Dominic Cooper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Dominic Edward Cooper (Greenwich, 2 giugno 1978) è un attore britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cooper è nato a Greenwich, Londra, figlio di Julie, un'insegnante d'asilo, e di Brian, un banditore d'aste, ha una sorella e tre fratelli; i suoi genitori divorziarono quando aveva 5 anni. Ha studiato alla Thomas Tallis School a Kidbrooke e in seguito si è laureato nel 2000 presso la London Academy of Music and Dramatic Art. Il suo bisnonno materno, E.T. Heron, era un pioniere del cinema nonché critico cinematografico, giornalista e fondatore della rivista The Kinematograph Weekly.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Debutta a teatro con la piéce teatrale Mother Clap's Molly House, seguono partecipazioni televisive, fino al debutto cinematografico con un piccolo ruolo in La vera storia di Jack lo squartatore. Partecipa alla miniserie TV Band of Brothers e al film di Neil Jordan Breakfast on Pluto.

Nel 2006 è uno dei protagonisti di The History Boys, tratto dall'omonima commedia di Alan Bennett, che Cooper aveva già rappresentato a teatro e in radio, guadagnandosi un Drama Desk Award, nello stesso anno recita nel film Il quiz dell'amore, con James McAvoy e Rebecca Hall. Sempre per il teatro, interpreta Will Parry nell'adattamento della trilogia Queste oscure materie, rappresentato al Royal National Theatre.

Nel 2008 recita al fianco di Brian Cox in Prison Escape; nello stesso anno recita e canta in Mamma Mia![1], adattamento cinematografico del fortunato musical di Broadway, nel film ricopre il ruolo di Sky, fidanzato e futuro marito di Sophie, interpretata da Amanda Seyfried. Sempre nel 2008 interpreta Charles Grey ne La duchessa[2][3], al fianco di Keira Knightley.

Nel 2009 ha un ruolo di spicco nel film An Education[4][5], diretto da Lone Scherfig con Carey Mulligan e Peter Sarsgaard e partecipa al film di John Krasinski, Brief Interviews with Hideous Men[6]. L'anno dopo, nel 2010, appare insieme all' attrice Gemma Arterton in Tamara Drewe - Tradimenti all'inglese[7].

Nel 2011 ha interpretato il ruolo di un giovanissimo Howard Stark, padre di Tony Stark, nell'adattamento cinematografico del supereroe Marvel Comics Capitan America per la regia di Joe Johnston[8], ruolo che riprenderà nella serie televisiva Agent Carter nel 2015[9][10]. Lo stesso anno interpreta Milton H. Greene nel film Marilyn[11] e il ruolo di Uday Hussein in The Devil's Double[12][13].

Nell'estate 2012 è uno dei protagonisti de La leggenda del cacciatore di vampiri, dove interpreta il vampiro Henry Sturgess, mentre nel 2013 accano a Colin Farrell e Noomi Rapace interpreta Darcy in Dead Man Down - Il sapore della vendetta[14][15]. L'anno dopo è nelle sale cinematografiche con 3 pellicole: Un ragionevole dubbio diretto da Peter Howitt, Need for Speed[16], adattamento cinematografico della popolare serie di videogiochi della Electronic Arts, e Dracula Untold[17][18], dove interpreta Maometto II[19] con Luke Evans nei panni di Vlad III di Valacchia.

Nel 2015 appare in Miss You Already e The Lady in the Van. Nel 2016 interpreta re Llane Wrynn, sovrano del regno umano di Roccavento, nel film Warcraft - L'inizio[20][21] e ottiene il ruolo del protagonista nella serie televisiva Preacher[22].

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Cooper convive dal 2010 a Londra con l'attrice Ruth Negga[23].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Mother Clap's Molly House (Lyttelton Theatre, Royal National Theatre, 2001), Thomas/ Josh
  • Caryl Churchill Events (Royal Court Theatre, 2002)
  • A Midsummer Night's Dream (Royal Shakespeare Company, 2002), Puck
  • His Dark Materials Parts I & II (Olivier Theatre, Royal National Theatre, 2003/04)
  • Call To Prayer (RADA/ Operating Theatre Company, 2003)
  • The History Boys (Lyttelton Theatre, Royal National Theatre, 2004), Dakin
  • The History Boys (Broadhurst Theatre, Broadway, 2006), Dakin
  • The History Boys (Sydney Theatre, Sydney, 2006), Dakin
  • The History Boys (St James, Wellington, 2006), Dakin
  • The History Boys (Lyric Theatre, Hong Kong Academy for Performing Arts, Hong Kong, 2006)
  • Phèdre (Royal National Theatre, London (NT Live), Giugno 2009), Hippolytus

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Dominic Cooper è stato doppiato da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Vulture Crush Dominic Cooper on ‘Mamma Mia!’ and Why He’s No Heartthrob, in Vulture, 18 luglio 2008. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  2. ^ (EN) Dominic Cooper Premieres ‘The Duchess’, su Just Jared. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  3. ^ La duchessa a Roma 2008 senza Keira, in Movieplayer.it. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  4. ^ Nick Hornby insegna l'educazione a Berlino, in Movieplayer.it. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  5. ^ (EN) www.t75.org, IndieLondon: An Education - Dominic Cooper interview - Your London Reviews, su www.indielondon.co.uk. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  6. ^ (EN) John Krasinski, Dominic Cooper, and Julianne Nicholson talk BRIEF INTERVIEWS WITH HIDEOUS MEN, in Collider, 25 febbraio 2009. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  7. ^ (EN) Dominic Cooper exclusive interview!, in SheKnows, 13 ottobre 2010. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  8. ^ Dominic Cooper sarà Howard Stark in Captain America, in Movieplayer.it. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  9. ^ (EN) ‘Agent Carter’: Marvel Confirms Dominic Cooper’s Return as Howard Stark, in Screen Rant, 30 settembre 2014. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  10. ^ Agent Carter - Confermata la presenza di Dominic Cooper - Serial Crush, su www.serialcrush.com. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  11. ^ Dominic Cooper e Julia Ormond in queste featurette di My Week With Marilyn, in ScreenWEEK.it Blog, 24 novembre 2011. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  12. ^ (EN) Mirror.co.uk, Mamma Mia star Dominic Cooper on his role as the Devil's Double - Uday Hussein, in mirror, 30 luglio 2011. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  13. ^ Dominic Cooper e Ludivine Sagnier a Berlino per The Devil's Double, in Movieplayer.it. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  14. ^ Dominic Cooper è un uomo morto, in Movieplayer.it. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  15. ^ Dominic Cooper nel thriller Dead Man Down, in ComingSoon.it. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  16. ^ Dominic Cooper e Imogen Poots in Need for Speed, in Movieplayer.it. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  17. ^ (EN) Dracula Adds Dominic Cooper, in movieweb.com, 08 maggio 2013. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  18. ^ Dominic Cooper in Dracula, in Movieplayer.it. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  19. ^ (EN) Dominic Cooper Talks Playing the Villain, Vlad & Mehmet’s Rivalry, Their Shared Darkness, Heavy Armor and More on the Set of DRACULA UNTOLD, in Collider, 15 luglio 2014. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  20. ^ Warcraft: confermati Ben Foster, Paula Patton e Dominic Cooper, in Movieplayer.it. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  21. ^ (EN) Scott Collura, Ben Foster and Dominic Cooper Head for Warcraft, su IGN, 04 dicembre 2013. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  22. ^ Preacher - confermato l'attore che sarà Jesse Custer!, in Movieplayer.it. URL consultato il 07 febbraio 2017.
  23. ^ (EN) Irish actress Ruth Negga and Dominic Cooper make rare public appearance at Warcraft premiere - Independent.ie, in Independent.ie. URL consultato il 07 febbraio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN78022602 · LCCN: (ENn95020062 · ISNI: (EN0000 0000 5946 1865