Rifondazione Comunista Sammarinese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rifondazione Comunista Sammarinese
LeaderAngelo Della Valle
StatoSan Marino San Marino
SedeVia Ca' dei Lunghi, 70/A - Borgo Maggiore
Fondazione1992
Dissoluzione2012
IdeologiaComunismo,
Eurocomunismo,
Ecosocialismo,
Antistalinismo,
Socialismo del XXI secolo, Pacifismo, Laicismo.
CollocazioneSinistra radicale
Affiliazione internazionalePartito della Sinistra Europea
Seggi massimi Consiglio Grande e Generale
3 / 60
TestataRifondinforma
Sito web

Rifondazione Comunista Sammarinese è un partito politico della Repubblica di San Marino.

Ispiratosi e strutturatosi sul modello del movimento italiano Rifondazione Comunista, RCS è nato nel 1992 per iniziativa di un gruppo di ex - iscritti, simpatizzanti ed elettori del disciolto Partito Comunista Sammarinese (PCS) che non si riconoscevano nel nuovo Partito Progressista Democratico Sammarinese (PPDS) nel quale era devoluto. Tra i primissimi fondatori e leader carismatico è stato Giuseppe Amici, già Capitano Reggente e Segretario di Stato per l'Industria.

Amici ha ricoperto l'incarico di Presidente del Partito dal 2002 fino al 2006.

Nelle Elezioni politiche a San Marino del 2001 Rifondazione Comunista Sammarinese totalizza 738 voti, il 3,38% del totale; qualche anno dopo, l'8 maggio 2004, al congresso di Roma, è uno tra i partiti fondatori del Partito della Sinistra Europea (SE).

Per le elezioni politiche a San Marino del 4 giugno 2006 è entrato a far parte, assieme a Zona Franca di un'alleanza politico-elettorale chiamata Sinistra Unita, alleanza che ha raccolto 1.911 voti ovvero l'8,67% delle preferenze, conquistando così 5 dei 60 seggi del Consiglio Grande e Generale.

Segretario del Partito dal dicembre 1998 fino al luglio 2006 è stato Ivan Foschi, membro della Delegazione Parlamentare Sammarinese presso l'Assemblea Parlamentare dell'OSCE, che dal 27 luglio 2006 ricopre la carica di Segretario di Stato alla Giustizia, ai rapporti con le Giunte di Castello, all'Informazione e alla Pace.

A seguito delle dimissioni di Ivan Foschi per assumere l'incarico di Governo, il Partito è stato retto da una Segreteria collettiva composta da Angelo Della Valle, Luca Lazzari e Vanessa Muratori fino al IV Congresso svoltosi nel marzo 2007; successivamente, segretario del partito divenne Angelo Della Valle, mentre fu nominata presidente Natalina Sapigni.

Nel 2012 il partito si è sciolto confluendo definitivamente in Sinistra Unita.

Organo di stampa del movimento politico è il notiziario Rifondinforma.

Congressi nazionali[modifica | modifica wikitesto]

  • I Congresso -
  • II Congresso -
  • III Congresso - 2002
  • IV Congresso - Fiorentino, 2-3 marzo 2007

Segretari nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Presidenti nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Risultati elettorali[modifica | modifica wikitesto]

Lista Voti % Seggi
Politiche 1993 Consiglio Grande e Generale Rifondazione Comunista Sammarinese 731 3,36 2
Politiche 1998 Consiglio Grande e Generale Rifondazione Comunista Sammarinese 714 3,27 2
Politiche 2001 Consiglio Grande e Generale Rifondazione Comunista Sammarinese 738 3,38 2
Politiche 2006 Consiglio Grande e Generale Sinistra Unita 1.911 8,67 5
Politiche 2008 Consiglio Grande e Generale Sinistra Unita 1.797 8,57 5
Politiche 2012 Consiglio Grande e Generale Sinistra Unita 1.808 9,14 5

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]