Andrea Toniato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrea Toniato
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 82 kg
Nuoto Swimming pictogram.svg
Categoria Misti, rana
Squadra Fiamme Gialle/non conosciuta Team Veneto
Palmarès
Giochi del Mediterraneo 1 2 0
Universiadi 0 2 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 26 dicembre 2018

Andrea Toniato (Cittadella, 27 febbraio 1991) è un nuotatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1991 a Cittadella, in provincia di Padova, detiene 2 record giovanili italiani nei 50 e 100 m rana, nella categoria ragazzi 14 anni, con i tempi rispettivamente di 29"67 e 1'05"62. Nel 2015, inoltre, ha stabilito il record dei 50 m rana delle Universiadi con il crono di 27"06.

A 17 e 18 anni ha vinto un bronzo ai Mondiali giovanili, a Monterrey 2008, nei 50 m rana, e tre medaglie agli Europei giovanili: un bronzo nella staffetta 4x100 m misti a Belgrado 2008 e un argento nei 50 m rana e un oro nei 100 m rana a Praga 2009.

Ai campionati italiani ha vinto 21 medaglie: 5 ori (50 m rana agli invernali 2013, 100 m rana agli invernali 2013, 50 m rana agli estivi 2014, 50 m rana agli invernali 2014, 100 m rana agli invernali 2014), 5 argenti (50 m rana ai primaverili 2008, 50 m rana agli estivi 2009, 50 m rana ai primaverili 2010, 100 m rana agli estivi 2014, 100 m rana ai primaverili 2015) e 11 bronzi (100 m rana ai primaverili 2010, 50 m rana agli invernali 2010, 100 m rana ai primaverili 2011, 50 m rana agli invernali 2012, 4x100 m stile libero agli invernali 2012, 100 m rana ai primaverili 2013, 4x100 m stile libero ai primaverili 2013, 100 m rana ai primaverili 2014, 50 m rana ai primaverili 2015, 100 m rana ai primaverili 2017, 4x100 m misti ai primaverili 2017).

Ai Giochi del Mediterraneo di Mersin 2013 ha vinto due argenti, nei 50 m rana e 100 m rana, chiudendo dietro rispettivamente allo sloveno Damir Dugonjič e al connazionale Fabio Scozzoli, e un oro nella staffetta 4x100 m misti.

Nello stesso anno è stato argento nei 50 m rana all'Universiade di Kazan' 2013, terminando dietro al sudafricano di origini italiane Giulio Zorzi. Nella stessa competizione e nella stessa gara ha vinto un altro argento a Gwangju 2015, chiudendo dietro al serbo Čaba Silađi.

Ha preso parte a tre edizioni degli Europei: Budapest 2010, dove è uscito in batteria nei 50 m rana con il 24º tempo e nei 100 m rana con il 27º, Berlino 2014, dove è arrivato 5º nei 50 m rana, uscito in semifinale nei 100 m rana arrivando 7º, uscito in batteria con il 10º tempo nella staffetta 4x100 m misti e partecipato alle batterie dei staffetta mista 4x100 m misti e Londra 2016, dove è arrivato 8º nei 50 m rana, 4º nei 100 m rana e ha partecipato alla staffetta 4x100 m misti.

Nel 2015 ha partecipato ai Mondiali di Kazan', uscendo in semifinale con il 15º tempo (27"61) nei 50 m rana e in batteria con il 9º (3'34"59) nella staffetta 4x100 m misti.

Ha preso parte inoltre ai Mondiali in vasca corta di Doha 2014.

A 25 anni ha partecipato ai Giochi olimpici di Rio de Janeiro 2016, in due gare: 100 m rana, dove è uscito in batteria con il 22º tempo (1'00"45)[1] e staffetta 4x100 m misti con Piero Codia, Luca Dotto e Simone Sabbioni, nella quale è arrivato 11º in batteria in 3'34"85, non qualificandosi alla finale (passavano i primi 8)[2].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giochi del Mediterraneo[modifica | modifica wikitesto]

Universiadi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 100 m rana Rio de Janeiro 2016, su sports-reference.com. URL consultato il 26 dicembre 2018.
  2. ^ (EN) Staffetta 4x100 m misti Rio de Janeiro 2016, su sports-reference.com. URL consultato il 26 dicembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]