Personaggi di Digimon Adventure

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da BlackWarGreymon)
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Digimon Adventure.

Undici dei dodici Digiprescelti protagonisti di Adventure, da sinistra a destra: nella prima fila in alto Izzy e Joe; in seconda fila Sora, Mimi, Tai e Matt; in terza fila Yolei con Poromon, Davis con DemiVeemon e TK con Patamon; in basso Cody con Upamon e Kari

Il seguente è un elenco dei personaggi che compaiono nella serie anime dedicata al media franchise giapponese Digimon, Digimon Adventure e nei suoi seguiti Digimon Adventure 02 e Digimon Adventure tri..

Digiprescelti[modifica | modifica wikitesto]

Tai Kamiya e Agumon[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Tai Kamiya e Agumon.

Matt Ishida e Gabumon[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Matt Ishida e Gabumon.

Sora Takenouchi e Biyomon[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Sora Takenouchi e Biyomon.

Izzy Izumi e Tentomon[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Izzy Izumi e Tentomon.

Mimi Tachikawa e Palmon[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Mimi Tachikawa e Palmon.

Joe Kido e Gomamon[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Joe Kido e Gomamon.

TK Takaishi e Patamon[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: TK Takaishi e Patamon.

Kari Kamiya e Gatomon[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Kari Kamiya e Gatomon.

Davis Motomiya e Veemon[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Davis Motomiya e Veemon.

Yolei Inoue e Hawkmon[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Yolei Inoue e Hawkmon.

Cody Hida e Armadillomon[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Cody Hida e Armadillomon.

Ken Ichijouji e Wormmon[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ken Ichijouji e Wormmon.

Meiko Mochizuki[modifica | modifica wikitesto]

Doppiata da Miho Arakawa

Meiko Mochizuki (望月 芽心 Mochizuki Meiko?) è una misteriosa digiprescelta originaria di Tottori che si è trasferita nella scuola di Tai. Ha un carattere timido e gentile, il suo partner è Meicoomon. Ha ricevuto il proprio Digivice quando Meicoomon un giorno apparve davanti a lei quando era una bambina. In Digimon Adventure Tri. ha una sua personale image song intitolata "Mebaeta Tsuyosa".

Meicoomon[modifica | modifica wikitesto]

Meicoomon (メイクーモン Meikuumon?) è un digimon gatto Maine Coon di livello Campione, partner di Meiko, che si scopre essere stato infettato da tempo da un misterioso virus che rende i Digimon feroci. Dopo essere stata salvata dagli altri Digiprescelti dall'attacco di Alphamon, lei e la sua partner sono stati accolti nel gruppo. Tuttavia, dopo il tentativo di Gennai di catturarla con l'aiuto di Imperialdramon, Meicoomon soccombe all'infezione e digievolve Meicrackmon. Nonostante abbia subito il reboot di Digiworld, ha mantenuto i propri ricordi di Meiko. Nel quinto film viene detto che Meicomoon è stata generata da un frammento di Apocalymon e di essere quindi la sua ultima emanazione rimasta, dopo la sconfitta dei Padroni delle Tenebre. In Digimon Adventure Tri. possiede una personale image song, intitolata "Uraomote Crossroad". È doppiata in giapponese da Yukiko Morishita.

Meicrackmon Vicious Mode[modifica | modifica wikitesto]

Meicrackmon Vicious Mode (メイクラックモンヴィシャスモード Meikurakkumon Vishasu Mōdo?) è una forma corrotta di Meicoomon al livello Evoluto che appare nel terzo film della serie Digimon Adventure tri., molto più forte e aggressiva.

Raguelmon[modifica | modifica wikitesto]

Raguelmon (ラグエルモン Raguerumon?) è un digimon di livello Mega, ulteriore evoluzione di Meicrackmon. Il suo nome deriva da Raguel, uno dei sette Arcangeli della tradizione giudaica.

Appare nel quinto film della serie Adventure tri., dopo che Meicrackmon viene attaccata da Jesmon.

Ordinemon[modifica | modifica wikitesto]

Ordinemon (オルディネモン Orudinemon?) è un digimon di livello Mega nato dalla DNAdigievoluzione di Raguelmon con Ophanimon Falldown Mode. Il nome è tratto dalla parola italiana "ordine" e gioca sulla frase "Nuovo Ordine Mondiale".

Compare per la prima volta alla fine del quinto film della serie Adventure tri.. Si tratta di un Digimon potentissimo, la cui formazione causa un blackout globale nel mondo reale.

Gennai[modifica | modifica wikitesto]

Gennai[N 1] (ゲンナイ?) è il protettore dei ragazzi in Digimon Adventure e di tutti i Digiprescelti del Giappone in Adventure 02.

Gennai è un misterioso essere che i Digiprescelti incontrano la prima volta dopo la battaglia contro Devimon. L'uomo asserisce di essere composto di dati, ma al contempo di non possedere gli stessi attributi dei Digimon. Gennai appare per la prima volta ai Digiprescelti come un uomo molto vecchio, ma quando Kari viene posseduta dai poteri della luce e permette ai Digiprescelti di dare un'occhiata alla storia di Digiworld, lui appare come un uomo piuttosto giovane che indossa una veste con cappuccio, apparentemente uno tra i tanti della sua specie. Gennai e il suo gruppo furono coloro che crearono i Digivice, i Digimedaglioni e le Digipietre, nonché coloro che scelsero i bambini prescelti. Presto, tuttavia, i Padroni delle Tenebre scoprirono i loro piani e Piedmon, insieme a un esercito di Guardromon e Mekanorimon, invase e distrusse la base segreta, uccidendo tutti tranne Gennai. Piedmon rubò i Digimedaglioni e le Digipietre, ma Gennai lo interruppe, attaccandolo con una spada. Piedmon inserì quindi una misteriosa sfera nera all'interno di Gennai prima che questi saltasse su un Mekanorimon, calciasse via il Bakemon che lo guidava e fuggisse via con le Digiuova dei Digimon prescelti e i Digivice. Durante la fuga, Gennai fece cadere un uovo - quello di Gatomon - che successivamente si sarebbe schiuso e sarebbe cresciuto da solo. Lo scopo della misteriosa sfera nera non è mai stato ufficialmente spiegato durante le serie o da alcuno dei membri dello staff di produzione delle serie. Molti fan credono che la sfera abbia causato l'invecchiamento di Gennai, fino a farlo diventare l'uomo anziano che i Digiprescelti incontrano nella prima serie.

Successivamente, la base segreta di Gennai divenne il castello di Myotismon.

A un certo punto dopo gli eventi di Adventure, Gennai richiama i Digiprescelti a Digiworld e gli chiede di rilasciare il potere delle loro Digipietre per aggiungere un altro strato di protezione al mondo digitale. I Digiprescelti non ci pensano due volte ed eseguono, a scapito delle Digievoluzioni dei loro Digimon oltre il livello campione.

Gennai non appare nuovamente fino alla seconda serie, in cui appare come un uomo ringiovanito. Si pensa che sia riuscito in questo copiando sé stesso, poiché molti altri della sua specie appaiono successivamente nella serie e uno di loro afferma che lui e Gennai sono una e una sola cosa. È possibile che le persone viste con lui nel flashback della prima serie fossero copie del Gennai originale.

Durante la prima e la seconda serie, Gennai tiene un ruolo di aiutante dietro le quinte per i Digiprescelti. Li invia al Continente di Server per sconfiggere Etemon, li aiuta ad attraversare il varco interdimensionale di Myotismon, dà a Izzy un programma di Barriera Digitale e rivela loro l'esistenza di Apokarimon, il loro vero nemico. Negli ultimi due episodi di Adventure, Gennai spiega infine che Apokarimon è un altro Digimon oscuro che è riuscito a uscire dall'abisso: un luogo oscuro chiuso costantemente da una barriera di fuoco. Prima di Apokarimon, un altro Digimon oscuro in passato era riuscito a evadere, e che in passato degli altri bambini prescelti erano stati chiamati a Digiworld per fermarlo.

Nella seconda serie, Gennai torna più giovane che mai e aiuta i Digiprescelti durante il loro giro intorno al mondo, ridando agli otto Digiprescelti originali la loro abilità di digievolvere oltre il livello campione grazie a uno dei dodici Digicuori Iridescenti di Azulongmon, che inoltre permette a Paildramon di megadigievolvere Imperialdramon. Gennai ha delle copie disposte in tutti i luoghi in cui i Digiprescelti vengono portati da Imperialdramon, queste sono: Benjamin (Stati Uniti), Jackie (Cina), Hogan (Australia), José (Messico) e Ilya (Russia). Appare poi alla fine di Adventure 02, restituendo a Gatomon il suo Anello Sacro, che il Digimon aveva perduto all'inizio della serie, spiegando che questo era stato utilizzato inizialmente per disperdere la concentrazione malvagia della Fortezza dell'Imperatore Digimon e successivamente per consentire la DNAdigievoluzione.

Nella terza serie, una versione oscura di Gennai funge da antagonista. Nel secondo film, vestendo i panni dell'Imperatore Digimon, entra nel mondo reale diverse volte e infine cattura Meicoomon, trascinandola dentro una distorsione. Qui, per difendersi dagli attacchi di Leomon, Palmon e Gomamon, fa combattere per lui Imperialdramon, infetto. Dopo che quest'ultimo viene sconfitto da Leomon, Vikemon e Rosemon, rilascia Meicoomon e scompare, conscio del fatto che ormai l'infezione ha preso la meglio sul Digimon, che, infatti, poco dopo, elimina Leomon e si dilegua. Dopo il reboot di Digiworld, ricompare alla fine del terzo film mentre osserva i ragazzi digiprescelti che rincontrano i propri Digimon partner; raggiunto da Himekawa, rivela la sua identità di Gennai. È l'antagonista principale del quarto film: con al suo servizio due dei Padroni delle Tenebre, Machinedramon e MetalSeadramon, attacca più volte i ragazzi, affermando di essere al servizio di Yggdrasil e di avere come scopo la totale separazione del mondo reale da quello digitale. Machinedramon e MetalSeadramon vengono sconfitti dai digiprescelti, ma, nel frattempo, Gennai ha attaccato Meiko, con lo scopo di far infuriare Meicoomon e scatenarne l'infezione, riuscendovi. Durante l'ultimo film si scopre che il vero Gennai è intrappolato in una capsula insieme ai protagonisti di 02, per poi essere stato liberato da Tai.

È doppiato in giapponese da Jōji Yanami da anziano e Hiroaki Hirata da giovane e in italiano da Mario Milita da anziano e da Carlo Reali in Digimon - Il film, mentre da giovane gli prestano la voce rispettivamente Fabrizio Temperini nell'episodio 45 di Adventure e Fabrizio Vidale in Adventure 02.

Spirito di Dati/Homeostasis[modifica | modifica wikitesto]

Lo Spirito di Dati (chiamato Homeostasis in Tri) è una misteriosa entità che si presenta per la prima volta nell'episodio 45 di Digimon Adventure, WarGreymon contro MetalGarurumon.

Mentre è in atto la lotta tra WarGreymon e MetalGarurumon, messi l'uno contro l'altro da Puppetmon, Kari avverte una presenza misteriosa nelle vicinanze. Seguendola trova un gruppo di piccole stelle che fluttua tra i rami degli alberi. Parlandogli percepisce che non è loro nemico. Improvvisamente il corpo Kari viene avvolto da una forte luce, che si espande poi in tutto il bosco, i digiprescelti vengono sollevati da terra finendo in una dimensione sconosciuta, WarGreymon e MetalGarurumon regrediscono al loro secondo stadio, mentre Puppetmon è scaraventato via dalla forza della luce. Lo spirito comunicando attraverso Kari, unica per qualche motivo in grado di trasmettere le sue parole, parla di sé stesso in terza persona e il suo desiderio è che la pace torni a regnare su Digiword. L'entità afferma di appartenere al mondo digitale, ma a differenza dei digimon non possiede un corpo fisico e di essere quindi un puro spirito di dati e che da lungo tempo cercava di comunicare con i digiprescelti, già dal primo momento che giunsero nell'isola di File. L'entità mostra ai digiprescelti il passato di quattro anni fa, quando Greymon e Parrotmon combatterono nel loro quartiere e loro ancora piccoli assistettero al loro scontro. L'entità afferma che l'uovo digitale che conteneva Agumon, cadde accidentalmente in un baratro dimensionale finendo così nel mondo umano. Durante il combattimento tra Greymon e Parrotmon delle colonne di luce avvolsero tutti i digiprescelti che assistettero allo scontro, rivelandosi l'entità che li stava esaminando. L’entità insieme ai misteriosi individui incappucciati di cui faceva parte anche Gennai, predisposero tutte le contromisure quando sarebbero discese le tenebre e fare in modo che i digiprescelti giungendo a Digiword sarebbero stati pronti a combatterle. L'entità afferma che essi furono scelti, perché Tai aveva fatto dischiudere il digiuovo di Agumon, affermando che il digi-uovo non avrebbe potuto schiudersi da solo senza aiuto e che sono stati i sentimenti del cuore di Tai a permetterlo. Benché a quei tempi nessuno di loro si conoscesse, l'entità nell'avere esaminato anche gli altri, comprese che tutti quanti i digiprescelti avevano gli stessi dati in comune, e che sarebbero stati in futuro un gruppo unito per combattere contro le tenebre. L'entità spiega infine che il Digivice non è solo un semplice dispositivo che permette ai loro digimon di digievolvere, ma un catalizzatore che fa entrare in simbiosi i digiprescelti con i loro digimon. Tutte le digipietre che possiedono i digiprescelti, rappresentano le qualità che essi avevano maggiormente in passato e che rappresentano il loro potere interiore. Quando i padroni delle tenebre attaccarono la base di Gennai e dei suoi compagni, l'ultima cosa che fecero fu di creare un sistema d'allarme planetario per permettere di monitorare Digiword nel caso l'oscurità sarebbe giunta. L'entità afferma di non sapere qual è il piano definitivo dei Padroni delle Tenebre, ma confida che i digiprescelti saranno in grado di fermarli.

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

Parrotmon[modifica | modifica wikitesto]

Parrotmon (パロットモン?) è un Digimon volatile di livello evoluto sconfitto da un Greymon quattro anni prima degli eventi avvenuti nella serie. Le prove che ciò sia realmente accaduto si hanno in "Digimon - Il film" e in alcuni episodi di Digimon Adventure in cui i Digiprescelti tornano in Giappone per cercare l'ottavo bambino prescelto. Parrotmon viene mostrato nell'anime quando i Digiprescelti iniziano a ricordare piccoli dettagli su ciò che accadde quattro anni prima quando tutti loro vivevano a Hikarigaoka e sotto i loro occhi avvenne la battaglia tra Greymon, schierato dalla loro parte, e il Digimon. Parrotmon fa la sua apparizione quando improvvisamente nel quartiere di Tokyo dove vivevano i ragazzi un gigantesco uovo iniziò a fluttuare nel cielo. Presto l'uovo si schiuse e dal suo interno uscì Parrotmon. Greymon sembrò essere improvvisamente a conoscenza della vicinanza di Parrotmon e andò a caccia del Digimon. I due iniziarono a lottare e dopo la battaglia sparirono entrambi, senza che ci fosse un vero vincitore. Tutti gli otto Digiprescelti originali erano lì a guardare la battaglia: sarebbe stata questa la principale ragione per cui, quattro anni dopo, gli otto bambini sarebbero diventati i bambini prescelti.

In Adventure 02, un Parrotmon è tra i Digimon catturati dai Digiprescelti a New York.[1] Un secondo Parrotmon appare invece durante la battaglia finale contro MaloMyotismon.[2]

Devimon[modifica | modifica wikitesto]

Devimon (デビモン?) è un evil Digimon di livello campione, primo nemico principale ad affrontare i Digiprescelti e diretto responsabile dell'utilizzo degli Ingranaggi Neri, con i quali mette in schiavitù l'intera Isola di File, della sparizione delle Digipietre e dei Digimedaglioni e degli attacchi, diretti e indiretti, subiti diverse volte dai bambini prescelti nella prima parte della serie.

Devimon controlla gli Ingranaggi Neri, che asserviscono a diversi scopi. Solitamente il Digimon ne usa alcuni liberi che, sensibili al richiamo del loro padrone, volano verso i Digimon e se ne impossessano, piegandoli al loro volere e incrementandone forza e dimensioni. Alcuni di essi servono per tenere d'occhio i movimenti dei bambini prescelti. Altri ancora fanno parte di grandi raggruppamenti che costituiscono il nucleo dell'Isola di File stessa. Quando questi ultimi vengono messi in funzione, ciò può causare il distaccamento o la ricongiunzione di porzioni dell'Isola con il Monte Mugen, parte centrale di essa. Anche se Devimon ha un forte controllo sugli Ingranaggi Neri, e a un certo punto trasforma anche Ogremon in alcuni di essi, il Digimon asserisce di averli solo trovati e non creati lui stesso.

Prima degli eventi narrati nella serie, Devimon si impossessò dell'Isola di File dopo aver disperso le Digipietre in tutto il Continente di Server e dopo aver nascosto i Digimedaglioni al di sotto dell'Oceano Net.[3] Devimon venne anche a sapere di una profezia, secondo la quale il più giovane dei Digiprescelti lo avrebbe distrutto. Così, quando i bambini infine giungono sull'Isola, il Digimon malvagio li attacca indirettamente con gli Ingranaggi Neri e mette sotto il suo controllo il nuovamente posseduto Leomon e Ogremon.

Quando i bambini prescelti raggiungono la villa sulla cima del Monte Mugen, Devimon si rivela, dividendo l'Isola e separando i Digiprescelti tramite i vari frammenti di quest'ultima, iniziando a inviare poi un maggiore numero di Digimon corrotti alla loro caccia.[4] Mentre i bambini prescelti cercano di tornare indietro, Devimon spiega la profezia a Ogremon e Leomon. Poco prima che l'Isola si riformi e i bambini si rincontrino, il Digimon malvagio invia un Leomon completamente corrotto a uccidere TK e Patamon, i più giovani del gruppo di Digiprescelti. Leomon è così forte che i Digimon al livello campione dei ragazzi non riescono a danneggiarlo, ma viene sconfitto quando Izzy scopre che la luce dei loro Digivice può purificare il Digimon e lo rivela agli altri.[5]

Con i Digiprescelti di nuovo uniti e diretti verso il Monte Mugen, Devimon trasforma Ogremon in Ingranaggi Neri e lo assorbe all'interno del suo corpo, insieme a praticamente tutti gli Ingranaggi Neri presenti sull'Isola, diventando significativamente di dimensioni più grandi. Quindi, con questo nuovo potere, sconfigge facilmente tutti i Digimon al livello campione dei ragazzi e anche Leomon, ma, quando sta per occuparsi di TK e Patamon, quest'ultimo digievolve inaspettatamente in Angemon e riesce a cancellare Devimon con un Raggio Celestiale suicida. Anche se Devimon inizia a sparire, il Digimon spiega che esistono Digimon malvagi più potenti di lui e, gongolando, dice che loro che lo hanno sconfitto non saranno in grado di occuparsi anche di questi Digimon, poiché lo stesso Angemon per sconfiggerlo ha dovuto sacrificarsi.[6]

In Digimon Adventure 02, Devimon riappare brevemente quando l'Imperatore Digimon è alla ricerca di alcuni dati necessari per completare la costruzione di Kimeramon. Quando l'Imperatore trova il Vortice del Male e scende al suo interno per trovare ciò che gli serve, rinviene i resti di Devimon. L'Imperatore Digimon ignora la provocazione di Devimon - che lo avverte che "i poteri dell'oscurità non possono essere controllati" e raccoglie i suoi dati per farli poi diventare le braccia e il Digicuore di Kimeramon.[7] Tuttavia, l'influenza di Devimon causa la ribellione di Kimeramon nei confronti dell'Imperatore, mentre la voce del Digimon malvagio torna a schernire l'Imperatore prima che Kimeramon venga eliminato definitivamente da Magnamon.[8]

In Italia è doppiato da Saverio Indrio in Adventure e da Diego Reggente in Adventure 02.

Bakemon/Lord Bakemon[modifica | modifica wikitesto]

I Bakemon (バケモン?) sono Digimon fantasma di livello campione che appaiono nell'episodio di Adventure "Bakemon, spirito danzante". Quando Joe e Sora, insieme ai loro Digimon partner Gomamon e Biyomon, incontrano un gruppo di persone in una chiesa a Overdell, questi in realtà sono dei Bakemon camuffati. I Bakemon intendono mangiare i due ragazzi per la loro cerimonia. Quando i Bakemon si fondono insieme per formare il Supremo Bakemon (Lord Bakemon), un gigantesco Bakemon dalle zampe blu, Gomamon e Biyomon digievolvono in Ikkakumon e Birdramon per combatterlo. Grazie al cappello di Sora e a un antico canto giapponese usato per scacciare i fantasmi[N 2], Lord Bakemon si indebolisce e i Digimon dei Digiprescelti riescono nell'intento. Ikkakumon e Birdramon eliminano poi il resto dei Bakemon e trasportano Joe e Sora lontano da Overdell.[9].

In Italia il Supremo Bakemon è doppiato da Diego Reggente. Il Bakemon che accoglie Joe, Sora, Gomamon e Biyomon è invece doppiato da Franco Mannella.

Etemon/MetalEtemon[modifica | modifica wikitesto]

Etemon (エテモン?) è un Digimon balocco di livello evoluto ed è il primo nemico principale in cui i Digiprescelti si imbattono dal loro arrivo nel continente di Server. Etemon è capace di localizzare la loro posizione tramite la Rete Oscura e possiede una grande armata di Digimon che lavora per lui. Le forme al livello campione dei Digimon dei ragazzi non sono abbastanza potenti da riuscire a batterlo e i ragazzi capiscono, dalle parole di Gennai, che devono fare in modo di far digievolvere i loro Digimon al livello evoluto per batterlo. Tuttavia, per fare questo, i ragazzi devono trovare le loro Digipietre. Nel corso delle loro battaglie con lui, i bambini prescelti trovano le Digipietre, ma scoprono che per la Digievoluzione al livello evoluto hanno bisogno di qualcosa in più.

Etemon, per alcuni aspetti del suo personaggio, sembra un sosia di Elvis Presley, infatti nel doppiaggio americano si esprime con tale accento. È spesso frustrato quando la gente non riconosce il suo ego smisurato. Etemon si considera un grande cantante e spesso obbliga i suoi tirapiedi a diffondere la sua orribile musica. In Digimon Frontier il Digimon SuperStarmon ha una personalità molto simile a quella di Etemon, priva però della proverbiale arroganza che contraddistingue il Digimon di Adventure.

Durante le battaglie i bambini prescelti vengono a contatto con Piximon, famoso per l'addestramento di Digimon in tutto Digiworld.[10] Piximon praticamente impone il suo aiuto ai ragazzi e permette a Tai e Agumon di riguadagnare fiducia l'uno nell'altro dopo la Digievoluzione errata che aveva portato Greymon, sotto le continue pressioni di Tai, a diventare SkullGreymon.[11]

Etemon alla fine viene sconfitto quando i Digiprescelti si recano in una piramide rovesciata per trovare la Digipietra dell'Amore di Sora. Tuttavia, vi trovano anche Datamon, un prigioniero di Etemon, che rapisce Sora e prova a usarla per sconfiggere Etemon.[12] I bambini prescelti elaborano un piano per infiltrarsi nella piramide per salvarla e, mentre sono nel pieno svolgimento di esso, Tai è costretto a dimostrare il suo coraggio, attivando così la sua Digipietra. Datamon, senza più risorse, decide di programmare la Rete Oscura affinché questa assorba tutti i Digimon alla sua portata, inclusi lui stesso ed Etemon, ma Etemon si fonde con la Rete e usa il suo rinnovato potere per attaccare i Digiprescelti. Tuttavia, Greymon stavolta digievolve correttamente in MetalGreymon e usa i suoi Squali Nucleari per sconfiggere Etemon.[13]

Sfortunatamente Etemon non viene cancellato del tutto e viene proiettato in un limbo dello spazio-tempo. Il Digimon rifiuta di accettare questo destino e assorbe l'energia della Rete Oscura per tornare a Digiworld, divenendo nel processo MetalEtemon (メタルエテモン?), sua forma di livello mega. MetalEtemon va a cercare i Digiprescelti e trova Mimi, Joe, Palmon, Gomamon e Ogremon dopo una breve battaglia con Puppetmon.[14] SaberLeomon salva i ragazzi e li porta al ristorante di Digitamamon, ora abbandonato. Tuttavia, MetalEtemon li rintraccia e li attacca e SaberLeomon viene ferito mortalmente per aver protetto Mimi dal Megaspirito Oscuro di Etemon. Gomamon superdigievolve quindi in Zudomon. MetalEtemon si vanta di possedere una corazza fatta di "indistruttibile metallo Digizoide", ma Zudomon rivela che anche il suo martello è fatto della stessa lega e con esso fa una crepa nella corazza di MetalEtemon. MetalEtemon viene quindi finito da un attacco di SaberLeomon diretto alla crepa.[15]

In Italia è doppiato da Fabrizio Temperini.

Datamon[modifica | modifica wikitesto]

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il Digimon omonimo di Digimon Frontier, vedi Datamon.

Datamon (ナノモン Nanomon?) è un Digimon androide di livello evoluto, nemico giurato di Etemon da quando quest'ultimo aveva ferito gravemente il Digimon e lo aveva imprigionato nella sua piramide per anni. Dopo questa battaglia Datamon venne gravemente danneggiato e i suoi ricordi furono cancellati, tempo dopo riacquistò la memoria e iniziò a ripararsi e a progettare un piano per vendicarsi di Etemon; così che il Digimon è concentrato e pronto a tutto pur di ottenere la sua vendetta. Nonostante fosse gravemente ferito, Datamon era riuscito a ricostruirsi nel corso degli anni, usando poi i Digiprescelti, quando questi irrompono nella piramide, affinché lo liberino, promettendo loro la Digipietra dell'Amore che aveva con sé. Una volta libero, però, il Digimon li tradisce e rapisce Sora e Biyomon allo scopo di usare il loro potere per distruggere Etemon. Quando Sora però si rifiuta di aiutare il Digimon, mosso esclusivamente dalla vendetta, Datamon è costretto a creare un clone della ragazza che possa asservire allo scopo.[12]

Nonostante voglia distruggere Etemon, Datamon è pronto a fare tutte le cose più sbagliate pur di raggiungere il suo scopo. Tuttavia, quando il suo piano di rivincita di usare Biyomon e il clone di Sora per uccidere Etemon fallisce, Datamon infetta la Rete Oscura con le sue Bombe Batteriologiche, causando il collasso della Rete, la quale inizia ad attirare a sé ogni Digimon presente nell'area per assorbire i suoi dati; Datamon non fa eccezione. Anche se Etemon riesce a sopravvivere a quest'attentato alla sua vita, il suo corpo finisce con l'essere fuso con la Rete Oscura stessa.[13]

In Italia è doppiato da Franco Mannella.

Myotismon[modifica | modifica wikitesto]

Myotismon (ヴァンデモン Vamdemon?) è un Digimon non morto di livello evoluto. Prima di incontrare i Digiprescelti, Myotismon è il responsabile della disciplina di Gatomon come suo tirapiedi, ottenuta tramite metodi molto duri usati quando lei era ancora Salamon. Quando i Digiprescelti giungono nel suo campo d'azione, Myotismon usa il suo tirapiedi DemiDevimon per provare a tenerli separati, mentre lui è deciso a uccidere l'ottavo bambino prescelto prima che questo possa diventare per lui una minaccia. Per raggiungere questo fine, Myotismon penetra nel mondo reale, portando con sé molti dei suoi sgherri, per trovare e infine uccidere il Digiprescelto. Tuttavia, gli altri Digiprescelti riescono a seguirlo e per i due giorni successivi (1 e 2 agosto) i due gruppi fanno a gara per trovare prima il bambino. Nella notte del 2 agosto, Myotismon viene a sapere della relazione di Gatomon con l'ottavo bambino prescelto. Quindi, il Digimon malvagio usa il suo potere per isolare Odaiba dal resto di Tokyo, cosa che porta anche all'isolamento di diversi Digiprescelti, rendendo loro più difficile il compito di fermarlo: questo perché i suoi scagnozzi rapiscono ogni bambino per costringere Gatomon a rivelare chi sia l'ottavo Digiprescelto, sotto la minaccia di uccidere tutti se lei si fosse rifiutata.

Dopo che l'ottavo bambino, Kari, si rivela nel tentativo di fermare le brutalità commesse dai tirapiedi di Myotismon, questi mette tutti gli ostaggi in un sonno profondo prima di battere con facilità le forze combinate dei Digiprescelti, intervenuti per salvare Kari. Tuttavia, quando Myotismon uccide Wizardmon con un attacco inteso per Kari, la Digipietra della ragazza si illumina, causando la Superdigievoluzione di Gatomon in Angewomon e permettendole di sconfiggere il nemico combinando tutti i poteri dei Digimon prescelti all'interno del suo Cerchio del Destino. Angewomon forma infatti poi da questo la sua Freccia Sacra, scagliata direttamente nel petto di Myotismon, con quest'ultimo che sembra distrutto una volta per tutte. Tuttavia, Myotismon non è veramente morto, ma solamente indebolito, poiché la sua essenza rimane all'interno della sua maschera. Mentre i suoi Pipistrelli Alfa rubano energia, Myotismon assume una forma oscura e inizia a rigenerarsi. Quando gli ostaggi ipnotizzati del Convention Center iniziano a invocare il suo nome, i Digiprescelti si rendono conto che la profezia che Gennai gli aveva recitato stava per avverarsi e, al sopraggiungere del '"Numero della Bestia" (le 6:06:06 PM), Myotismon assorbe tutti i suoi Pipistrelli Alfa e ottiene energia sufficiente per megadigievolvere in VenomMyotismon. In ogni caso, in questa forma il Digimon perde molta della sua intelligenza, divorata da un incontrollabile desiderio di nutrirsi e distruggere, divorando anche DemiDevimon prima di dirigersi verso il Convention Center per nutrirsi di tutte le persone ivi presenti. Tuttavia, facendo in modo che anche la fine della profezia che aveva predetto la resurrezione di Myotismon si avveri, i Digiprescelti riescono a far megadigievolvere Agumon e Gabumon in WarGreymon e MetalGarurumon, i quali riescono a sconfiggere VenomMyotismon con l'aiuto degli altri Digimon e del potere delle Digipietre. Anche se il Digimon malvagio sembra ancora una volta distrutto, il suo "spirito" permane in vita e si impadronisce di Yukio Oikawa, mettendo in moto gli avvenimenti futuri di Digimon Adventure 02.

Myotismon viene riportato in vita da Millenniummon e viene istruito da quest'ultimo su come tenere prigionieri due Digiprescelti nel gioco per Wonderswan Anode/Cathode Tamer. Quando affronta il protagonista del gioco, Ryō Akiyama, Myotismon loda il potere di Millenniummon e dichiara di voler tagliare la testa di Ryo e poi offrirla come tributo al suo maestro.

Nell'ultima parte della storia di Adventure 02 viene rivelato che Myotismon è la mente nascosta segretamente dietro la maggior parte degli eventi dell'intera serie, escludendo Dragomon e Demon. Il 3 agosto 1999, dopo che VenomMyotismon venne sconfitto nel mondo umano da WarGreymon e MetalGarurumon, egli riuscì a sopravvivere sotto forma di una nebbia di dati. Venne attirato da Oikawa che a quel tempo disperato per la morte del suo amico, assistette alla partenza dei Digi prescelti che tornarono a Digiworld per affrontare i padroni delle tenebre, desiderando disperatamente di poter andare con loro in quel mondo che lui e il suo amico avevano tanto desiderato. Myotismon allora gli propone che se avesse rinunciato alla sua coscienza accogliendolo dentro di sé, lo avrebbe aiutato a raggiungere DigiWorld.

Oikawa disperato per la perdita dell'amico e desideroso di andare nel mondo tanto sognato, accetta senza ripensamenti. Myotismon possiede così Oikawa, e guidandolo lo induce a creare Arakenimon e Mummymon, che a loro volta condizionano Ken Ichijouji nel diventare l'Imperatore Digimon e a indebolire il confine tra i due mondi.

Il 31 dicembre 2002, raggiunto il climax del suo piano, Myotismon apre un Varco Digitale verso la Dimensione del Sogno, liberandosi del suo ospite e usando il potere del Seme delle Tenebre per assumere la forma di MaloMyotismon. Dopo la sua resurrezione, il Digimon malvagio tortura e uccide Arakenimon, con la scusa di provare i suoi nuovi poteri. Dopo che Mummymon attacca il Digimon e viene da lui ucciso, in un tentativo di vendicare Arakenimon, Davis è l'unico ancora deciso a superare la sua paura e a combattere qualcuno così sadico e senza pietà come MaloMyotismon. Caricato dal suo coraggio, ExVeemon attacca MaloMyotismon con tutte le sue risorse, riuscendo a infliggere alcuni danni. MaloMyotismon prova a rendere innocua l'intera squadra usando i desideri dei ragazzi contro loro stessi, ma poiché il più grande desiderio di Davis è vedere MaloMyotismon sconfitto, il ragazzo riesce a liberarsi dell'incantesimo e a farne uscire anche gli altri. Il desiderio di Davis, inoltre, permette a tutte le diverse forme dei Digimon di tutti i Digiprescelti di apparire simultaneamente e di formare un esercito, che scatena un'incredibile serie di attacchi che feriscono gravemente MaloMyotismon. Tuttavia, si scopre che questo attacco ha aperto un portale dimensionale tra quel mondo e Digiworld, permettendo a MaloMyotismon di fuggire nel mondo digitale e di recuperare le forze lì dov'è più potente.

Subito dopo tutti i Digiprescelti si incontrano e appaiono a Digiworld. MaloMyotismon costituisce più di una battaglia impegnativa per i Digiprescelti, che non sono in grado di sconfiggerlo neanche con tutte le Digievoluzioni dei loro Digimon. Durante la lotta, un enorme numero di Digimon, così come i Digimon partner dei Digiprescelti originali, appaiono sul bordo del canyon dove si sta svolgendo la lotta. Ancora una volta, l'aiuto dei Digivice è necessario per sconfiggerlo: la luce proveniente dai Digivice di tutti i Digiprescelti causa la dissoluzione del corpo di MaloMyotismon in uno spirito oscuro e poi aiuta Imperialdramon Fighter Mode a modificare il suo Arpione Laser, che il Digimon usa per emettere il suo attacco Luce Suprema, distruggendo completamente MaloMyotismon.

È doppiato in giapponese da Ryūzaburō Ōtomo in Adventure e da Toshiyuki Morikawa in Adventure 02 e in italiano da Paolo Marchese in Adventure e da Gerolamo Alchieri in Adventure 02.

Esercito di Myotismon[modifica | modifica wikitesto]

DemiDevimon[modifica | modifica wikitesto]

Quando i Digiprescelti prendono strade diverse andando tutti a cercare Tai, Myotismon spedisce DemiDevimon (ピコデビモン PicoDevimon?), evil Digimon di livello intermedio, a impedire loro di riunirsi di nuovo tutti insieme: il Digimon è infatti la causa del litigio tra TK e Tokomon, provando poi a far perdere la memoria a Tai e TK.[16] È anche il responsabile della permanenza di Joe al ristorante di Digitamamon per pagare il pranzo che aveva consumato. Matt prova ad aiutare Joe a pagare i suoi debiti, ma DemiDevimon paga Digitamamon affinché tenga Matt al ristorante. Trova quindi un modo per creare una serie di disastri che fanno sprofondare Joe ancor più nei debiti, mentre Matt inizia a perdere la pazienza.[17] DemiDevimon è anche colui che imprigiona Izzy e Tentomon nella proprietà di Vademon[18] e colui che causa la situazione in cui si trova Mimi, viziata e coccolata dai disperati Gekomon e Otamamon.[19]

Ogni volta che uno dei suoi piani fallisce, DemiDevimon viene punito dai pipistrelli di Myotismon, al punto che DemiDevimon dichiara due volte di odiare i pipistrelli, benché definisca sé stesso un "Digimon pipistrello".

I ragazzi, finalmente riuniti, trovano quindi una Sora molto emotiva, che rivela loro il suo importante ruolo nel riportare i Digiprescelti tutti insieme. DemiDevimon le aveva precedentemente detto che la sua Digipietra dell'Amore non si sarebbe mai illuminata perché lei non aveva mai avuto amore in vita sua. Dopo il tentativo fallito da DemiDevimon di uccidere Sora, Myotismon decide di occuparsi lui stesso della distruzione dei Digiprescelti. Tuttavia, quando Sora capisce quanto sua madre la ami e quanto abbia provato a proteggerla in passato, la sua Digipietra inizia a illuminarsi e causa la Superdigievoluzione di Biyomon in Garudamon, che prende l'intero gruppo e lo porta al sicuro dalle grinfie di Myotismon.[20]

DemiDevimon aiuta Myotismon nel reclutare alcuni Digimon come parte dell'esercito che sarebbe penetrato nel mondo reale per trovare e uccidere l'ottavo bambino prescelto e sottomettere gli umani al dominio di Myotismon stesso. Inizia quindi una sorta di rivalità con Gatomon quando si accorge che quest'ultima gode dell'approvazione di Myotismon ed è la sua favorita. I bambini vengono quindi a sapere che il passaggio che Myotismon intende prendere per andare nel mondo reale si trova nel suo castello. I bambini penetrano quindi nel castello e provano ad attraversare il passaggio, ma vengono rallentati dai tirapiedi di Myotismon, DemiDevimon compreso.[21] I bambini riescono successivamente a usare le carte magiche per aprire il passaggio, ma DemiDevimon e gli altri tirapiedi nel frattempo sono in volo nei cieli di Tokyo e nella sua periferia per cercare l'ottavo bambino.[22] Ognuno dei tirapiedi di Myotismon dispone di una copia della Digipietra della Luce per trovare il Digiprescelto. Wizardmon entra quindi in possesso dell'ottavo Digivice e si prende gioco di DemiDevimon, spedendolo lontano.[23] Il 3 agosto, DemiDevimon aiuta a rapire alcuni bambini dai loro genitori e a portarli da Gatomon, così che il Digimon possa indicare se il bambino sottoposto al suo giudizio sia l'ottavo bambino oppure no, sotto la minaccia dell'assassinio di ogni singolo bambino della zona di Odaiba.[24] Ma quando è Kari stessa a rivelarsi, si sviluppa una grande battaglia. DemiDevimon riesce a sgraffignare il Digivice di Kari ma non riesce a tenerlo quando le lacrime di Kari versate per la morte di Wizardmon evocano il potere della Digipietra.[25] Dopo la distruzione di Myotismon, DemiDevimon si nasconde tra le rovine dell'edificio della Fuji TV. Quando il suo padrone torna in vita come VenomMyotismon, DemiDevimon è al settimo cielo. Ma VenomMyotismon, non avendo più bisogno di DemiDevimon, lo risucchia all'interno della sua bocca e lo ingloba, assorbendone i dati.[26]

In Italia è doppiato da Roberto Stocchi.

Phantomon[modifica | modifica wikitesto]

Phantomon (ファントモン Fantomon?) è un Digimon fantasma di livello evoluto che appare in alcuni episodi di Adventure come tirapiedi di Myotismon. Appare per la prima volta nell'episodio "Garudamon, ali gloriose!" alla guida della carrozza volante che trasporta Myotismon stesso.[20] Successivamente, durante l'invasione nel mondo reale, gli viene affidato il compito di leader dei Bakemon ed è lui a impedire i tentativi dei Digiprescelti di fermarli.[24] Phantomon sconfigge anche Greymon e successivamente attacca Matt e Sora insieme a Tuskmon e Snimon, i quali poi combattono anche contro Garudamon e Garurumon. Quando Kari si rivela come ottavo bambino prescelto, è Phantomon a catturarla e a portarla da Myotismon quando lei gli si arrende.[27] Quando i Digiprescelti provano a liberare Kari, Phantmon tenta di inseguire Greymon, ma è costretto ad arretrare quando Greymon superdigievolve MetalGreymon. Phantomon viene poi definitivamente sconfitto dal Raggio Celestiale di Angemon.[25]

In Adventure 02, un Phantomon è tra i Digimon che interrompono il concerto di Matt, distruggendo ogni cosa. Viene sconfitto da un attacco di Halsemon e rispedito a Digiworld.[28]

In Italia è doppiato da Gerolamo Alchieri.

SkullMeramon[modifica | modifica wikitesto]

SkullMeramon (デスメラモン DeathMeramon?) è un Digimon di fuoco di livello evoluto che appare in alcuni episodi di Adventure come tirapiedi di Myotismon. Appare per la prima volta nell'episodio "Viaggio verso casa" mentre è alla ricerca dell'ottavo bambino prescelto per ordine di Myotismon.[29] Va in giro camuffato con un impermeabile e un cappello finché non incontra Sora e Mimi sulla sommità della Tokyo Tower. Birdramon e Togemon fanno del loro meglio per fermarlo fino all'arrivo di Tai, Izzy, Greymon e Kabuterimon. La battaglia termina quando Greymon superdigievolve MetalGreymon e distrugge il tirapiedi di Myotismon.[30]

In Italia è doppiato da Carlo Marini.

Tuskmon[modifica | modifica wikitesto]

Tuskmon (タスクモン?) è un Digisauro di livello campione che appare in Adventure come tirapiedi di Myotismon. Phantomon trasporta lui e Snimon ad Aqua City, luogo in cui si trovano Matt e Sora, i quali vengono attaccati. Garurumon viene anche scagliato in un palazzo con un pugno. Kari si arrende quindi a Phantomon, stipulando il patto che lei sarebbe andata con lui se la furia di Tuskmon si fosse fermata e se Phantomon avesse lasciato stare Matt e Sora.[27] Tuskmon viene successivamente messo fuori combattimento da Zudomon e assorbito dai pipistrelli di Myotismon così che quest'ultimo possa rinascere come VenomMyotismon.[26]

In Adventure 02, l'Imperatore Digimon ha un Tuskmon sotto il proprio controllo e lo cavalca per inseguire un Elecmon.[31] Alcuni Tuskmon vengono attaccati da un gruppo di DarkTyrannomon controllati dall'Anello del Male e da un gruppo di Kuwagamon controllati dalla Spirale del Male. Altri Tuskmon appaiono al confine tra l'India e la Cina[1] e sono presenti anche durante la battaglia finale contro MaloMyotismon.[2]

Bakemon[modifica | modifica wikitesto]

I Bakemon (バケモン?) sono Digimon fantasma di livello campione che appaiono in Adventure come tirapiedi di Myotismon. Alcuni di questi Digimon agli ordini di Myotismon rapiscono tutta la popolazione di Odaiba quando i Digiprescelti vi si recano per trovare l'ottavo bambino prescelto. Il loro comandante in capo è Phantomon. Sora utilizza nuovamente il canto usato in precedenza sull'Isola di File (o meglio una sua registrazione) per cercare di indebolire i Bakemon a guardia degli adulti sequestrati nel centro congressi; tuttavia, il registratore viene distrutto da Phantomon.[24][25][27]

Alcuni Bakemon vengono utilizzati in Adventure 02 dall'Imperatore Digimon per imbrogliare Davis e fargli credere che lui abbia preso in ostaggio i suoi amici, costringendo Davis a scegliere uno tra loro che sarebbe poi stato risparmiato. L'inganno viene svelato quando i veri Digiprescelti intervengono a salvare l'amico.[32] I Digimon successivamente sembrano essere controllati dagli Anelli del Male, ma prima che possano essere liberati vengono uccisi da Kimeramon.

Infine, alcuni Bakemon sono tra i Digimon che interrompono il concerto di Matt, distruggendo ogni cosa.[28]

Snimon[modifica | modifica wikitesto]

Snimon (スナイモン?) è un Digimon insetto di livello campione che appare in alcuni episodi di Adventure come tirapiedi di Myotismon. Phantomon trasporta lui e #Tuskmon ad Aqua City per combattere contro Garurumon e Garudamon durante la ricerca dell'ottavo bambino prescelto.[27] Successivamente, WereGarurumon, Garudamon e Zudomon combattono e mettono fuori combattimento sia lui sia Tuskmon. Il Digimon verrà poi assorbito dai pipistrelli di Myotismon così che quest'ultimo possa rinascere come VenomMyotismon.[26]

In Adventure 02, uno Snimon è tra le vittime degli Anelli del Male dell'Imperatore Digimon.[33] Lo stesso Snimon viene liberato dal controllo dell'Imperatore Digimon da un attacco di Halsemon.[34] Successivamente, Stingmon distrugge uno Snimon creato da un Obelisco di Controllo.[35] Molti di essi si trovano sotto il controllo del flauto di Arakenimon nella Giga House.[36] Un altro Snimon è tra i Digimon che irrompono al concerto di Matt distruggendo ogni cosa.[28] Un altro Snimon ancora è il Digimon partner di una bambina prescelta russa di nome Sonya.[37] Quello stesso Snimon è tra i moltissimi Digimon che appaiono durante la battaglia finale contro MaloMyotismon.[2] Infine, un altro Snimon si vede steso al suolo dopo aver perso in duello contro BlackWarGreymon.[38]

Raremon[modifica | modifica wikitesto]

Raremon (レアモン?) è un Digimon fantasma di livello campione, tirapiedi di Myotismon in alcuni episodi di Adventure. Il Digimon terrorizza la baia di Tokyo alla ricerca dell'ottavo bambino prescelto. Kabuterimon lo affronta in battaglia, ma Raremon lo colpisce con un suo attacco dritto in faccia e lo spedisce sott'acqua. Tuttavia, Kabuterimon riesce a liberarsi e si libra nel cielo, distruggendo poi Raremon con la sua MaxiSaetta.[39]

In Adventure 02, quando i Digimon iniziano ad apparire nel mondo reale, alcuni Raremon si trovano al confine tra l'India e la Cina, uno a New York,[1] e un altro in Australia presso la grande barriera corallina.[40]

Gesomon[modifica | modifica wikitesto]

Gesomon (ゲソモン?) è un Digimon mollusco di livello campione che appare in alcuni episodi di Adventure come tirapiedi di Myotismon. Il Digimon attacca i Digiprescelti poco dopo il loro ritorno da Digiworld. Gomamon digievolve in Ikkakumon per combatterlo e distruggerlo. Molte persone assistono a questo combattimento, pensando che sia una scena di un film o una pubblicità.[29] Cosa piuttosto ironica, poiché questa scena, insieme a molte altre, è stata poi davvero inserita in una pubblicità di "Digimon - Il film" in Giappone.

In Adventure 02, due Gesomon compaiono dopo l'invasione avvenuta a Natale. Il primo viene visto in un'edizione speciale di un telegiornale, impegnato ad attaccare una nave insieme a un Ebidramon.[28] Successivamente, quando Joe, Cody, Gomamon e Armadillomon viaggiano in Australia, un Gesomon, un Ebidramon e uno Shellmon attaccano Dingo, un Digiprescelto locale. I tre Digimon di livello campione fuggono quando Zudomon, Submarimon e Coelamon, Digimon partner di Dingo, per prendersi gioco di loro nominano diversi piatti culinari in cui i tre Digimon potrebbero venire trasformati. Dopo la sconfitta di Scorpiomon, i tre vengono catturati dagli altri Digiprescelti australiani e rispediti a Digiworld.[40]

DarkTyrannomon[modifica | modifica wikitesto]

DarkTyrannomon (ダークティラノモン DarkTyranomon?) è un Digisauro di livello campione che appare in alcuni episodi di Adventure come tirapiedi di Myotismon. Appare per la prima volta durante il mese di agosto, quando Myotismon decide di isolare Odaiba dal resto di Tokyo durante la sua ricerca dell'ottavo bambino prescelto. Il signor Ishida, il padre di Matt, ha un incontro ravvicinato con lui, ma riesce a fuggire senza essere ferito. Il Digimon appare nuovamente quando la popolazione di Odaiba, tenuta in ostaggio nel centro congressi, cerca di scappare. Togemon combatte con lui, ma finisce per perdere il confronto. Tuttavia, il signor Tachikawa, padre di Mimi, per cercare di abbattere DarkTyrannomon sale su un veicolo e si schianta di proposito contro una delle sue zampe, senza però arrecargli alcun danno. Quando DarkTyrannomon è sul punto di attaccare ed eliminare i genitori di Mimi, la Digipietra della Purezza della ragazza inizia a brillare, permettendo a Togemon di superdigievolvere Lillymon. Il Digimon folletto utilizza una collana di fiori per domare la bestia selvaggia, rendendola innocua. Tuttavia, Myotismon in persona si fa vedere poco dopo ed elimina DarkTyrannomon (nel doppiaggio inglese viene rispedito a Digiworld).[24]

In Adventure 02, l'Imperatore Digimon utilizza spesso dei DarkTyrannomon per i suoi scopi. I primi esemplari della specie appaiono quando l'Imperatore li aizza contro SkullGreymon, il quale li sconfigge facilmente.[41] Successivamente, l'Imperatore Digimon li fa combattere anche contro i Digimon dei Digiprescelti quando riesce a mettere il prototipo della Spirale del Male ad Agumon e li lascia a guardia della sua fortezza.[42] Un DarkTyrannomon è anche tra i Digimon che irrompono al concerto di Matt,[28] mentre un altro ancora appare a New York, a Central Park.[1] Durante questa serie, i DarkTyrannomon vengono dipinti come Digimon molto più deboli di quanto fossero in Adventure, sempre battuti con evidente facilità, anche se i comuni Tyrannomon sembrano essere dei nemici alquanto pericolosi nell'unica occasione in cui i Digiprescelti si trovano a confrontarsi con loro.[31]

In Italia è doppiato da Roberto Stocchi.

Mammothmon[modifica | modifica wikitesto]

Mammothmon (マンモン Mammon?) è un Digimon animale preistorico di livello evoluto che appare nell'episodio di Adventure "Strane coincidenze" come tirapiedi di Myotismon. Il Digimon appare nel quartiere di Hikarigaoka durante la ricerca dell'ottavo bambino prescelto da parte di Myotismon. Il Digimon terrorizza il quartiere e combatte con Birdramon che cerca di fermarlo, finché quest'ultima non superdigievolve Garudamon e lo elimina.[43]

Il Digimon appare nuovamente in Adventure 02. Per cercare di fermare BlackWarGreymon, infatti, Arakenimon utilizza duecento Obelischi di Controllo per creare una mandria di venti Mammothmon. BlackWarGreymon afferma di invidiare questi Mammothmon, poiché solo delle marionette e non veri e propri esseri pensanti, e poi li distrugge tutti piuttosto facilmente.[38] Successivamente, alcuni Mammothmon sono presenti al confine tra Cina e India nell'episodio "Viaggio in America e Hong Kong",[1] mentre altri assistono alla battaglia finale contro MaloMyotismon.[2]

In Italia è doppiato da Gerolamo Alchieri.

Padroni delle Tenebre[modifica | modifica wikitesto]

I Padroni delle Tenebre (ダークマスターズ Dāku Masutāzu?) sono un gruppo di Digimon di livello mega Il gruppo è formato da MetalSeadramon, Puppetmon, Machinedramon e Piedmon e costituisce il quarto antagonista principale della serie Digimon Adventure.

La prima apparizione del gruppo avviene al ritorno dei Digiprescelti (i sette originali, cui si è aggiunta Kari) a Digiworld, dopo la distruzione di Myotismon nel mondo reale. I ragazzi vengono avvertiti da Chuumon della minaccia, ma poco dopo subiscono l'attacco di MetalSeadramon: gli otto Digimon passano al livello Campione, ma vengono immediatamente sconfitti. Incontrano poi Machinedramon e Puppetmon, ma anche digievolvendo al livello Evoluto non riescono a batterli. Infine, sono attaccati da Piedmon: il Digimon leader del gruppo sconfigge agevolmente WarGreymon e MetalGarurumon, e dichiara di voler uccidere i bambini prescelti, a cominciare da Mimi. Chumoon si sacrifica per salvare la ragazza, ricevendo la pugnalata mortale al suo posto.

A distrarre i quattro Digimon, giunge Piximon che viene ben presto eliminato ma non prima di aver portato in salvo gli otto ragazzi.[44]

Creati dal caos che Apokarimon disseminò nel mondo digitale, il gruppo fu fondato da Piedmon con gli altri tre che si unirono per diffondere il terrore: ciò avvenne mentre nel mondo reale, e precisamente in Giappone, i Digiprescelti erano impegnati a lottare contro Myotismon. In precedenza, il gruppo sconfisse i Digimon Supremi e li imprigionò[N 3]. Al suo ritorno a Digiworld, il gruppo degli otto bambini viene attaccato e sconfitto dai Padroni delle Tenebre riuscendo però a scappare grazie ai sacrifici di Chumoon e Piximon.

Ciascuno dei quattro Digimon controlla una diversa porzione del territorio, con la base sita sul Monte Spirale: MetalSeadramon controlla l'oceano, Puppetmon la foresta, Machinedramon la città e Piedmon la montagna. I bambini prescelti e i loro compagni riescono a sconfiggere, uno dopo l'altro, tutti i Padroni: l'ultimo a essere eliminato è Piedmon.[45] Negli ultimi due episodi della serie, i Digiprescelti devono affrontare Apokarimon, una manifestazione dei resti e dell'odio dei Digimon che erano vissuti senza riuscire a digievolvere, che usa le tecniche di alcuni nemici sconfitti in passato, compresi Devimon e Myotismon.

Nel corso della seconda serie, il gruppo non effettua alcuna apparizione ma è presente in camei e viene citato più volte (da Digitamamon e dai bambini prescelti originali). Durante il racconto di Azulungmon, un'immagine a schermo diviso mostra la fine di ciascun Padrone.

All'inizio del quarto film della serie, Sōshitsu, i Padroni delle Tenebre compaiono in un flashback in cui vengono sconfitti da un gruppo di Digiprescelti, tra cui Himekawa e Nishijima, ma al costo della vita dei propri Digimon partner. Nel presente (2005), dopo il reboot di DigiWorld, sotto i comandi di Gennai, MetalSeadramon e Machinedramon si trovano nuovamente ad affrontare i Digiprescelti della prima serie. Il primo viene sconfitto da WarGreymon e MetalGarurumon, mentre il secondo da Houhoumon (Phoenixmon), alla sua prima megaevoluzione, Seraphimon e HeraclesKabuterimon.

MetalSeadramon[modifica | modifica wikitesto]

MetalSeadramon (メタルシードラモン MetaruShīdoramon?) è il dominatore dell'Oceano di Net, che consiste in un enorme spazio oceanico con alcune piccole isole.

Mentre i Digiprescelti sono impegnati a combattere Myotismon a Tokyo, MetalSeadramon inizia a governare la porzione di Oceano del Monte Spirale. Nella sua prima apparizione insieme agli altri Padroni delle Tenebre, è il primo ad attaccare i Digiprescelti e nemmeno gli sforzi combinati di otto Digimon al livello campione riescono a sconfiggerlo. È il solo Padrone delle Tenebre in grado di volare, con l'esclusione di Piedmon che però ci riesce grazie all'uso di arti magiche. Quando tutti i Padroni delle Tenebre circondano i Digiprescelti, Piximon riesce a trattenere i Padroni delle Tenebre per un po', mentre i Digiprescelti viaggiano verso la porzione del Monte Spirale appartenente a MetalSeadramon. MetalSeadramon commenta dicendo che sarebbe stato lui a finire i Digiprescelti una volta e per tutte, dato che questi si trovano nel suo territorio, e che sarebbe stato il primo Padrone delle Tenebre a provare a distruggerli. Viene eliminato da WarGreymon.

Il primo tentativo di MetalSeadramon di uccidere i Digiprescelti avviene quando lui cerca di intrappolarli tutti in una capanna sulla spiaggia e di addormentarli grazie ai poteri di Scorpiomon, un suo servo, in modo da non farli scappare, così che poi lui avrebbe usato il suo fuoco per incendiare la capanna. MetalSeadramon ricompensa Scorpiomon con delle vongole da mangiare, ma dopo che MetalSeadramon guarda nella capanna e scopre che due di loro sono scomparsi, ordina a Scorpiomon di prendere gli altri due. Scorpiomon viene sconfitto da Lillymon e Zudomon e portato nella capanna, fuori dalla quale MetalSeadramon, stanco di aspettare, inizia a incendiare l'edificio. MetalSeadramon è sorpreso di trovare uno Scorpiomon urlante all'interno della capanna e di scoprire che i Digiprescelti sono fuggiti, quindi distrugge rabbiosamente il suo servo incompetente. MetalSeadramon decide di inseguire lui stesso i suoi avversari. Sconfigge quindi Lillymon e Zudomon dopo che i Digiprescelti pensano di riuscire a scappare via mare sul dorso di Zudomon. Ma, prima che possa ucciderli, Whamon fa la sua comparsa e ingoia i Digiprescelti per salvarli da MetalSeadramon.

Dopo un po', i Digiprescelti cercano di elaborare un piano su come sconfiggere il Padrone delle Tenebre e Izzy propone di far sfidare MetalSeadramon da WarGreymon, che può sconfiggere il nemico con i suoi SterminaDramon, attaccati permanentemente alle sue braccia, i quali possono infliggere gravi danni ai Digimon con caratteristiche di drago come MetalSeadramon o Machinedramon. MetalSeadramon, tuttavia, spedisce il suo esercito di Divermon a inseguire i Digiprescelti, che si trovano al sicuro nello stomaco di Whamon. I Divermon li trovano velocemente e provano a catturare Whamon, ma questo si rifugia nelle profondità degli abissi, dove la pressione diventa insostenibile, e i respiratori dei Divermon iniziano a sbriciolarsi e a finire in pezzi. In ogni caso, MetalSeadramon ne ha abbastanza di loro e inizia lui stesso l'inseguimento di Whamon. Whamon crede di averlo seminato grazie a un tunnel sottomarino e torna in superficie, all'interno di una baia, ma MetalSeadramon li raggiunge. Tai fa megadigievolvere Agumon in WarGreymon per provare a mettere in pratica il piano di Izzy. Mentre WarGreymon intrattiene MetalSeadramon, Zudomon si occupa dei Divermon rimanenti. A un certo punto della battaglia, MetalSeadramon cattura WarGreymon tra le sue zanne e lo porta sul fondo dell'oceano. Whamon carica però il Digimon malvagio in modo da costringerlo a lasciare andare WarGreymon; ma MetalSeadramon lo attacca furiosamente con il suo Raggio Iperbolico, che ferisce gravemente Whamon, perforandogli il cranio e portandolo entro poco alla morte. WarGreymon, allora, vendica l'amico attaccando col Tornado Perforante: MetalSeadramon tenta di fermarlo col Raggio Iperbolico, ma questo viene infranto dall'attacco di WarGreymon, che trafigge quindi il nemico con gli SterminaDramon, aprendosi una strada per tutto il suo corpo dalla bocca alla coda e uccidendolo. L'Oceano di MetalSeadramon intorno al Monte Spirale inizia a scomparire e si riconfigura sulla superficie di Digiworld a causa della morte del Padrone delle Tenebre. I Digiprescelti quindi decidono di andare avanti e di provare ad affrontare Puppetmon, Machinedramon e Piedmon con la nuova consapevolezza che Digiworld sarà riportato alla normalità quando loro sconfiggeranno tutti i Padroni delle Tenebre.

MetalSeadramon è doppiato in giapponese da Yūto Kazama e in italiano da Carlo Marini.

Puppetmon[modifica | modifica wikitesto]

Puppetmon (ピノッキモン Pinocchimon?) è il più piccolo di dimensioni dei Padroni delle Tenebre ed è colui contro il quale i Digiprescelti combattono più a lungo (per cinque episodi, anche se ciò è dovuto in parte a vecchi nemici, come MetalEtemon, e a nuovi eventi, come il ritorno di Etemon e la scoperta da parte del gruppo del perché sono stati selezionati come Digiprescelti). Viene ucciso da MetalGarurumon.

Durante il periodo in cui i Digiprescelti combattono Myotismon a Tokyo, Puppetmon inizia a dominare la porzione di Foresta del Monte Spirale. Il Digimon non prende troppo seriamente i Digiprescelti e inizia a prendersi gioco di loro usando delle bambole con le loro sembianze per controllare i loro movimenti e i loro spostamenti nella foresta mentre li guarda da un monitor nella sua sala giochi. Infatti, rapisce TK e lo costringe a giocare a un gioco di guerra, con Puppetmon che lo cerca e usa una pistola per rendere il gioco "più divertente". Fortunatamente TK riesce a scoraggiare Puppetmon chiamandolo "noioso", chiedendo poi di conoscere gli amici di Puppetmon. Puppetmon prova a inventare delle scuse e poi corre via, dicendo che sarebbe tornato con un amico. Quindi, il Digimon malvagio crea un "amico" fatto di legno e spazzatura. Ma quando lo porta a far vedere a TK, il bambino è scappato - ma non prima di aver distrutto la stanza dei giochi di Puppetmon. Ciò sembra ferire molto il lato infantile della personalità del Digimon, poiché il suo tono sembra quello di un bambino al quale è stato negato un grande regalo, e grida di voler pareggiare i conti con TK per averlo imbrogliato, derubato dei suoi "giocattoli" (TK si è impossessato delle bambole che Puppetmon usava precedentemente per controllarli) e rotto la sua TV e il suo telecomando. Mentre Puppetmon prova a vendicarsi dei Digiprescelti per la sua stanza dei giochi distrutta grazie a un trio di Garbagemon, Cherrymon riesce a usare i ricordi di Matt per convincere il ragazzo a rivoltarsi contro gli altri ragazzi, Tai in particolare. Cherrymon dice a Puppetmon che il suo piano di mettere Matt contro Tai ha avuto successo e che ciò presto causerà uno scontro mortale tra WarGreymon e MetalGarurumon. Sentendo che Matt e Tai si sarebbero distrutti a vicenda, Puppetmon è impaziente di assistere allo scontro tra WarGreymon e MetalGarurumon, ma Cherrymon prega il suo maestro di stare attento, perché i Digiprescelti posseggono qualcosa che a lui manca. Puppetmon crede che Cherrymon abbia affermato che i Digiprescelti siano più potenti di lui ed è furioso per la mancanza di fiducia del Digimon vegetale nei suoi confronti. Risentito, Puppetmon distrugge Cherrymon. Nonostante l'avvertimento del suo ora defunto tirapiedi, Puppetmon continua a voler guardare lo scontro tra i suoi nemici, ma la presenza di un misterioso essere rovina il suo piano.

Dopo che i Digiprescelti si separano, Tai e il suo gruppo decidono di affrontare Puppetmon nella sua fortezza. Mentre Puppetmon torna indietro, rallentato da una battaglia contro MetalEtemon, i Digiprescelti usano il cannone di Puppetmon contro di lui. Puppetmon combatte contro i bambini prescelti con l'aiuto di alcuni RedVegiemon, ma perde il suo martello grazie a Garudamon, che gli causa un certo disagio mentre i ragazzi iniziano a circondarlo. In quel mentre a Puppetmon, tornano in mente il discorso avuto con Cherrymon riguardo alla cosa che i digi prescelti hanno e che invece a lui manca. In preda alla sgomento e alla rabbia, non riuscendo a comprendere di cosa si tratti, Puppetmon usa il suo potere per dare vita alla sua fortezza, che diventa una sorta di grande robot di legno, e la scaglia contro i Digiprescelti così da riuscire a fuggire. Quindi, il Digimon incontra MetalGarurumon dopo aver distrutto un RedVegiemon superstite che prega il suo maestro di portarlo con lui, nonostante lui lo definisca un "suo amico", per contraddire le parole dettegli da TK in precedenza. Prova quindi a usare dei fili per controllare MetalGarurumon come già fatto in precedenza, senza risultato. Matt raggiunge il suo Digimon e spiega a Puppetmon che nessuno lo avrebbe ascoltato, perché nessuno lo considera un amico. Sentire ciò fa infuriare ancora di più il Digimon burattino, che si scaglia contro di loro. MetalGarurumon colpisce il Digimon a distanza ravvicinata con il suo Turbine Glaciale; il Digimon malvagio viene colpito con tanta forza che il suo intero corpo diventa blu e si congela. Mentre giace morente, Puppetmon ricorda di nuovo le parole di Cherrymon, chiedendosi per l'ultima volta cos'era quel qualcosa che i ragazzi avevano in più di lui; nient'altro che una vera amicizia. Il Digimon quindi muore, causando il crollo della fortezza dopo la sua dipartita. La Foresta di Puppetmon si dissolve così all'interno del Monte Spirale.

È doppiato in giapponese da Etsuko Kozakura e in italiano da Francesco Meoni.

Machinedramon[modifica | modifica wikitesto]

Machinedramon (ムゲンドラモン Mugendramon?) è il secondo Padrone delle Tenebre più grande di dimensioni, che domina la porzione della Città sul Monte Spirale, la quale assomiglia a una fusione delle più importanti città della Terra. Viene ucciso da WarGreymon.

Nella sua prima apparizione con gli altri Padroni delle Tenebre, Machinedramon attacca inaspettatamente Angemon e poi gli altri sette Digimon di livello evoluto prima che questi possano fare qualsiasi cosa, sconfiggendoli. Dopo la sconfitta di Puppetmon, i Digiprescelti si ritrovano a vagare nel territorio di Machinedramon lungo una strada nel bel mezzo del nulla, finché Kari accusa i sintomi della febbre e sviene, facendo preoccupare moltissimo Tai e rivangando ricordi d'infanzia tutt'altro che piacevoli per il ragazzo. Izzy manda Tentomon a cercare aiuto, ma presto questo è costretto a digievolvere Kabuterimon e a trasportare tutti in una città dove sono presenti diversi famosi monumenti della Terra, come Piazza San Pietro e l'Arco di Trionfo. Il gruppo presto trova una casa dove permettere a Kari di riposare, guardata a vista da TK, Patamon, Gatomon, Sora e Biyomon. Tai, Agumon, Izzy e Tentomon si recano in città per cercare un ospedale o una farmacia e munirsi così della medicina per Kari. Izzy usa il suo computer portatile e si connette alla rete per trovarne uno, inconsapevole che gli Hagurumon di Machinedramon riescano a rintracciare ogni accesso alla rete del portatile.

Machinedramon spedisce le sue truppe dell'Esercito Metallico a dare la caccia ai ragazzi. I quattro riescono a scampare alla carneficina dell'ospedale e a prendere la medicina. La terza volta che Izzy usa il portatile scopre che vengono rintracciati ogni volta per gli accessi alla rete. Izzy decide di adoperare un piccolo trucchetto e gli Hagurumon presto sono confusi quando vedono diversi accessi da differenti punti della città. Tuttavia, questo trucco si rivela un'arma a doppio taglio, perché Machinedramon decide di dare il via al piano Z, facendo distruggere ogni palazzo da Megadramon e Gigadramon. In ogni caso, neanche questo funziona e Machinedramon decide di occuparsene personalmente. Dopo che la casa dove il gruppo aveva trovato rifugio esplode, Tai scopre che gli altri sono fuggiti prima che i bombardamenti cominciassero. Machinedramon scova i ragazzi e tutti corrono in un edificio, che collassa al suolo sotto l'attacco del Cannone Devastante di Machinedramon. I Digiprescelti sprofondano sottoterra con le macerie del palazzo.

Successivamente, Kari riesce a recuperare le forze e sembra stare bene, così lei, TK, Sora e i loro Digimon cercano Tai, Izzy e i loro Digimon che sono atterrati lontano da loro. Tuttavia, i sei presto trovano un WaruMonzaemon che sta schiavizzando un grandissimo numero di Numemon per dare energia alla Città di Machinedramon. Kari diviene ancora una volta posseduta dallo strano spirito che aveva parlato ai Digiprescelti tramite il suo corpo. Mentre WaruMonzaemon viene distratto da Sora, lo spirito che possiede Kari libera i Numemon i quali iniziano a chiamarla "Grande Kari". Quando Sora, TK e i loro Digimon tornano da Kari e dai Numemon, WaruMonzaemon irrompe per scoprire che i Numemon si sono rivoltati contro di lui e inizia ad attaccare, ma il corpo di Kari inizia a illuminarsi e a risplendere di luce, conferendo energia a Patamon, Gatomon e Biyomon che digievolvono e dando abbastanza energia ai Numemon da permettere loro di riprendersi. WaruMonzaemon viene ferito e fugge, mentre lo spirito che possiede il corpo di Kari, conduce il resto del gruppo da Tai e Izzy.

WaruMonzaemon fa rapporto a Machinedramon, dicendo che i Digiprescelti sono ancora vivi. Machinedramon è furioso perché il Digimon non gliel'ha riferito prima e, come "ricompensa", lo elimina. Tai e Izzy presto trovano Andromon, che ha costituito una forza di resistenza per fermare Machinedramon. Il Padrone delle Tenebre arriva nel sottosuolo e Andromon prova a trattenerlo mentre Tai e Izzy cercano gli altri. Presto il gruppo è di nuovo insieme, ma Andromon viene sconfitto, nonostante riesca ancora a stare in piedi. Nemmeno gli sforzi combinati di Angemon, Angewomon e Birdramon riescono a sconfiggere Machinedramon. Quando il Digimon sembra intenzionato a eliminare la prima vittima, Kari gli si avvicina. I Numemon allora ricoprono il corpo del mostro di metallo per salvare la "Grande Kari". I Digimon lumaca provano a fermare Machinedramon, ma vengono eliminati facilmente da un solo colpo del Digimon. Kari assiste alla scena e sviene per la disperazione; quindi Agumon viene colpito da un raggio di luce, riacquistando le forze e megadigievolvendo in WarGreymon. WarGreymon attacca Machinedramon, affrontandolo in uno scontro frontale. WarGreymon ne esce ferito e regredisce in Koromon. Quando ormai la sconfitta sembra certa, Machinedramon si scopre fatto letteralmente a pezzi, grazie all'attacco con gli SterminaDramon. Machinedramon inizia a crollare in pezzi e sparisce.

Con la morte di Machinedramon, la Città intorno al Monte Spirale inizia a sparire e a riconfigurarsi sulla superficie di Digiworld.

Nel videogioco per WonderSwan Anode/Cathode Tamer, si scopre che Machinedramon non è morto, ma è stato ferito a morte. Fondendosi con un altrettanto morente Kimeramon, i due diventano il Dio Oscuro Millenniummon, con l'abilità di piegare il tempo e lo spazio. Il Digimon infine trova un degno avversario in Ryō Akiyama, desiderando tuttavia di diventare il Digimon partner di Ryo. Millenniummon può essere considerato il responsabile della trasformazione di Ken nell'Imperatore Digimon, poiché sono i suoi "Semi delle Tenebre" a causare la sua decadenza nell'oscurità.

Anche se parla pacatamente, Machinedramon è feroce almeno quanto gli altri Padroni delle Tenebre. È infatti un mostro sadico che ama distruggere. Come MetalSeadramon preferisce distruggere subito i suoi avversari piuttosto che giocare con loro. È molto intelligente, valore dimostrato dai suoi piani di usare il portatile di Izzy per rintracciare la posizione del ragazzo e di Tai. Tuttavia è a favore della distruzione indiscriminata e uccide chiunque senza provare il benché minimo rimorso. La distruzione da parte sua di tutti i Numemon lo rende l'assassino più prolifico dei Padroni delle Tenebre.

È doppiato in giapponese da Hisao Egawa e in italiano da Gerolamo Alchieri.

Piedmon[modifica | modifica wikitesto]

Un pierrot maestro dell'inganno, Piedmon (ピエモン Piemon?) è il più potente, crudele e demoniaco dei quattro Padroni delle Tenebre. Piedmon usa il suo potere per controllare mentalmente il Poker di Spade sul suo dorso. Può anche assumere diverse forme, viste nel primo confronto contro i Digiprescelti. Ha il potere di cambiare altri oggetti, inclusi esseri umani e Digimon, in portachiavi. Dispone anche del potere della telecinesi; ad esempio una volta attacca a distanza Greymon mentre Tai e Izzy vengono inseguiti dalle armate di Machinedramon. Viene eliminato da MagnaAngemon, con l'aiuto di WarGreymon e MetalGarurumon.

Dopo essere tornati a Digiworld, i Digiprescelti incontrano per la prima volta Piedmon, sotto forma di un clown, che racconta loro del dominio incontrastato dei Padroni delle Tenebre prima di rivelarsi. Quindi sconfigge facilmente WarGreymon e MetalGarurumon grazie alla sua più grande esperienza di Digimon a livello mega. Tuttavia, Piedmon è l'ultimo avversario a presentarsi ai Digiprescelti, dando tempo a WarGreymon e MetalGarurumon di guadagnare esperienza dai loro combattimenti contro gli altri tre Padroni delle Tenebre. Per evitare di perdere contro di loro, Piedmon li trasforma, insieme ad Andromon, agli altri Digiprescelti e ai loro Digimon (esclusi Mimi, Lillymon, Kari, TK e Patamon) in semplici portachiavi, condizione che viene eliminata grazie alla Rifrazione della Luce di MagnaAngemon. Nonostante gli sforzi di Piedmon di contrattaccare con il suo esercito di Vilemon, Piedmon viene scagliato nel Varco Soprannaturale di MagnaAngemon grazie agli attacchi di WarGreymon e MetalGarurumon e viene sigillato al suo interno, mettendo la parola fine al regno del terrore dei Padroni delle Tenebre.

Piedmon è un sadico sociopatico che si diverte a causare dolore agli altri. Ha in comune con Puppetmon la tendenza a giocare con i suoi avversari, con la differenza che Piedmon non lo fa per il gioco in sé, bensì per umiliare e distruggere psicologicamente i suoi nemici. Nonostante sia il più forte dei Padroni delle Tenebre, lotta brevemente con Angemon, anche se ciò può essere causato dalla forza particolare che Angemon ottiene contro i Digimon puramente malvagi; Piedmon riesce tuttavia a batterlo, solo per essere sconfitto e successivamente distrutto da MagnaAngemon con l'aiuto degli altri Digimon di livello mega dei Digiprescelti: WarGreymon e MetalGarurumon.

Quando l'ex compagno di Piedmon nei Padroni delle Tenebre, Machinedramon, rinasce come Millenniummon, Piedmon viene riportato in vita per servire il Dio Oscuro. Riesce a catturare due Digiprescelti e combatte contro Ryo Akiyama, ma viene sconfitto da quest'ultimo.

È doppiato in giapponese da Chikao Ōtsuka e in italiano da Giorgio Locuratolo.

Esercito dei Padroni delle Tenebre[modifica | modifica wikitesto]
Scorpiomon[modifica | modifica wikitesto]

Scorpiomon (アノマロカリモン Anomalocarimon?) è un gigantesco Digimon crostaceo di livello evoluto simile a uno scorpione di mare, molto abile a scavare nella sabbia, che lavora per MetalSeadramon. È il primo tirapiedi dei Padroni delle Tenebre ad attaccare i Digiprescelti. Dopo essere stati intrappolati in una capanna sulla spiaggia da MetalSeadramon, i Digiprescelti vengono messi fuori combattimento da Scorpiomon, che riversa tonnellate di sabbia nella capanna. Il Digimon viene ricompensato dal suo padrone con delle conchiglie, ma poi viene punito dallo stesso per essersi fatto scappare Mimi, Joe, Palmon e Gomamon. Scorpiomon prova a catturare anche loro, ma viene sconfitto da Zudomon e Lillymon, venendo poi rinchiuso nella stessa capanna dalla quale Mimi e Joe fanno scappare gli altri Digiprescelti. MetalSeadramon decide quindi di appiccare il fuoco alla capanna, pensando che i bambini prescelti siano al suo interno, ma quando Scorpiomon corre fuori dalla capanna in preda alle fiamme, MetalSeadramon lo afferra e lo elimina come punizione per i suoi fallimenti.[46]

In Adventure 02, uno Scorpiomon appare in Australia, nei pressi della Grande Barriera Corallina, dove si trova a guardia di un Obelisco di Controllo. Joe e Ikkakumon intervengono insieme a Cody e Armadillomon; Ikkakumon quindi digievolve Zudomon per combattere Scorpiomon, ma la ferocia della loro battaglia minaccia di distruggere la Barriera. Anche Dingo, un Digiprescelto australiano, e il suo Digimon partner Crabmon assistono alla battaglia; quest'ultimo infine digievolve Coelamon per aiutare Zudomon e Submarimon a mettere fuori combattimento Scorpiomon, a distruggere l'Obelisco di Controllo e a rimandare Scorpiomon e gli altri Digimon apparsi in Australia a Digiworld.[40]

In Italia è doppiato da Gerolamo Alchieri.

Divermon[modifica | modifica wikitesto]

I Divermon (ハンギョモン Hangyomon?) sono Digimon animale acquatico di livello evoluto che lavorano per MetalSeadramon e che aiutano il loro padrone a dare la caccia ai Digiprescelti quando questi fuggono all'interno di Whamon. Durante la battaglia finale dei Digiprescelti contro MetalSeadramon, un Divermon viene eliminato dall'altissima pressione dell'acqua in cui Whamon si è rifugiato. Un secondo soccombe all'Onda Centrifuga di Whamon. Gli ultimi due, infine, vengono eliminati dal Martello Saettante di Zudomon.[47]

Quando Kari viene trasportata contro la sua volontà nel Mare Oscuro, alcuni Divermon appaiono intrappolati con delle Spirali del Male e pregano Kari di aiutarli. Quando la ragazza riesce ad aiutarli tramite Angewomon, i Digimon si trasformano in creature oscure che cercano in tutti i modi di portarla da Dragomon. La vera forma di queste creature è un omaggio agli Abitatori del profondo della letteratura di Howard Phillips Lovecraft.[48]

Un Divermon è il Digimon partner di un Digiprescelto australiano ignoto.[40] Alcuni Divermon appaiono anche durante la battaglia finale contro MaloMyotismon.[2]

I Divermon sono doppiati in Italia da Roberto Draghetti, Stefano Billi e Franco Mannella

Blossomon e Mushroomon[modifica | modifica wikitesto]

Blossomon (ブロッサモン?), Digimon pianta di livello evoluto, e Mushroomon (マッシュモン Mushmon?), Digimon pianta di livello intermedio, sono due dei "compagni di giochi" di Puppetmon e vengono uccisi dallo stesso Puppetmon, poiché quest'ultimo credeva che mentissero mentre era impegnato nella ricerca di TK durante la loro versione mortale di nascondino. La scena è stata eliminata nella versione americana dell'anime.[49]

In Adventure 02, un Blossomon appare quando Yolei, Kari e Ken finiscono intrappolati nel Mondo Oscuro. Non si tratta di un vero Digimon, ma di una creazione di Arakenimon da un Obelisco di Controllo. Il Digimon riesce a sconfiggere sia Aquilamon sia Stingmon con i suoi viticci a forma di fiore. Tuttavia, Blossomon e i suoi viticci vengono distrutti quando Aquilamon e Gatomon DNAdigievolvono Silphymon per la prima volta.[50]

Nella medesima serie, durante il regno del terrore dell'Imperatore Digimon, alcuni Mushroomon vivono nel territorio di ShogunGekomon. Tuttavia, sono tra i Digimon che cadono sotto il controllo degli Anelli del Male; così, all'arrivo dei Digiprescelti, i Mushroomon li attaccano. Ciò nonostante, quando l'Obelisco di Controllo viene abbattuto, i Mushroomon vengono liberati.[51] Cody successivamente libera diversi Mushroomon dalla base dell'Imperatore,[7] mentre un altro Mushroomon è tra i Digimon che appaiono durante la battaglia finale contro MaloMyotismon.[2]

Deramon e Floramon[modifica | modifica wikitesto]

Deramon (デラモン Delumon?), Digimon volatile di livello evoluto, e Floramon (フローラモン?), Digimon pianta di livello intermedio, sono altri due "compagni di giochi" di Puppetmon che in realtà aiutano i Digiprescelti contro Puppetmon, che loro considerano "antipatico", ma poi corrono via, impauriti da ciò che il Digimon avrebbe potuto fargli.[49]

In Adventure 02, alcuni Deramon sono prigionieri nella base dell'Imperatore Digimon finché non vengono liberati da Cody, Digmon e Tentomon.[7] Successivamente dei Deramon appaiono durante la loro fuga da un villaggio che Kimeramon sta distruggendo.[8]

Nella medesima serie, durante il regno del terrore dell'Imperatore Digimon, alcuni Floramon vivono nel territorio di ShogunGekomon. Tuttavia, sono tra i Digimon che cadono sotto il controllo degli Anelli del Male insieme ai Mushroomon; così, all'arrivo dei Digiprescelti, i Floramon li attaccano. Ciò nonostante, quando l'Obelisco di Controllo viene abbattuto, i Floramon vengono liberati.[51] Cody successivamente libera diversi Floramon dalla base dell'Imperatore.[7] Un Floramon è il Digimon partner di Catherine, Digiprescelta francese incontrata da Tai e TK durante il loro viaggio a Parigi. Così come Tai e TK sembrano avere una cotta per Catherine, Agumon e Patamon si invaghiscono di Floramon. Floramon e Catherine erano state catturate da Giromon e tenute prigioniere dai fratelli Mamemon, ma vengono poi liberate da Tai, TK e il nonno di TK. Floramon successivamente digievolve in Kiwimon per aiutare MetalGreymon e MagnaAngemon a combattere i nemici e a rispedirli a Digiworld.[40] La stessa Floramon riappare durante la battaglia finale contro MaloMyotismon.[2]

Deramon e Floramon sono doppiate in Italia rispettivamente da Domitilla D'Amico e Gemma Donati.

Cherrymon[modifica | modifica wikitesto]
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il Digimon omonimo di Digimon Frontier, vedi Cherrymon.

Cherrymon (ジュレイモン Jyureimon?), Digimon albero di livello evoluto, compare per la prima volta agli ordini di Puppetmon, benché si comporti come se lui e Puppetmon in realtà siano partner e vecchi amici. Convince Matt, che aveva lasciato il gruppo per via dei dubbi su sé stesso, che Tai è il suo rivale e che deve distruggerlo per diventare una persona migliore e più forte. Anche se Matt sa benissimo che Cherrymon lavora per Puppetmon, decide lo stesso di confrontarsi con Tai. Vivendo per così lungo tempo, Cherrymon sembra conoscere ogni centimetro della "sua" foresta e indica a Matt uno stagno in grado di riflettere il volto del suo rivale; inoltre, sa che il piano non è ancora da considerarsi riuscito perché i Digiprescelti hanno qualcosa che Puppetmon non ha. Cherrymon quindi informa Puppetmon del suo piano, ma, quando raccomanda al suo maestro di stare attento, Puppetmon si infuria e lo distrugge pochi attimi prima dell'inizio dello scontro tra WarGreymon e MetalGarurumon.[52] Successivamente, quando MetalGarurumon ferisce mortalmente Puppetmon, quest'ultimo chiede a Cherrymon cos'era ciò che i Digiprescelti avevano e lui no (cosa che era stata menzionata anche da Piximon) e la voce del Digimon albero gli risponde "amici" poco prima che Puppetmon venga distrutto.[15]

In Adventure 02, quando i Digimon appaiono nel mondo reale, un Cherrymon attacca un albero di natale al Rockefeller Center. Causa inoltre molti problemi a ExVeemon, Lillymon, Seadramon e Flarerizamon, prima di essere attaccato da Centarumon, Tortomon e Frigimon. I quattro Digimon riescono quindi a sconfiggerlo e a rispedirlo a Digiworld insieme a tutti gli altri Digimon apparsi a New York.[1]

In Italia è doppiato da Dario De Grassi.

WaruMonzaemon[modifica | modifica wikitesto]

WaruMonzaemon (ワルもんざえモン?) è un Digimon balocco di livello evoluto, capo degli schiavi di Machinedramon, con il compito di fornire energia alla città del Monte Spirale. Quando un gruppo di Digiprescelti compare nella sua area, viene distratto da Sora e TK mentre Kari libera i Numemon. Viene quindi attaccato dai Numemon stessi e, nonostante riesca facilmente a sconfiggerli, viene indebolito dagli attacchi di Angemon, Angewomon e Birdramon che avevano liberato i Numemon dalla schiavitù. Quando Machinedramon apprende ciò dai Digiprescelti si infuria con WaruMonzaemon per non averglielo detto prima. Prima di recarsi a caccia dei ragazzi, Machinedramon elimina WaruMonzaemon attivando l'autodistruzione della stanza in cui si trova il Digimon.[53]

In Adventure 02, un WaruMonzaemon appare improvvisamente in Giappone. Tuttavia, questo viene rispedito immediatamente a Digiworld da Imperialdramon.[54]

In Italia è doppiato da Vittorio Amandola.

LadyDevimon[modifica | modifica wikitesto]

LadyDevimon (レディーデビモン?) è un evil Digimon di livello evoluto e una dei tirapiedi più leali di Piedmon. LadyDevimon è infatti la sua guardia del corpo personale e un Digimon molto pericoloso. Mentre Tai e il suo gruppo si avvicinano alla base osservatorio di Piedmon, LadyDevimon chiede al suo padrone se può andare personalmente a "punirli". Piedmon acconsente e il Digimon vola via per combattere i Digiprescelti. I Digimon dei bambini prescelti si preparano ad affrontarla con l'aiuto di Andromon, ma Tai decide di far allontanare Sora e TK per farli andare a cercare Matt e gli altri, lasciando Angewomon a occuparsi di LadyDevimon in uno scontro che presto si trasforma in una rissa tra donne. Con l'aiuto di MegaKabuterimon, Angewomon riesce a sconfiggere LadyDevimon con il suo Cerchio Celestiale.[55]

In Italia è doppiata da Monica Gravina.

Vilemon[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stato buttato fuori dal suo castello da MagnaAngemon, Piedmon scaglia contro i Digiprescelti un gran numero di Vilemon (イビルモン Evilmon?), evil Digimon di livello campione. Fortunatamente, Mimi e Lillymon raggiungono il gruppo insieme a Unimon, Ogremon, Frigimon, Meramon, Elecmon e alcuni Gekomon e Otamamon. La maggior parte dei Vilemon viene quindi distrutta dai Digimon dei Digiprescelti e dai loro alleati. Ciò che rimane dell'esercito di Piedmon viene infine risucchiato dal Varco Soprannaturale di MagnaAngemon.[45]

In Adventure 02, due Vilemon sono i Digimon partner di due Digiprescelti francesi sconosciuti.[40]

Apokarimon[modifica | modifica wikitesto]

«Proviamo emozioni come voi: i nostri occhi piangono lacrime vere. Chi aveva il diritto di farci sparire da questo mondo? Noi non volevamo nient'altro che vivere! Noi volevamo disperatamente sopravvivere e poter parlare di amicizia, di giustizia e anche di amore! Volevamo semplicemente essere utili a questo mondo!»

(Apokarimon esternando la sua rabbia)

Apokarimon (アポカリモン?), Digimon di livello sconosciuto, che si celava nell' "abisso"; un luogo oscuro chiuso da una parete di fuoco ma che tuttavia riuscì infine a superare. Gennai spiega che in passato un altro Digimon maligno superò la parete di fuoco e degli altri bambini prescelti, prima di quelli attuali, vennero chiamati a sconfiggerlo. È l'antagonista principale e il nemico finale di Digimon Adventure, facendo la sua comparsa per la prima volta nel penultimo episodio in quanto responsabile del caos creato a Digiworld e della creazione dei Padroni delle Tenebre.
Il Digimon rivela di essere nato dai dati di Digimon che erano morti senza poter digievolvere e che la loro tristezza e la loro rabbia riempie il suo vero essere, causando in lui una continua depressione e dandogli tendenze suicide; ciò lo ha portato a muovere guerra al gioioso Mondo Digitale affinché tutti possano provare le sue stesse sofferenze. Apokarimon si riferisce a sé stesso con la prima persona plurale, probabilmente perché la sua natura è quella di una creatura composta da molti Digimon, i cui dati formano il suo essere, e come riferimento al demone biblico Legione. Dopo aver dimostrato la sua abilità nell'usare le tecniche dei Digimon nemici che i Digiprescelti avevano sconfitto in precedenza, Apokarimon usa la Cattura Regressiva, un attacco che fa ritornare tutti i Digimon dei ragazzi alle loro forme di livello intermedio, e susseguentemente distrugge i Digimedaglioni e le Digipietre. Quindi, usa il suo potere per cancellare i Digiprescelti e i loro Digimon, trasformandoli in dati primari e spedendoli nel Mondo dei Dati.
I ragazzi, dapprima disperati per non poter più far accedere i loro Digimon alla Digievoluzione, capiscono che i veri poteri delle loro Digipietre si celano all'interno di loro stessi e riescono a rimaterializzarsi a Digiworld, con i loro partner digievoluti nelle loro rispettive forme più potenti, per la vera battaglia contro Apokarimon.[56] Dopo che i Digimon di livello evoluto riescono a distruggere i suoi Artigli della Morte, WarGreymon e MetalGarurumon eliminano la sua forma umanoide. I Digiprescelti credono di aver vinto, ma Apokarimon spiega loro che quelle distrutte erano solo parti minori del suo vero essere. Inizia quindi il suo attacco finale, il Grande Big Bang, in un tentativo dell'ultimo minuto di distruggere i Digiprescelti e l'intero spazio dimensionale; tuttavia, i Digiprescelti usano abilmente i loro Digivice per contenere l'attacco, causando l'autodistruzione del solo Apokarimon.[57]

In Italia è doppiato da Ambrogio Colombo.

Yukio Oikawa[modifica | modifica wikitesto]

Yukio Oikawa (及川 悠紀夫 Oikawa Yukio?) è uno dei principali antagonisti di tutta la seconda metà di Adventure 02. Oikawa nasce intorno al 1973. Da bambino era una persona estremamente solitaria: era spesso preso in giro e rifuggito dai compagni di classe. Un ragazzo di circa la stessa età, Hiroki Hida, diviene il suo unico amico. Hiroki è ossessionato dall'idea di poter comunicare con Digiworld tramite dei vecchi videogiochi e condivide la stessa ossessione con Yukio. I due finiscono con il comunicare con Digiworld, trascorrendo ore e ore giocando ai videogiochi per parlare con il mondo digitale. Il padre di Hiroki, Chikara, è molto preoccupato per l'ossessione di suo figlio. Gli proibisce quindi di giocare ai videogiochi e prova a separare Hiroki da Oikawa, temendo che i due possano trascorrere troppo tempo insieme. I due sono addolorati, ma rimangono amici stretti: infatti, si fanno reciprocamente la promessa che un giorno sarebbero riusciti ad andare a Digiworld, iniziando poi a dividere i loro sogni e non parlandone più con nessuno. Diventato adulto, Oikawa lavora con il padre di Ken Ichijouji come programmatore di computer, mentre Hiroki diventa un agente di polizia e mette su famiglia. Evidentemente, i due continuano a studiare il mondo digitale; nel 1995, quando avviene l'incidente di Hikarigaoka, Oikawa inizia a investigare e lavora insieme a Natsuko Takaishi, la madre di TK Takaishi. Investigando, Oikawa si rende conto che Hikarigaoka è un passaggio segreto per Digiworld. Nel 1999, Hiroki viene ucciso per aver protetto un'importante figura politica da un colpo destinato a lui e muore per le sue ferite. Oikawa è completamente distrutto per la morte di Hiroki, benché continui imperterrito la sua indagine su Digiworld anche se emozionalmente distrutto per la mancanza di Hiroki nel tenere fede alla promessa fatta. Il 3 agosto 1999, Oikawa è presente alla Baia di Tokyo quando i Digiprescelti sconfiggono Myotismon e Digiworld appare improvvisamente nel cielo, alzando al cielo una foto incorniciata di Hiroki, urlando di voler vedere il sogno di Hiroki realizzato. Vedendo i bambini prescelti tornare a Digiworld, il suo viaggio per l'altro mondo attrae lo spirito senza più corpo di Myotismon, che si offre di esaudire il suo desiderio a patto di lasciarsi possedere da lui. Anche se Oikawa non conserva ricordi del suo incontro con lo spirito, l'uomo ne trae vantaggio, apprendendo i mezzi per creare due Digimon che lo servano: Arakenimon e Mummymon, creati combinando dei dati in suo possesso con il suo stesso DNA. Mentre i due sono in grado di andare a Digiworld, Oikawa ancora non può e trova una scappatoia per riuscirci nell'indebolire i legami tra i due mondi. Dopo aver visto Ken Ichijouji al funerale di suo fratello maggiore, e sentendo la presenza del Seme delle Tenebre dentro di lui, Oikawa inizia a manipolare Ken per fare di lui l'Imperatore Digimon, così da fare il lavoro sporco per lui.

Come Imperatore Digimon, Ken costruisce gli Obelischi di Controllo, che iniziano a indebolire i confini e ad alterare l'equilibrio di molti mondi. Ma quando i Digiprescelti sconfiggono l'Imperatore Digimon e iniziano a demolire gli Obelischi, Oikawa spedisce Arakenimon e Mummymon a combattere contro di loro e a completare il compito prendendo di mira le Pietre Sacre. Tuttavia, il piano di Arakenimon e Mummymon di far distruggere a BlackWarGreymon, una delle creazioni di Arakenimon, tutte le Pietre Sacre è sul punto di riuscire, ma viene rovinato all'ultimo minuto da Azulongmon. In seguito a questi eventi, Oikawa decide che è molto più facile indebolire la barriera tra i due mondi cominciando dal lato dove si trova lui.

Oikawa istruisce Arakenimon su come aprire Varchi Digitali in tutto il mondo. Alla vigilia di Natale, mentre i Digiprescelti giapponesi sono impegnati a viaggiare in tutto il mondo e ad aiutare gli altri Digiprescelti a chiudere i varchi, Arakenimon e Mummymon girano per Tokyo in un camion e rapiscono venti bambini, offrendogli un'opportunità per essere come Ken, loro idolo. Il giorno seguente, Arakenimon usa i bambini per costringere Ken ad andare con lei, così da permettere a Oikawa di scannerizzare il Seme delle Tenebre e di inserire copie di esso all'interno dei bambini. Dopo questi eventi, Oikawa, Arakenimon e Mummymon fuggono e si nascondono in un cottage tra le montagne, ma BlackWarGreymon arriva direttamente da Digiworld per distruggerli. BlackWarGreymon sente che Arakenimon e Mummymon non sono dei Digimon normali, cosa che Oikawa conferma. Inoltre, sente anche che Oikawa non appartiene a nessuno dei due mondi, a causa dello spirito di Myotismon che alberga in lui. Oikawa riceve quindi un aiuto improbabile dai bambini prescelti, poiché i ragazzi sospettavano che Oikawa avesse bisogno di lui per estrarre i Semi delle Tenebre dai bambini. Mentre BlackWarGreymon combatte contro WarGreymon e Imperialdramon Fighter Mode, Oikawa e i suoi scagnozzi fuggono nuovamente e tornano all'appartamento abbandonato di Oikawa a Tokyo.

Il giorno dopo, Oikawa si confronta con Cody Hida, sapendo che lui è un Digiprescelto ma ancora all'oscuro che lui sia il figlio di Hiroki. Tuttavia, quando vede il nome Hida sulla borsa di Cody, si rende conto che si tratta del figlio del suo migliore amico e fugge. Quella notte, Oikawa fa visita alla tomba di Hiroki, tormentato dai ricordi e dalla colpa. Tuttavia, ciò non basta a fermarlo e Oikawa procede con l'assorbire il potere del Seme delle Tenebre da Noriko Kawada, il cui Seme è germogliato prima del previsto. Oikawa ha successo in ciò, nonostante i tentativi dei Digiprescelti di fermarlo. Inaspettatamente, Chikara, nonno e istruttore di kendō di Cody, raggiunge il gruppo e cerca di parlare a Oikawa. Chikara ammette di essere dispiaciuto e di sentirsi in colpa per avere allontanato suo figlio da lui, per farlo smettere con le storie di Digiworld. Vedendo solo dopo che Oikawa era un ragazzo completamente solo e che suo figlio era il suo unico amico con cui era felice. Vedendolo poco dopo la morte di Hiroki al cimitero davanti alla sua tomba, osservando la sua espressione distrutta, capisce infine gli sbagli commessi in passato, chiedendo a Oikawa scusa e che gli piacerebbe avere qualcuno per parlare del passato.

Oikawa sembra sul punto di tornare in sé, tuttavia, Myotismon interferisce e prende il controllo, usando il potere assorbito dal fiore, e cerca di uccidere l'uomo. BlackWarGreymon intercetta l'attacco, ma viene ferito mortalmente. Mentre tutti sono scioccati dall'avvenimento, Arakenimon e Mummymon portano via Oikawa dalla scena che si ripete di volere realizzare il suo sogno anche in memoria del suo amico. BlackWarGreymon, essendo ora a conoscenza che Oikawa non è nient'altro che una marionetta, spicca il volo e usa l'ultima stilla di potere rimastagli per murare il varco di Hikarigaoka per Digiworld.

Dopo che gli altri Semi delle Tenebre sono cresciuti abbastanza da germogliare e divenire fiori, Oikawa raggruppa tutti i bambini insieme a Hikarigaoka e utilizza i Semi delle Tenebre per provare ad aprire un varco per Digiworld. Tuttavia, Oikawa non sa che BlackWarGreymon ha chiuso il varco con le sue ultime energie. Myotismon ha la sensazione che qualcosa non vada e fa aprire a Oikawa un portale per un mondo completamente diverso, la Dimensione da Sogno[N 4]. Oikawa entra nel portale insieme con i bambini infettati dal Seme delle Tenebre, i suoi scagnozzi e i Digiprescelti di Adventure 02, che riescono a entrare nel portale all'ultimo secondo. Oikawa è confuso quando capisce di non aver raggiunto Digiworld e lo spirito di Myotismon usa i poteri della Dimensione da Sogno per ricordare a Oikawa di essere stato posseduto da lui. In seguito a questi eventi, Oikawa cade in ginocchio in preda al dolore e lo spirito di Myotismon lo abbandona, riprendendo il suo aspetto prima di assorbire i Semi delle Tenebre dei bambini per completare la sua rinascita come MaloMyotismon.

L'allontanamento dello spirito lascia Oikawa senza praticamente più forza vitale per sé stesso, ma riesce comunque a essere testimone della battaglia finale tra i Digiprescelti di tutto il mondo e MaloMyotismon. Dopo la fine della battaglia, Cody torna nella Dimensione da Sogno tramite un buco creatosi nella barriera tra i due mondi e prova a portare Oikawa a Digiworld. Grazie al figlio del suo migliore amico, Oikawa riesce finalmente a entrare a Digiworld vedendo realizzato così il suo più grande sogno. improvvisamente compare davanti a lui il Digimon che aveva visto molto tempo prima in un videogioco, Datirimon, che dice di essere il partner di Oikawa. Il Digimon saluta felicemente Oikawa dicendo che era da molto tempo che lo stava aspettando. Oikawa si scusa con i Digiprescelti per ciò che ha fatto, prima di usare il potere della Dimensione da Sogno per risanare Digiworld, ormai in condizioni critiche, convertendo il suo stesso corpo in dati (mostrati nella forma di uno stormo di farfalle bianche e dei colori dell'arcobaleno), diventando egli stesso parte di Digiworld. Ciò fa di Oikawa l'unico Digiprescelto conosciuto a morire e a non riprendersi. Venticinque anni dopo, il suo spirito (sempre sotto forma di farfalle), protegge ancora il mondo digitale.

È doppiato in giapponese da Toshiyuki Morikawa e in italiano da Gerolamo Alchieri.

Imperatore Digimon[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ken Ichijouji.
Kimeramon[modifica | modifica wikitesto]

Kimeramon (キメラモン Chimairamon?) è un Digimon assemblato di livello evoluto che appare in alcuni episodi di Adventure 02 come tirapiedi dell'Imperatore Digimon. Questo Digimon viene creato dall'Imperatore stesso, in quanto lo vede come il Digimon partner ideale per aiutarlo nella conquista di Digiworld; per un certo periodo di tempo l'Imperatore viene visto lavorare alla sua creazione. Quando Kimeramon viene finalmente creato, si rivela essere molto più che una semplice minaccia per i Digimon dei Digiprescelti.[7] Tuttavia, a causa dei poteri oscuri e della coscienza di Devimon, Kimeramon possiede una volontà che va al di là del controllo di Ken e poco dopo la sua creazione diventa sfrenata, distruggendo tutto ciò che incontra sulla sua strada. Preoccupato per Ken, Wormmon conduce Davis e Veemon al generatore di energia della base, che si rivela essere il Digiuovo dei Miracoli. Quando Davis lo utilizza, Veemon armordigievolve Magnamon.[8] Anche se Magnamon è un avversario più pericoloso per Kimeramon, quest'ultimo è comunque più forte e Magnamon riesce a sconfiggerlo solo utilizzando l'energia sacrificata da Wormmon. Dopo la morte di Kimeramon, l'energia e i dati dei Digimon che l'Imperatore ha copiato in Kimeramon lasciano il suo corpo sotto forma di sfere di energia volanti.[58] È interessante notare che, contrariamente a molti altri tirapiedi di Ken, Kimeramon non è stato costretto con un Anello o una Spirale del Male (presumibilmente perché gli altri Digimon di livello evoluto al servizio di Ken potevano essere liberati dal suo controllo); questa negligenza da parte del creatore di Kimeramon è probabilmente un altro fattore che contribuisce alla ribellione di Kimeramon. In Italia è doppiato da Diego Reggente.

Arakenimon e Mummymon[modifica | modifica wikitesto]

Arakenimon (アルケニモン Archnemon?), Digimon aracnide di livello evoluto, e Mummymon (マミーモン?), Digimon fantasma di livello evoluto, sono due nemici principali dei Digiprescelti per tutta la seconda metà di Adventure 02. Arakenimon appare solitamente nelle vesti di una strana donna con inconsueti abiti rossi e viola e con dei grandi occhiali da sole a coprirle gli occhi. Mummymon invece appare come un umanoide vestito in un cappotto blu reale e uno strano cappello con bottoni dorati distribuiti a caso e un bastone (praticamente mai usato). Tuttavia, il suo aspetto non può essere definito umano; la sua pelle è grigia e rugosa, gli mancano orecchie e naso e ha un solo occhio, inoltre di uno strano colore giallo. In ogni caso, anche il suo fisico è inconsueto, con spalle larghe, braccia lunghe e mani stranamente troppo grandi. Quando impegnati in battaglia, i due passano alla loro forma di Digimon. L'origine della loro abilità di cambiare forma tra essere umano e Digimon è sconosciuta e non si sa quanto questa possa avere a che fare con il loro essere metà umani e metà Digimon.

Arakenimon e Mummymon sono doppiati in Italia rispettivamente da Monica Gravina e Paolo Marchese.

Demon[modifica | modifica wikitesto]

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il personaggio di Digimon Adventure V-Tamer 01, vedi Demon.

In Adventure 02 Demon (デーモン?), evil Digimon di livello mega, è il leader delle Armate di Demon. Si presenta inizialmente ai Digiprescelti dopo la distruzione del suo tirapiedi SkullSatamon per mano di Imperialdramon Fighter Mode. Il Digimon chiede a Ken di seguirlo così da poter ottenere il potere del Seme delle Tenebre (presumibilmente per i suoi scopi). Tuttavia, Arakenimon arriva con un camion pieno di bambini "rapiti" e convince Ken ad andare con lei.[59] Demon si rifiuta di lasciare andare Yukio Oikawa e manda altri due suoi scagnozzi, LadyDevimon e MarineDevimon a inseguirlo. Ma dopo che anche questi ultimi vengono distrutti, rispettivamente da Silphymon e Shakkoumon, Demon decide di prendere in mano la situazione e arriva a fermare il camion, chiedendo che gli sia consegnato Ken.[60]

In Italia è doppiato da Ambrogio Colombo.

Armate di Demon[modifica | modifica wikitesto]

Le Armate di Demon sono un gruppo di antagonisti che appaiono in Adventure 02 e che prendono il loro nome dal loro leader e dal loro maestro, Demon. I loro ranghi consistono di SkullSatamon, LadyDevimon e MarineDevimon. Il loro reale obiettivo è tuttavia sconosciuto, con l'eccezione del loro tentativo di impossessarsi del Seme delle Tenebre di Ken Ichijouji nel mondo reale.

SkullSatamon[modifica | modifica wikitesto]

SkullSatamon (スカルサタモン?) è un Digimon fantasma di livello evoluto che appare in alcuni episodi di Adventure 02 come componente delle Armate di Demon e leale seguace del suo maestro. SkullSatamon bioemerge a Tokyo subito dopo Natale per trovare Ken Ichijouji.[37] Lui e LadyDevimon riescono a localizzare l'appartamento di Ken, riferendo della cosa al loro maestro, per poi terrorizzare il Digiprescelto il giorno seguente. Quindi, LadyDevimon e MarineDevimon attaccano una nave da crociera e un'autostrada, distraendo i Digiprescelti mentre SkullSatamon tenta di catturare Ken.

In Italia è doppiato da Paolo Marchese.

LadyDevimon[modifica | modifica wikitesto]

LadyDevimon (レディーデビモン?) è un evil Digimon di livello evoluto che appare in alcuni episodi di Adventure 02 come componente delle Armate di Demon e leale seguace del suo maestro. LadyDevimon arriva nel mondo reale la notte del 25 dicembre, iniziando poi ad attaccare il giorno dopo. Il Digimon malvagio incontro quindi Aquilamon e Angewomon, iniziando anche con quest'ultima una sorta di guerra di schiaffi. LadyDevimon è però costretta a ritirarsi quando intervengono WereGarurumon e Garudamon.[59]

In Italia è doppiata da Anna Cesareni.

MarineDevimon[modifica | modifica wikitesto]

MarineDevimon (マリンデビモン MarinDevimon?) è un Digimon animale acquatico di livello evoluto che appare in alcuni episodi di Adventure 02 come componente delle Armate di Demon e leale seguace del suo maestro. Appare per la prima volta il 26 dicembre, nelle acque della baia di Tokyo, minacciando una nave da crociera sulla quale stava avvenendo un matrimonio. TK aiuta i passeggeri della nave a mettersi al sicuro, mentre Cody, Submarimon e Angemon combattono contro il Digimon malvagio. Quando Ikkakumon giunge in aiuto e superdigievolve in Zudomon, MarineDevimon utilizza le sue braccia per proteggersi dall'attacco Martello Saettante. Successivamente si immerge e utilizza il suo inchiostro per coprire la sua fuga, temendo di dover avere a che fare con tre Digimon in una volta.[59]

Diaboromon[modifica | modifica wikitesto]

Introdotto nel secondo film dedicato ai Digimon, Our War Game!, Diaboromon (ディアボロモン Diablomon?), Digimon sconosciuto di livello mega, appare all'improvviso su internet sotto forma di Digiuovo e inizia ad attaccare la rete subito dopo essersi schiuso e quindi pur essendo ancora solo nella sua forma al livello primario di Kuramon, ma digievolve ben presto in quella di livello primo stadio di Tsumemon. Willis rivelerà successivamente di essere lui il creatore di Diaboromon, il quale poi diventò malvagio a causa di un virus[N 5]. Quando, dopo essersi accorti del pericolo, Tai e Izzy, insieme ad Agumon e Tentomon, lo affrontano è già arrivato al suo livello intermedio, Keramon. Durante la battaglia, Keramon superdigievolve oltre il livello campione, direttamente nella sua forma di livello evoluto, Infermon (bypassando quindi la forma di Chrysalimon). Agumon e Tentomon quindi digievolvono in Greymon e Kabuterimon, ma vengono presto sconfitti.

È doppiato in italiano da Roberto Stocchi. Nella versione giapponese, invece, Diaboromon è muto.

Daigo Nishijima[modifica | modifica wikitesto]

Doppiato da Daisuke Namikawa

Sotto copertura come insegnante supplente di calligrafia nella classe di Tai, Daigo Nishijima (西島 大吾 Nishijima Daigo?) è un agente del governo per un'organizzazione che monitora l'attività dei Digimon a cui è stato chiesto di sorvegliare Tai e gli altri digiprescelti nella scuola. Nel quarto film di Digimon Adventure tri. viene rivelato che egli stesso, come anche Maki Himekawa, è stato uno degli originali cinque digiprescelti che precedettero Tai e gli altri. Il partner Digimon di Daigo, LoaderLiomon, con quattro degli altri cinque ha sconfitto i Padroni delle Tenebre digievolvendo in Baihumon, uno dei quattro Digimon Supremi. La vittoria tutta via ha richiesto un prezzo terribile, sacrificando il digimon di Maki, Tapirmon, la quale non può più rinascere. Ciò segna irrimediabilmente la vita di Maki che impazzisce dal dolore.

Maki Himekawa[modifica | modifica wikitesto]

Doppiata da Yūko Kaida

Maki Himekawa (姫川 マキ Himekawa Maki?) è la superiore di Daigo Nishijima nell'agenzia governativa, nella quale lavora con un approccio più serio di lui. Si conoscono sin da piccoli e in passato sono stati una coppia. Maki sembra essere molto coinvolta negli incidenti relativi ai Digimon, al punto di seguire i digiprescelti quando questi tornano a Digiworld in cerca dei propri partner, dopo il reboot. Nasconde informazioni cruciali ai ragazzi fin quando questi non le scoprono da soli, come il fatto che Meicoomon è la causa delle infezioni dei Digimon o la scomparsa dei loro compagni Digiprescelti. Nel quarto film di Digimon Adventure tri. viene rivelato che lei stessa, come anche Daigo, è stata una degli originali cinque digiprescelti che precedettero Tai e gli altri nella lotta contro i Padroni delle Tenebre.

Altri Digimon[modifica | modifica wikitesto]

Digimon alleati[modifica | modifica wikitesto]

Koromon[modifica | modifica wikitesto]

Koromon (コロモン?) è un Digimon micro di livello primo stadio che appare nel film omonimo dedicato ad Adventure e ne è in qualche modo il protagonista. Ha una personalità giocosa, contraddistinta dall'ingenuità e della curiosità di un neonato, oltre a una natura concentrata su sé stesso. Per ringraziare qualcuno, il Digimon lo bacia sulla bocca e avvolge le sue orecchie intorno al volto dell'umano.

Meramon[modifica | modifica wikitesto]

Meramon (メラモン?) è un Digimon di fuoco di livello campione che appare principalmente nell'episodio di Adventure "Sora in pericolo". Risiede sul Monte Panoramico, una montagna dalla quale sgorga l'acqua che giunge al Villaggio degli Yokomon. È la prima vittima degli Ingranaggi Neri di Devimon. Quando si scatena nei pressi del Villaggio degli Yokomon, l'acqua si prosciuga ben prima del suo arrivo. Viene liberato dal controllo dell'Ingranaggio Nero da Birdramon e ritorna sul suo Monte.[61]. Successivamente, si unisce a Mimi e Joe per aiutare a sconfiggere i Padroni delle Tenebre.[45].

In Italia è doppiato da Fabrizio Temperini.

Monzaemon[modifica | modifica wikitesto]

Monzaemon (もんざえモン?) è un Digimon balocco di livello evoluto che appare nell'episodio "Ora tocca a te, Palmon!". È un Digimon che vive alla Città dei Balocchi, corrotto da un Ingranaggio Nero di Devimon. Il Digimon rapisce tutti i Digiprescelti e i loro Digimon partner, con l'eccezione di Mimi e Palmon, le quali poi distruggeranno l'Ingranaggio Nero e lo riporteranno alla normalità grazie alla Digievoluzione di quest'ultima in Togemon. In realtà è un Digimon molto dolce e gentile e si prende cura di tutti i giocattoli scartati alla Città dei Balocchi. Possiede uno speciale potere che viene dal cuore, dal quale se si viene colpiti si sentirà un immediato bisogno di aiutare il prossimo.[62].

In Italia è doppiato da Paolo Marchese.

Andromon[modifica | modifica wikitesto]

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il personaggio di Digimon Tamers, vedi Andromon.

Andromon (アンドロモン?), Digimon androide di livello evoluto, è il primo Digimon del suo livello a comparire in Digimon Adventure. I Digiprescelti lo incontrano per la prima volta mentre stanno esplorando una fabbrica. I ragazzi speravano che ci fosse vita umana nella fabbrica, ma una volta arrivati lì scoprono che tutto è automatizzato e gestito dalle macchine. Tai, Sora e Joe sentono uno schianto; quando cercano di capire da dove provenga il rumore, vedono Andromon incastrato, e apparentemente senza vita, sotto gli ingranaggi di una macchina. I tre provano a tirarlo fuori, ma un Ingranaggio Nero viene a contatto con la gamba ferita di Andromon, sviluppando in lui un istinto di vendetta. Nel frattempo, mentre il gruppo si trova nella fabbrica, Izzy si imbatte in un programma che attiva il suo Digivice, ma che sembra condizionare Tentomon, facendolo diventare inconsuetamente caldo. Greymon e Garurumon cercano di combattere Andromon, ma vengono dominati dal Digimon, essendo lui di livello evoluto. Tentomon suggerisce a Izzy di lanciare nuovamente il programma; quando Izzy lo fa, Tentomon digievolve Kabuterimon ed elimina l'Ingranaggio Nero nella gamba di Andromon.[63]

In Italia è doppiato da Fabrizio Temperini.

Leomon/BlackLeomon/SaberLeomon[modifica | modifica wikitesto]

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il personaggio di Digimon Tamers, vedi Leomon.

Leomon (レオモン Reomon?) è un Digimon animale di livello campione e il primo Digimon amico che i Digiprescelti incontrano sull'isola di File costringendolo ad attaccare i ragazzi contro la sua volontà. Viene liberato dall'influsso di Devimon per salvare Tai e Agumon da Devimon stesso. Tuttavia, viene infettato da un altro Ingranaggio Nero e ricade sotto il controllo del Digimon malvagio.[4] Quando gli viene ordinato di uccidere TK e Patamon viene ulteriormente infettato da altri sette Ingranaggi Neri, che lo fanno divenire BlackLeomon (ブラックレオモン BurakkuReomon?) , diventando più grande e subendo un notevole incremento di potere, che arriva quasi ai livelli di un Digimon di livello evoluto, la cui tonalità di colore si scurisce, dandogli il potere di rendere inermi Greymon e Garurumon con il suo Pugno Regale.[5] Quando viene liberato dai bambini, li aiuta nella battaglia finale contro Devimon.[6] Li aiuta anche a costruire una zattera di cui i ragazzi avevano bisogno per recarsi nel continente di Server.[64]

È doppiato in giapponese da Hiroaki Hirata e in italiano da Paolo Marchese

Ogremon[modifica | modifica wikitesto]

Ogremon (オーガモン Orgemon?), evil Digimon di livello campione, è l'unico Digimon che decide di servire Devimon di sua spontanea volontà, avendo stipulato un accordo che gli consentirà di uccidere Leomon quando non sarà più di nessuna utilità per Devimon.[4] Tuttavia, prima della battaglia finale, Devimon afferra Ogremon per la gola e lo trasforma in un aggregato di Ingranaggi Neri, subito assimilati all'interno del suo corpo dal Digimon malvagio insieme a tutti gli altri presenti sull'Isola di File per avere un potere maggiore e distruggere i Digiprescelti. Ogremon, ora parte del corpo di Devimon, assiste il suo padrone durante la battaglia colpendo duramente Leomon, ma viene poi dislocato dal corpo di Devimon da un intervento di Angemon.[6]

In Italia è doppiato da Carlo Marini.

Sukamon e Chuumon[modifica | modifica wikitesto]

Quando Mimi e Palmon, rimaste sole, finiscono su un frammento dell'Isola di File, incontrano Sukamon (スカモン Scumon?), Digimon mutante di livello campione, e Chuumon (チューモン Tyumon?), Digimon animale di livello intermedio, che esigono un bacio da Mimi come prezzo da pagare per passare nella loro foresta. Quando la ragazza rifiuta, i due iniziano a tirarle escrementi e lei scappa, mentre poco dopo provano a rubare la sua borsa. Tuttavia, ciò comporta che il Digivice di Mimi inizi a brillare, purificando i due. Subito dopo, i due Digimon rivelano a Mimi di aver visto Izzy e Tentomon e la conducono da loro.[65] Tempo dopo, Chuumon e Sukamon compaiono come soldati dell'esercito di Myotismon allenato da Nanimon. Tuttavia, i due si stancano presto a causa dei suoi metodi troppo severi.[21] Il giorno in cui si forma il Monte Spirale, Sukamon cade in una profonda voragine e muore. Chuumon riesce a sopravvivere ed è costretto a difendersi da solo fino al ritorno dei Digiprescelti. Si sacrifica poi per proteggere Mimi da un coltello lanciatole da Piedmon, che l'aveva scelta per essere la prima a morire.[66] Quando i Padroni delle Tenebre e Apokarimon vengono sconfitti, entrambi i Digimon rinascono.

Centarumon[modifica | modifica wikitesto]

Centarumon (ケンタルモン Centalmon?) è un Digimon animale di livello campione che appare in diversi episodi di Adventure. È il guardiano del tempio costruito in onore dei Digiprescelti originali. Tuttavia, il Digimon rimane vittima di uno degli Ingranaggi Neri di Devimon, il quale viene poi distrutto da Kabuterimon e Palmon. Successivamente, Centarumon rivela a Izzy e Mimi la storia dei Digivice, ma prima che possa dirgli di più il gruppo viene attaccato da Leomon, a sua volta posseduto da un Ingranaggio Nero di Devimon. Centarumon combatte contro di lui, ma non può nulla contro il potente guerriero finché la luce dei Digivice caccia via il Digimon posseduto.[65].


In Italia è doppiato da Diego Reggente (ep. 10) e da Vittorio Amandola (ep. 52 e 54).

Elecmon[modifica | modifica wikitesto]

Elecmon (エレキモン?) è un Digimon mammifero di livello intermedio che appare in alcuni episodi di Adventure. Il Digimon appare per la prima volta nel ruolo di guardiano della Città della Rinascita, il villaggio dove i Digimon di livello primario nascono e crescono. Quando TK e Patamon capitano nella Città, Elecmon li vede come degli invasori, credendo che volessero fare del male ai Digimon neonati. TK interrompe il litigio tra Elecmon e Patamon e propone di sistemare le cose in una sfida al tiro alla fine, che viene vinta da Patamon. I tre divengono quindi amici.[5] Successivamente, il suo villaggio viene distrutto dai Padroni delle Tenebre, ma Elecmon riesce a sopravvivere, aiutando i Digiprescelti nella battaglia finale contro Piedmon e il suo gruppo di Vilemon.[45]

In Italia è doppiato da Francesco Meoni.

Whamon[modifica | modifica wikitesto]

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il Digimon omonimo di Digimon Frontier, vedi Whamon.

I Digiprescelti incontrano Whamon (ホエーモン?), Digimon animale acquatico di livello campione, per la prima volta mentre sono in viaggio per il Continente di Server, anche se il Digimon non è nel suo stato migliore. Infatti, Whamon è infettato da un Ingranaggio Nero e ingoia i ragazzi. Quando i bambini prescelti giungono nello stomaco del Digimon, scoprono l'Ingranaggio Nero incastonato al suo interno. Tai usa il suo Digivice per distruggerlo, liberando Whamon dalla sua influenza. Il Digimon espelle quindi i ragazzi dal suo corpo tramite lo sfiatatoio, distruggendo però la zattera dei ragazzi. Per riparare al danno, Whamon si offre di portarli a Server. Quando i bambini prescelti gli chiedono se per caso sappia qualcosa dei Digimedaglioni, il Digimon gli dice di aver visto Devimon nascondere qualcosa sott'acqua tempo prima. I ragazzi tornano all'interno di Whamon e quest'ultimo li porta in una caverna sottomarina, dove i ragazzi trovano i Digimedaglioni dopo aver liberato Drimogemon da un Ingranaggio Nero. Whamon conduce poi i ragazzi a Server.[64]

In Italia è doppiato da Diego Reggente (ep. 14-15).

Piximon[modifica | modifica wikitesto]

I Digiprescelti incontrano per la prima volta Piximon (ピッコロモン Picklemon?), Digimon folletto di livello evoluto, quando il Digimon li salva dall'attacco di un Kuwagamon con le sue Bombe Sotterranee. Disgustato dal comportamento riluttante dei Digiprescelti, il piccolo mago decide di allenare il gruppo nella sua casa nella foresta, situata nel deserto e nascosta da un velo magico di cui Etemon non è a conoscenza. Il suo insegnamento si focalizza su Tai e Agumon, che hanno bisogno di ritrovare fiducia l'uno nell'altro dopo la Digievoluzione sbagliata in SkullGreymon; infatti, il Digimon li porta in una caverna, sfidandoli a uscirne, mentre fa pulire i pavimenti al resto del gruppo. Matt e Izzy sgaiattolano fuori dalla torre per trovare le loro Digipietre e le trovano in un pozzo all'esterno della foresta di Piximon. Tuttavia, Etemon li localizza e spedisce un Tyrannomon a occuparsi di loro. Quando Tyrannomon penetra nella foresta, Piximon erige una barriera a protezione di sé stesso e del gruppo. Piximon potrebbe attaccare lui stesso Tyrannomon, vincendo anche con relativa facilità, ma il Digimon cerca di guadagnare tempo per permettere a Tai di tornare con Greymon e distruggere il Digimon nemico, cosa che effettivamente accade poco dopo. Questo perché sapeva fin dall'inizio che i Digiprescelti avrebbero salvato il mondo.[10]


In Italia è doppiato da Stefano Onofri.

Digitamamon[modifica | modifica wikitesto]

Digitamamon (デジタマモン?), Digimon perfetto di livello evoluto, fa la sua prima apparizione gestendo un ristorante insieme a Vegiemon e costringendo Joe e Gomamon a lavorare per pagare il loro conto, a causa del fatto che Digitamamon accetta solo dollari americani e non yen con cui Joe intendeva pagare. Matt giunge al ristorante e decide di aiutare Joe a estinguere il suo debito anche per garantire la sicurezza di Joe quando Digitamamon fa riferimento a "incidenti" che potrebbero capitare al suo amico dopo che DemiDevimon lo paga appunto per trattenere Matt al ristorante.

DemiDevimon instilla poi il seme del dubbio in Matt quando gli dice che Joe causa deliberatamente i disastri che capitano in continuazione al ristorante affinché Matt rimanga lì per sempre. Matt alla fine non ce la fa più ed esplode, gridando contro Joe. Tuttavia, quando Tai, Agumon, TK e Patamon li trovano, Matt decide di andarsene. Digitamamon, sapendo che perderà il denaro se ciò accadrà, diventa più grande e li attacca. Vegiemon afferra TK e lo tiene per la caviglia; quindi Joe salta coraggiosamente su Vegiemon, liberando TK e provando la sua affidabilità. Matt rimane sconvolto di come Joe abbia aiutato TK nonostante lui gli avesse urlato contro. I pensieri di Matt riguardo all'amicizia permettono quindi a Garurumon di superdigievolvere WereGarurumon e di sconfiggere Digitamamon.[17]

In Italia è doppiato da Franco Mannella.

Tapirmon[modifica | modifica wikitesto]

Tapirmon (バクモン Bakumon?) è un Digimon animale di tipo intermedio che fa la sua prima apparizione nell'episodio di Adventure 02 "L'ultima Pietra Sacra". Tapirmon è il cameriere del ristorante cinese di Digitamamon e serve ad Arakenimon e Mummymon la specialità della casa, la zuppa di ramen. Tuttavia, quando Mummymon pretende di conoscerne la ricetta, Tapirmon e Digitamamon si rifiutano di rivelarne i segreti. Quando i Digiprescelti arrivano al ristorante scoppia quasi uno scontro tra le fazioni, interrotto quando Digitamamon e Tapirmon fuggono via, inseguiti da Mummymon. Il Digimon e la sua compagna Arakenimon seguono i due fino alla foresta vicina, dove si imbattono in una sorgente naturale - la sorgente dalla quale proviene la zuppa.[67]

Otamamon, Gekomon e ShogunGekomon[modifica | modifica wikitesto]

Il primo ShogunGekomon (トノサマゲコモン TonosamaGekomon?), Digimon anfibio di livello evoluto, che i Digiprescelti incontrano si trova in un castello dove lavorano i suoi servi Gekomon (ゲコモン?), Digimon anfibi di livello campione, e Otamamon (オタマモン?), Digimon anfibi di livello intermedio. Nel doppiaggio americano viene chiamato semplicemente "Shogunmon" dai suoi sottoposti. Molto tempo prima, il Digimon aveva perso un'importante gara canora e per lo shock era caduto in un sonno profondo. I Gekomon e gli Otamamon vengono a sapere da DemiDevimon che Mimi è colei che può salvare il loro re, semplicemente cantando: ShogunGekomon si sveglierà, infatti, solo sentendo una canzone più bella di quella che lo sconfisse anni prima. Quando ciò accade, ShogunGekomon si sveglia infuriato e inizia ad attaccare chiunque e a distruggere qualsiasi cosa. Palmon digievolve quindi Togemon per salvare Mimi dall'essere schiacciata dal soffitto che è in procinto di crollare, mentre MetalGreymon usa i suoi Squali Nucleari per mettere nuovamente fuori combattimento ShogunGekomon.[19] Successivamente, durante la battaglia con i Padroni delle Tenebre, un gran numero di Gekomon e Otamamon provenienti dal castello assiste i Digiprescelti nella loro battaglia finale contro Piedmon e il suo esercito di Vilemon.[45]

Gotsumon e Pumpkinmon[modifica | modifica wikitesto]

Il primo Gotsumon (ゴツモン Gottsumon?), Digimon roccia di livello intermedio, e Pumpkinmon (パンプモン Pumpmon?), Digimon balocco di livello evoluto, vengono conosciuti dai Digiprescelti come presunti scagnozzi di Myotismon, anche se i due preferirebbero non esserlo. Incaricati di cercare l'ottavo bambino prescelto, Gotsumon e Pumpkinmon finiscono a Shibuya, dove rimangono incantati dalla cultura umana e dagli esseri umani stessi e vanno in esplorazione, incontrando Matt, Gabumon e TK, che sono in cerca di Patamon. Quando i due rubano del gelato compare Myotismon, furioso di aver trovato i due a non combinare nulla. Il Digimon malvagio ordina ai due di attaccare Matt, Gabumon e TK e i due non possono fare nulla se non obbedire. Quando si allontanano abbastanza dal loro padrone, tuttavia, i due lasciano perdere perché non vogliono fare del male ai Digiprescelti. Infuriato, Myotismon li attacca. I due provano a combattere contro il potente Digimon, ma non c'è nulla da fare. Lo Stormo delle Tenebre di Myotismon li uccide sul colpo.[68]

Pumpkinmon e Gotsumon in Italia sono doppiati rispettivamente da Francesco Meoni e Stefano Onofri.

Wizardmon[modifica | modifica wikitesto]

Wizardmon (ウィザーモン Wizarmon?) è un Digimon mago di livello campione, proviene da Witchelny, una parte indipendente di Digiworld. Wizardmon era essenzialmente un solitario che viaggiava per l'intero Digiworld. Durante uno dei suoi viaggi, tuttavia, andò vicino a collassare per lo sfinimento. Gatomon lo trovò, facendolo rimettere in forze e salvando così la sua vita. Successivamente divenne uno dei mercenari di Myotismon, anche se la sua lealtà era in realtà nei confronti di Gatomon, anch'essa mercenaria dell'Oscuro Signore. Quando Myotismon assegna entrambi alla ricerca dell'ottavo bambino prescelto, Wizardmon scopre l'identità dell'ottavo bambino prescelto e capisce che Gatomon è la sua legittima Digimon partner: decide quindi di fare incontrare le due come segno di gratitudine nei confronti di Gatomon per avergli salvato la vita.

È doppiato in giapponese da Akira Ishida e in italiano da Corrado Conforti.

BlackWarGreymon[modifica | modifica wikitesto]

BlackWarGreymon (ブラックウォーグレイモン BurakkuWōGureimon?) è un Digimon drago di livello mega. È un Digimon famigeratamente temuto con il soprannome di "Soldato Drago Nero". Crede nella giustizia e non approva gli atti malvagi di altri.

Decisa a distruggere i Digiprescelti una volta per tutte (dopo l'umiliazione che le è stata inflitta da Paildramon), Arakenimon crea BlackWarGreymon da cento Obelischi di Controllo per portare a termine il compito. Ma quando gli viene impartito l'ordine di finire il lavoro, BlackWarGreymon sorprendentemente si rifiuta di obbedire ad Arakenimon e semplicemente vola via. Successivamente si scoprirà che BlackWarGreymon ha sviluppato una mente cosciente, differenziandolo dai suoi simili. Perciò, BlackWarGreymon è considerato un Digimon malvagio per natura. Tuttavia, ciò porta BlackWarGreymon a essere confuso sul suo scopo nella vita, con molte domande che necessitano di risposte.

È doppiato in giapponese da Nobuyuki Hiyama e in italiano da Alessio Cigliano.

Digimon Supremi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Digimon Supremi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Annotazioni
  1. ^ Il nome di Gennai si pronuncia con una "G" dura, non con una dolce come si potrebbe supporre. La pronuncia del nome "Gennai" è quindi [gen'naːi̯].
  2. ^ Nella serie originale, Joe usava un mantra buddhista.
  3. ^ La vicenda viene raccontata da Azulungmon in Digimon Adventure 02.
  4. ^ Anche se, poiché Myotismon non è stato testimone della chiusura del Varco Digitale, si può considerare che la strana dimensione scelta possa essere stata inconsciamente influenzata da Myotismon per riguadagnare la sua forma usando il potere di quel mondo. Inoltre, bisogna notare che la combinazione di carte usate nel computer di Oikawa per aprire il varco è leggermente differente da quella usata dai Digiprescelti per aprire il portale di Myotismon, poiché è presente la carta di Agumon e non quella di Gomamon.
  5. ^ Niente di tutto questo è mai menzionato nella versione originale, poiché questo è un espediente narrativo per dare una continuità alle tre storie raccontate in Digimon - Il film.
Fonti
  1. ^ a b c d e f Digimon Adventure 02: Viaggio in America e a Hong Kong, Rai 2, 3 luglio 2002.
  2. ^ a b c d e f g Digimon Adventure 02: Digiworld, dolce Digiworld, Rai 2, 17 luglio 2001.
  3. ^ Errore nelle note: Errore nell'uso del marcatore <ref>: non è stato indicato alcun testo per il marcatore Contro
  4. ^ a b c Digimon Adventure: Devimon, messaggero delle tenebre, Rai 2, 13 settembre 2000.
  5. ^ a b c Digimon Adventure: Io e Patamon, Rai 2, 19 settembre 2000.
  6. ^ a b c Digimon Adventure: Finalmente tocca a Patamon!, Rai 2, 20 settembre 2000.
  7. ^ a b c d e Digimon Adventure 02: Il super Digimon, Rai 2, 29 ottobre 2001.
  8. ^ a b c Errore nelle note: Errore nell'uso del marcatore <ref>: non è stato indicato alcun testo per il marcatore Miracoli
  9. ^ Digimon Adventure: Bakemon, spirito danzante, Rai 2, 18 settembre 2000.
  10. ^ a b Digimon Adventure: Piximon, il mago, Rai 2, 27 settembre 2000.
  11. ^ Digimon Adventure: Greymon contro Etemon, Rai 2, 25 settembre 2000.
  12. ^ a b Digimon Adventure: Datamon e il labirinto, Rai 2, 28 settembre 2000.
  13. ^ a b Digimon Adventure: Il momento giusto, Rai 2, 29 settembre 2000.
  14. ^ Digimon Adventure: La vendetta di Etemon, Rai 2, 6 novembre 2000.
  15. ^ a b Digimon Adventure: Addio Leomon, Rai 2, 7 novembre 2000.
  16. ^ Digimon Adventure: L'astuto DemiDevimon, Rai 2, 3 ottobre 2000.
  17. ^ a b Digimon Adventure: Un grande amico, Rai 2, 4 ottobre 2000.
  18. ^ Digimon Adventure: Il trionfo di MegaKabuterimon, Rai 2, 5 ottobre 2000.
  19. ^ a b Digimon Adventure: Il re tiranno, Rai 2, 6 ottobre 2000.
  20. ^ a b Digimon Adventure: Garudamon, ali gloriose!, Rai 2, 9 ottobre 2000.
  21. ^ a b Digimon Adventure: Il castello incantato, Rai 2, 10 ottobre 2000.
  22. ^ Digimon Adventure: Di corsa verso il Giappone!, Rai 2, 11 ottobre 2000.
  23. ^ Digimon Adventure: Il misterioso destino di Gatomon, Rai 2, 19 ottobre 2000.
  24. ^ a b c d Digimon Adventure: La nebbia si dirada..., Rai 2, 20 ottobre 2000.
  25. ^ a b c Digimon Adventure: Una grande scoperta, Rai 2, 24 ottobre 2000.
  26. ^ a b c Digimon Adventure: Pronti a tutto, Rai 2, 25 ottobre 2000.
  27. ^ a b c d Digimon Adventure: Tutti per uno..., Rai 2, 23 ottobre 2000.
  28. ^ a b c d e Digimon Adventure 02: La festa di Natale, Rai 2, 1º luglio 2002.
  29. ^ a b Digimon Adventure: Viaggio verso casa, Rai 2, 13 ottobre 2000.
  30. ^ Digimon Adventure: Battaglia alla torre di Tokyo, Rai 2, 17 ottobre 2000.
  31. ^ a b Digimon Adventure 02: Le Digiuova in azione, Rai 2, 5 ottobre 2001.
  32. ^ Digimon Adventure 02: Rivelazioni, Rai 2, 12 ottobre 2001.
  33. ^ Digimon Adventure 02: Ritorno a Digiworld, Rai 2, 4 ottobre 2001.
  34. ^ Digimon Adventure 02: L'apertura del Digivarco, Rai 2, 4 ottobre 2001.
  35. ^ Digimon Adventure 02: Aquilamon, la regina dei cieli, Rai 2, 5 novembre 2001.
  36. ^ Digimon Adventure 02: Il flauto incantatore, Rai 2, 9 novembre 2001.
  37. ^ a b Digimon Adventure 02: Viaggio in Messico e in Russia, Rai 2, 5 luglio 2002.
  38. ^ a b Digimon Adventure 02: Se avessi un cuore, Rai 2, 15 novembre 2001.
  39. ^ Digimon Adventure: Il mostro di fango, Rai 2, 16 ottobre 2000.
  40. ^ a b c d e f Digimon Adventure 02: Viaggio in Australia e in Francia, Rai 2, 4 luglio 2002.
  41. ^ Digimon Adventure 02: Un amico tra i nemici, Rai 2, 15 ottobre 2001.
  42. ^ Digimon Adventure 02: MetalGreymon alla carica, Rai 2, 16 ottobre 2001.
  43. ^ Digimon Adventure: Strane coincidenze, Rai 2, 12 ottobre 2000.
  44. ^ Digimon Adventure: Un mondo nuovo, Rai 2, 27 ottobre 2000.
  45. ^ a b c d e Digimon Adventure: La fine di Piedmon, Rai 2, 14 novembre 2000.
  46. ^ Digimon Adventure: La vendetta di MetalSeadramon, Rai 2, 30 ottobre 2000.
  47. ^ Digimon Adventure: Grazie Whamon!, Rai 2, 31 ottobre 2000.
  48. ^ Digimon Adventure 02: Una strana sensazione, Rai 2, 19 ottobre 2001.
  49. ^ a b Digimon Adventure: Un gioco pericoloso!, Rai 2, 1º novembre 2000.
  50. ^ Digimon Adventure 02: L'anello sacro, Rai 2, 14 novembre 2001.
  51. ^ a b Digimon Adventure 02: La sfida, Rai 2, 23 ottobre 2001.
  52. ^ Digimon Adventure: Il misterioso Cherrymon, Rai 2, 2 novembre 2000.
  53. ^ Digimon Adventure: La fine di Machinedramon, Rai 2, 9 novembre 2000.
  54. ^ Errore nelle note: Errore nell'uso del marcatore <ref>: non è stato indicato alcun testo per il marcatore Imperialdramon
  55. ^ Digimon Adventure: Donne guerriere, Rai 2, 10 novembre 2000.
  56. ^ Digimon Adventure: Apokarimon, Rai 2, 15 novembre 2000.
  57. ^ Errore nelle note: Errore nell'uso del marcatore <ref>: non è stato indicato alcun testo per il marcatore Addio
  58. ^ Digimon Adventure 02: Il coraggio di Wormmon, Rai 2, 31 ottobre 2001.
  59. ^ a b c Errore nelle note: Errore nell'uso del marcatore <ref>: non è stato indicato alcun testo per il marcatore Avversario
  60. ^ Errore nelle note: Errore nell'uso del marcatore <ref>: non è stato indicato alcun testo per il marcatore Successo
  61. ^ Digimon Adventure: Sora in pericolo, Rai 2, 7 settembre 2000.
  62. ^ Digimon Adventure: Ora tocca a te, Palmon!, Rai 2, 11 settembre 2000.
  63. ^ Digimon Adventure: L'avventura continua, Rai 2, 8 settembre 2000.
  64. ^ a b Digimon Adventure: Attraverso l'oceano, Rai 2, 21 settembre 2000.
  65. ^ a b Digimon Adventure: Il guardiano Centarumon, Rai 2, 15 settembre 2000.
  66. ^ Digimon Adventure: Un nuovo mondo, Rai 2, 27 ottobre 2000.
  67. ^ Errore nelle note: Errore nell'uso del marcatore <ref>: non è stato indicato alcun testo per il marcatore Pietra
  68. ^ Digimon Adventure: Due Digimon nella città dei bambini, Rai 2, 18 ottobre 2000.
  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga