Simon Curtis (regista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Simon Curtis (Londra, 11 marzo 1960) è un regista e produttore cinematografico inglese. È conosciuto soprattutto per aver diretto il film del 2011 Marilyn (My Week with Marilyn).

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Curtis inizia la sua carriera lavorando al Royal Court Theatre[1]. Dopo alcuni incarichi come regista per alcune serie TV e film per la televisione della BBC, Curtis scrive e dirige Marilyn, con cui ottiene una certa popolarità anche fuori dal Regno Unito.

È sposato dal 1992 con l'attrice statunitense Elizabeth McGovern. La coppia ha due figlie ed è residente a Chiswick, Londra[2].

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Produttore[modifica | modifica sorgente]

  • Edoardo II (1991)
  • Great Performances (1993) (serie TV, 1 episodio)
  • Low Level Panic (1994) (film TV)
  • A Summer Day's Dream (1994) (film TV)
  • The Absence of War (1995) (film TV)
  • Killing Me Softly (1995) (film TV)
  • Company (1996) (film TV)
  • La dodicesima notte (1996)
  • Broken Glass (1996) (film TV)
  • Macbeth on the Estate (1997) (film TV)
  • My Night with Reg (1997)
  • The Designated Mourner (1997)
  • La signora Dalloway (1997)
  • Spoonface Steinberg (1998) (film TV)
  • Performance (1991-1998) (serie TV, 25 episodi)
  • The Tribe (1998)
  • The American (1998) (film TV)
  • Shooting the Past (1999) (film TV)
  • The Colour of Justice (1999) (film TV)
  • Copenhagen (2002) (film TV)
  • Carrie's War (2004) (film TV)
  • Justifying War: Scenes from the Hutton Enquiry (2004) (film TV)
  • Pride, il giovane leone (2004) (serie TV)
  • The Virgin Queen (2005) (miniserie TV)
  • Five Days (2007) (serie TV, 3 episodi)
  • Christmas at the Riviera (2007) (film TV)
  • Freezing (2007-2008) (serie TV, 3 episodi)
  • Hunter (2009) (miniserie TV, 2 episodi)
  • Marilyn (2011)
  • Friend Request Pending (2011)
  • Threesome (2012) (serie TV, 14 episodi)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Inside Story: In the right direction, The Independent, 16 giugno 2008. URL consultato il 13 ottobre 2012.
  2. ^ 'Hollywood never suited me': Elizabeth McGovern on fleeing LA and Downton Abbey’s Lady Cora, The Independent, 18 dicembre 2010. URL consultato il 13 ottobre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]