Fascio Repubblicano di San Marino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fascio Repubblicano di San Marino
LeaderGiuliano Gozi
StatoSan Marino San Marino
SedeCittà di San Marino
Fondazione4 gennaio 1944
Dissoluzione16 novembre 1944
IdeologiaFascismo
Nazionalismo
Socialismo nazionale
Corporativismo
Repubblicanesimo
CollocazioneEstrema destra
TestataIl Popolo Sammarinese
Iscritti2.000

Il Fascio Repubblicano di San Marino nacque dalle ceneri del Partito Fascista Sammarinese, sciolto il 28 luglio 1943, costituito il 4 gennaio 1944 con a capo Giuliano Gozi, fortemente dipendente dal Partito Fascista Repubblicano, venne sciolto il 20 settembre 1944, quando la repubblica fu occupata dagli inglesi. Il 16 novembre 1944 con 42 voti a favore su 47 votanti il Consiglio Grande e Generale approvò una legge straordinaria per l'"epurazione" dai pubblici uffici dei cittadini e forensi che avessero aderito al fascismo repubblicano di San Marino. I fascisti repubblicani sammarinesi furono 2000 su circa 13 000 abitanti.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]