd -
2009 Estivi 1 - nd -
2009 Invernali 2 nd nd -
2010 Invernali 2 nd 1 -
2011 Estivi - nd 1 -
2011 Invernali - - nd 2
2012 Invernali 2
2013 Primaverili 3
2013 Estivi 2
2013 Invernali 1
2014 Invernali 2
2015 Primaverili 3
2015 Invernali 2
2016 Primaverili 2
2017 Invernali 3 3

Personaggio[modifica | modifica wikitesto]

The King Shark, l'Avida Bestia é l'estroso personaggio con cui viene identificato Federico Bocchia, uno squalo dentro la piscina e Re a bordo vasca. Sono noti e iconici i suoi siparietti (tal volta con tanto di travestimento sul blocco con scettro, mantello e corona o cavalcando uno squalo gonfiabile) con i quali ama divertire il pubblico appassionato e che hanno dato vita a numerosi meme divertenti presenti su internet e pagine dedicate al nuoto sui vari social network.








Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]