Movimento di Lapua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Movimento di Lapua
(FI) Lapuan liike
(SV) Lapporörelsen
Lapuan liike.svg
LeaderVihtori Kosola
Kurt Martti Wallenius
StatoFinlandia Finlandia
Fondazione1929
Dissoluzione1932
IdeologiaFascismo
Corporativismo
CollocazioneEstrema destra

Il Movimento Lappista (Lapuan liike in finlandese, Lapporörelsen in svedese) è stato un movimento politico finlandese, creato nel 1929 nel comune di Lapua, inizialmente dominato dal nazionalismo anti-comunista derivato dall'esperienza delle Guardie Bianche. Molto rapidamente divenne un movimento di tendenza fascista corporativo. Il 14 ottobre 1930 tentò un colpo di Stato (ribellione di Mäntsälä). Fu bandito nel 1932, ma i suoi membri continuarono la loro attività nell'Isänmaallinen kansanliike (in italiano "movimento patriottico popolare").

I capi del movimento di Lapua sono stati Vihtori Kosola e il generale Kurt Martti Wallenius.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]