Digimon Frontier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Digimon Frontier
デジモンフロンティア
(Dejimon Furontia)
Digimon Frontier.jpg
Il logo di Digimon Frontier, visibile anche nella sigla italiana.
Genereazione, avventura
Serie TV anime
AutoreAkiyoshi Hongo
RegiaYukio Kaizawa
SoggettoSukehiro Tomita (15 episodi), Akatsuki Yamatoya (9 episodi)
Char. designAkiyoshi Hongo
Dir. artisticaYoshito Watanabe
MusicheTakanori Arisawa
StudioToei Animation
ReteFuji TV
1ª TV7 aprile 2002 – 23 marzo 2003
Episodi50 (completa) (Episodi)
Rapporto4:3
Durata ep.20 min
Rete it.Rai 2
1ª TV it.20 ottobre 2003 – 26 gennaio 2004
1º streaming it.TIMvision (ep. 34[1])
Episodi it.50 (completa)
Durata ep. it.20 min
Dialoghi it.Maria Teresa Bonavolontà, Alessio Cigliano, Patrizio Cigliano, Giovanna Fregonese
Studio dopp. it.La BiBi.it
Dir. dopp. it.Alessio Cigliano, Isabella Marucci (assistente al doppiaggio)
Preceduto daDigimon Tamers
Seguito daDigimon Savers
Digimon Frontier: Revival of the Ancient Digimon!!
Titolo originaleデジモンフロンティア:古代デジモン復活!!
Dejimon Furontia: Kodai Dejimon Fukkatsu!!
Lingua originalegiapponese
Paese di produzioneGiappone
Anno2002
Durata40 min
Rapporto16:9
Genereanimazione, azione, fantastico
RegiaTakahiro Imamura
SoggettoAkiyoshi Hongo
SceneggiaturaSukehiro Tomita, Yoshihiro Tomita
Casa di produzioneToei Animation
MontaggioShigeru Nishiyama
MusicheTakanori Arisawa
Art directorLine Shinzo
Character designKatsuyoshi Nakatsuru
AnimatoriTadayoshi Yamamuro
Doppiatori originali

Digimon Frontier (デジモンフロンティア Dejimon Furontia?) è la quarta serie anime basata sul media franchise giapponese Digimon, trasmessa prima nel 2002 dalla Fuji TV in Giappone e poi da UPN negli Stati Uniti d'America. Iniziò ad essere trasmessa in Italia in prima visione a partire dalla fine del 2003 dal canale Analogico/Digitale Rai 2. Dopo aver ricevuto strani messaggi telefonici che li interrogavano sul loro desiderio di cambiare la propria vita, cinque ragazzi, Takuya Kanbara, Koji Minamoto, JP Shibayama, Zoe Ayamoto e Tommy Hiyomi, decidono di seguire le indicazioni che vengono loro date e di prendere un treno per quello che scopriranno essere un mondo digitale: Digiworld.

Una volta lì, incontreranno due Digimon pacifici, Bokomon e Neemon, che fungeranno per loro da guide in quel mondo sconosciuto. I due Digimon spiegheranno ai Digiprescelti che il mondo digitale è in pericolo e che toccherà a loro, eredi dei Leggendari Guerrieri, salvarlo. I cinque dovranno lottare contro un Digimon malvagio, Kerpymon, e gli altri cinque Leggendari Guerrieri, suoi emissari, e sconfiggerli prima che riescano a dominare il mondo. Contrariamente alle serie precedenti, in cui ogni personaggio principale aveva un proprio Digimon come partner ed interagiva con esso, in Frontier i Digiprescelti hanno la facoltà di trasformarsi loro stessi in Digimon.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Molto tempo fa, un gruppo di dieci Digimon si sacrificò per sconfiggere la minaccia più grande che avesse mai messo in pericolo Digiworld. Questi Leggendari Guerrieri crearono degli artefatti dai loro dati, i venti "Digispirit" (dieci Digispirit Umani e dieci Animali, ognuno per ogni elemento principale), prima di lasciare il mondo digitale nelle mani dei tre Digimon Angelici. Tuttavia, uno dei tre, Kerpymon, iniziò un regno di terrore. Per contrastare ciò, il Digimon Angelico Ophanimon decide di convocare a Digiworld cinque ragazzi dal mondo umano tramite un Trailmon, un Digimon dalle sembianze di un treno. Una volta lì, i cinque Digiprescelti trovano i loro rispettivi Digispirit di tipo Umano ed eseguono per la prima volta la Digievoluzione Spirit, che permette loro di trasformarsi in Digimon, più precisamente in cinque dei dieci Leggendari Guerrieri. Tuttavia, mentre sono impegnati nella ricerca dei rispettivi Digispirit di tipo Animale, i cinque si ritrovano braccati dagli altri cinque Leggendari Guerrieri, che sono stati corrotti dalle tenebre di Kerpymon e sono ai suoi ordini (poiché cinque coppie di Digispirit erano state lasciate in custodia proprio a Kerpymon prima della sua corruzione).

Dopo la sconfitta dei primi quattro di questi (JP distrugge Grumblemon, Arbormon perde il suo Digispirit Animale a causa di Koji e viene distrutto da Duskmon perché secondo lui ormai inutile, Lanamon viene eliminata da Zoe e Mercurymon da Takuya), Koji scopre che Duskmon, il quinto Leggendario Guerriero malvagio, è in realtà suo fratello gemello, Koichi Kimura.

Con l'aiuto di Takuya, Koji riesce a liberare suo fratello e ripristina i Digispirit delle Tenebre di Koichi nella loro forma originaria, permettendo al fratello di unirsi alla squadra nei panni del Leggendario Guerriero delle Tenebre originale, Lowemon. Dopo la sconfitta di Kerpymon, che viene eliminato da Takuya nella forma di KaiserGreymon, i Digiprescelti vengono a sapere che la mente dell'intero piano non era il malvagio Digimon Angelico, bensì un Digimon fatto di pura malvagità che un tempo era stato sigillato nel cuore di Digiworld grazie ai Leggendari Guerrieri: Lucemon.

Così i sei Digiprescelti devono cercare di sconfiggere i due Cavalieri Reali, emissari di Lucemon, prima che i due completino la scansione di tutto Digiworld, inviando poi i dati al loro padrone Lucemon allo scopo di completare la sua rinascita. Alla fine Takuya e Koji riescono a sconfiggere i Cavalieri Reali, ma non riescono ad impedire che questi distruggano ed acquisiscano l'intero Digiworld, insieme alle sue tre lune, riuscendo così a liberare Lucemon (che acquisisce gli stessi Cavalieri Reali dopo la loro sconfitta). Quindi, dopo aver eliminato Koichi (sacrificatosi per salvare i Digispirit degli altri), Lucemon apre un portale per il mondo reale: un varco che conduce alla stazione dei treni sotterranea dove erano giunti inizialmente i Digiprescelti. Formando il Digimon definitivo, Susanoomon, combinando insieme tutti i Digispirit in Takuya e Koji, Lucemon viene sconfitto ed acquisito.

Tuttavia, solo la sua parte positiva viene assorbita, mentre quella malvagia si ricombina in un'altra incarnazione di Lucemon, formata da pura malvagità appunto, (Un digimon totalmente di tipo virus) che prova a recarsi nel mondo reale. Quando i Digiprescelti stanno per arrendersi, i Digispirit dei dieci Leggendari Guerrieri prendono vita, insieme agli spiriti di Ophanimon, Seraphimon e Kerpymon, dando nuova speranza ai ragazzi.

Insieme, i cinque formano un Susanoomon apparentemente ancora più forte e sconfiggono Lucemon una volta per tutte, ripristinando i dati di Digiworld e riportandolo al suo antico splendore. I Digiprescelti tornano nel mondo reale, allo stesso esatto momento in cui erano partiti. I ragazzi ritrovano Koichi, che scoprono essersi recato a Digiworld solo come una proiezione della propria anima dopo che questo era sprofondato in coma per essere precipitato da una rampa di scale. Koichi si risveglia dal coma proprio quando arriva Koji, portando tutti a vivere per sempre felici e contenti grazie agli eventi accaduti a Digiworld, che hanno cambiato la loro vita per sempre.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Digimon Frontier.

Sono stati trasmessi cinquanta episodi di Digimon Frontier sul canale Fuji TV in Giappone dal 7 aprile 2002 al 30 marzo 2003.

Lo show venne trasmesso successivamente su UPN, ABC Family e Toon Disney negli Stati Uniti e su YTV in Canada dal 9 settembre 2002 al 14 luglio 2003. La serie doveva andare in onda nel Regno Unito su Fox Kids UK e più recentemente su Jetix UK, ma ciò non avvenne mai (destino condiviso dalla terza stagione di Sailor Moon, Sailor Moon S). Il 2 giugno 2003 Frontier venne trasmessa in Australia dal canale di Network Ten Cheez TV.

La versione tedesca della serie andò prima in onda in Austria su ATV Plus dal 22 dicembre 2003 al 4 marzo 2004 e poi in Germania su RTL 2 dal 16 febbraio al 27 aprile 2004.

La versione latino-americana venne trasmessa invece da marzo a giugno del 2003, durante i giorni feriali, alle 20:30 (-4 GMT) su Fox Kids. I primi quattro episodi della serie furono trasmessi di domenica, durante una maratona della serie precedente a Frontier, Digimon Tamers.

In Italia gli episodi sono stati trasmessi da Rai 2 dal 20 ottobre 2003 al 26 gennaio 2004.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Digimon Frontier.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore
Takuya Kanbara
Kanbara Takuya (神原拓也)
Junko Takeuchi (giapponese)
Paola Majano (italiano)

Leader del gruppo. Usa il Digispirit Umano del Fuoco per diventare Agunimon (Agnimon) ed il Digispirit Animale del Fuoco per trasformarsi in BurningGreymon (Vritramon). Successivamente riceve i poteri necessari per assumere le forme di Aldamon (Ardhamon), fusione dei suoi due Digispirit, e KaiserGreymon, unione dei dieci Digispirit di Fuoco, Vento, Ghiaccio, Terra e Legno.

Koji Minamoto
Minamoto Kōji (源輝二)
Hiroshi Kamiya (giapponese)
Maura Cenciarelli (italiano)

Tranquillo e riservato, è un "lupo solitario". Si avvale del Digispirit Umano della Luce per diventare Lobomon (Wolfmon) e del Digispirit Animale della Luce per trasformarsi in KendoGarurumon (Garmmon). Successivamente gli vengono conferiti poteri che gli permettono di trasformarsi in Beowulfmon, fusione dei suoi due Digispirit, e MagnaGarurumon, unione dei dieci Digispirit di Luce, Tuono, Tenebre, Acqua e Ferro.

JP Shibayama
Shibayama Junpei (柴山純平)
Masato Amada (giapponese)
Leonardo Graziano (italiano)

Il più grande del gruppo. Beetlemon (Blitzmon) è il risultato della sua Digievoluzione grazie al Digispirit Umano del Tuono, mentre MetalKabuterimon (Bolgmon) prende vita grazie al suo Digispirit Animale del Tuono.

Zoe Ayamoto
Orimoto Izumi (織本泉)
Sawa Ishige (giapponese)
Daniela Calò (italiano)

Il più importante personaggio femminile della serie, si considera molto indipendente. Le sue digievoluzioni comprendono Kazemon (Fairymon), grazie al Digispirit Umano del Vento, e Zephyrmon (Shutumon), grazie al Digispirit Animale del Vento.

Tommy Hiyomi
Himi Tomoki (氷見友樹)
Kumiko Watanabe (giapponese)
Barbara Pitotti (italiano)

Il più piccolo del gruppo. Usa il Digispirit Umano del Ghiaccio per diventare Kumamon (Chakmon) ed il Digispirit Animale del Ghiaccio per digievolvere Korikakumon (Blizzarmon).

Koichi Kimura
Kimura Kōichi (木村輝一)
Kenichi Suzumura (giapponese)
Monica Bertolotti (italiano)

Il fratello gemello di Koji. I due furono separati poco dopo la loro nascita a causa del divorzio dei loro genitori e non seppero mai nulla l'uno dell'altro. Inizialmente perde la memoria e si trasforma in Duskmon/Velgemon, un nemico dei Digiprescelti, ma successivamente viene purificato. Usa il Digispirit Umano delle Tenebre per digievolvere in Lowemon (Löwemon) ed il Digispirit Animale delle Tenebre per trasformarsi in JagerLowemon (KaiserLeomon).

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

Parenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Yuriko e Hiroaki Kanbara: La madre ed il padre di Takuya.
  • Shinya Kanbara: Il fratellino di Takuya. Lui e Takuya litigano spesso tra di loro, come la maggior parte dei fratelli.
  • Kousei Minamoto: Il padre di Koichi e Koji. Ottenne la custodia di Koji quando divorziò da Tomoko, ma disse al figlio che la sua vera madre era morta. Si è risposato successivamente con Satomi.
  • Satomi Minamoto: La matrigna di Koji. Credendo che Koji non la ami e che pensi ancora alla sua madre biologica, è molto turbata dal rapporto con lui.
  • Tomoko Kimura: La madre biologica di Koji e Koichi. Ottenne la custodia di Koichi dopo il divorzio con Kousei. Anche se aveva sempre sofferto di salute, continuò comunque a lavorare perché sapeva di dover mantenere Koichi.
  • Yutaka Hiyomi: Il fratello maggiore di Tommy. Non voleva che Tommy diventasse un bambino viziato, così continuava a dire a Tommy di non chiedere continuamente cose ai genitori. Ciò creò una certa distanza nel loro rapporto. Nelle versioni giapponese ed italiana, Tommy si riferisce a lui semplicemente come "fratello". La versione americana lo rinomina invece Yutaka — forse semplicemente perché è l'anagramma di "Takuya", perfetto surrogato di fratello maggiore, amico ed eroe per Tommy.

Altri bambini[modifica | modifica wikitesto]

Sono gli altri bambini portati a Digiworld dai Trailmon ma che non sono stati scelti per ricevere un Digispirit. Ophanimon mandò loro diversi messaggi chiedendogli di tornare a casa, ma i quattro decisero di rimanere. Ophanimon decise quindi di mandare Angemon a proteggerli, ma loro trattavano Angemon come se lui fosse il loro Digimon ed ignoravano ciò che lui cercava di dirgli. Ad un certo punto, i quattro giunsero al Villaggio del Fagiolo Gigante, dove i Mamemon diedero loro l'ultimo dei loro fagioli. Il gruppo lo piantò dove originariamente cresceva una enorme pianta di fagioli e ciò ne fece nascere una seconda. Dopo che Angemon viene acquisito dai Cavalieri Reali, i quattro decidono di tornare nel mondo reale, ma i Cavalieri Reali li catturano e li riportano al Villaggio del Fagiolo Gigante, cercando di costringerli a consegnare loro il Digicodice della zona. Dopo che Takuya e gli altri riescono a salvarli, il gruppo sale su un Trailmon e torna nel mondo reale.

  • Katsuharu: Aveva spesso infastidito Tommy in passato e lo aveva costretto a salire sul Trailmon che lo portò a Digiworld. Sembra essere il leader non ufficiale del gruppo.
  • Teppei: Altro bullo che aveva infastidito Tommy in passato. Intima a Tommy di tornare nel mondo reale poiché lo ritiene troppo debole e fifone per rimanere. Dopo aver visto Tommy digievolvere Korikakumon, però, ritira ciò che aveva detto.
  • Chiaki: Sentiva di poter diventare più forte stando nel mondo digitale.
  • Teruo: Credeva che la sua vecchia vita fosse noiosa e a Digiworld si sentiva finalmente libero dagli obblighi della vita di tutti i giorni.

Digiworld[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Digiworld.

Il Digiworld di Digimon Frontier è diviso in dieci regioni, con ognuna che assume il nome e le caratteristiche di uno dei dieci elementi dominanti del mondo - Fuoco, Luce, Tuono, Vento, Ghiaccio, Tenebre, Terra, Legno, Acqua e Ferro. Una grande rete di rotaie attraversa il pianeta, con un terminale in ogni regione, permettendo a Digimon simili a treni, i Trailmon, di portare i passeggeri da una regione all'altra. La caratteristica che contraddistingue questo Digiworld è l'esistenza dei "Digicodici" - codici di comando per i dati che formano Digiworld posseduti da tutti, individualmente dai Digimon o in massa da porzioni del pianeta. Il Digicodice è solitamente nascosto, ma una volta che viene alla luce può essere "digitalizzato", cosa che "sblocca" i dati dell'oggetto o del singolo in questione, permettendo che questo possa essere manipolato. Nella maggior parte dei casi, ciò porta all'assorbimento dei dati - un'azione eseguita spesso dai nemici della serie. Viceversa, se il Digicodice viene "rilasciato", ciò porta al ripristino dei dati nella loro forma e al loro utilizzo originario e al loro "blocco" in una determinata posizione. Se il Digicodice di un Digimon viene scannerizzato, ma i suoi dati non vengono assorbiti, questo si riconfigurerà in un Digiuovo, che poi si recherà automaticamente alla Città della Rinascita, dove, dopo essere stato accudito da Swanmon, si schiuderà nuovamente in un Digimon di livello primario ed inizierà nuovamente la sua vita.

Anticamente, Digiworld venne devastato da una guerra di enormi proporzioni tra i Digimon di tipo umano e quelli di tipo animale. Ma a quel punto apparve Lucemon, il Digimon angelo, che pose fine alla guerra, portando il mondo ad un periodo di pace. Tuttavia, con il passare del tempo, Lucemon divenne corrotto, divenendo un governante malvagio e causando la creazione di dieci grandi Leggendari Guerrieri, personificazioni dei dieci elementi. Dopo una battaglia di potenza devastante, i dieci Leggendari Guerrieri riuscirono a sconfiggere Lucemon e ad imprigionarlo nell'"Area Oscura", situata in profondità, al centro di Digiworld.

Quando i dieci Leggendari Guerrieri morirono, diventando leggende loro stessi e lasciando in eredità dieci potenti "Digispirit", rappresentazioni fisiche dei loro elementi, essi furono succeduti da una trinità di Digimon angelo, noti appunto come Digimon Angelici - Seraphimon, Ophanimon e Kerpymon. Il gruppo era molto unito, ma, sfortunatamente, il Digimon di tipo animale Kerpymon iniziò a non essere d'accordo con molte delle politiche dei Digimon di tipo umano Seraphimon ed Ophanimon, rendendo il suo disaccordo verso i due una questione di scontro tra i Digimon di tipo umano contro i Digimon di tipo animale. Credendo erroneamente che i due Digimon di tipo umano pianificassero di tradirlo, il disperato Kerpymon si ritrovò sopraffatto dall'aura malvagia di Lucemon e si trasformò in un Digimon di tipo virus. Il malvagio Kerpymon, quindi, condusse i Digimon di tipo animale in una campagna di guerra contro quelli di tipo umano, catturando infine Ophanimon e costringendo Seraphimon in un coma rigenerativo.

Per salvare Digiworld, all'inizio della serie Ophanimon richiama a sé diversi bambini della Terra per farli fondere con i Digispirit dei Leggendari Guerrieri e diventare Digimon loro stessi per liberare Kerpymon dall'influenza di Lucemon. I nuovi Leggendari Guerrieri riescono a liberare Kerpymon, ma Lucemon, imperterrito, presto ottiene abbastanza potere per consumare il Digicodice dell'intero Digiworld e per distruggere le sue lune, iniziando poi il suo piano di conquista anche del mondo reale. Nell'ultima battaglia per salvare i resti di entrambi i mondi, i Leggendari Guerrieri sconfiggono Lucemon, ripristinando Digiworld e i Digimon che vi abitavano.

Questo particolare Digiworld ha in orbita intorno a sé anche tre Lune Digitali, ognuna con il nome di uno dei tre governanti del mondo e ognuna con un colore differente - la luna blu di Seraphimon ("Seraphimoon"), la luna gialla di Ophanimon ("Ophanimoon") e la luna rossa di Kerpymon ("Kerpymoon"). Almeno due di queste Lune Digitali sono abitate; la luna di Seraphimon ha una popolazione di Starmon, Meteormon e Hamburgermon nei loro vari stadi di Digievoluzione. La luna di Ophanimon, invece, circondata da nuvole nebbiose di polvere gialla, ospita sulla sua superficie un'altra Città della Rinascita, dove i nuovi Digimon nascono dalle Digiuova, mentre i Digimon i cui dati sono stati distrutti possono rinascere ed essere riprogrammati come nuove Digiuova.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Temi originali[modifica | modifica wikitesto]

Sigla d'apertura e di chiusura
Digimon Frontier (episodi 1-50). Eseguita dai Manga Boys.
Tracce d'intermezzo

Film[modifica | modifica wikitesto]

Revival of the Ancient Digimon!![modifica | modifica wikitesto]

Digimon Frontier: Revival of the Ancient Digimon!! (デジモンフロンティア: 古代デジモン復活!! Dejimon Furontia: Kodai Dejimon Fukkatsu!!?, lett. "Digimon Frontier: Il Risveglio del Digimon antico!!), distribuito in America con il titolo Digimon Frontier: Island of Lost Digimon (Digimon Frontier: L'isola del Digimon perduto), è il settimo film dedicato all'universo di Digimon. È uscito in Giappone il 20 luglio 2002 e negli Stati Uniti il 23 ottobre 2005. Frontier è la prima serie dell'intero franchise a non avere un secondo film a conclusione della serie originale, quando i personaggi principali raggiungono i loro più alti livelli di Digievoluzione.

Settimo film dedicato ai Digimon e basato sulla serie TV. Takuya e compagni finiscono su di un'isola galleggiante nel bel mezzo di una guerra civile tra Digimon di tipo Umano e di tipo Animale, istigata da un Digimon malvagio chiamato Murmuxmon. Grazie alla sua facoltà di mutaforma, il Digimon impersonava il leader di entrambe le formazioni per riuscire a liberare un'antica entità maligna - conosciuta come Ornithmon - che alcuni tra i primi Leggendari Guerrieri, AncientGreymon ed AncientGarurumon, avevano sconfitto in passato. Il gruppo prova a riportare la pace, ma è troppo tardi ed Ornithmon viene riportato in vita. In ogni caso, quest'ultimo viene presto sconfitto ancora da AncientGreymon ed AncientGarurumon, tornati anche loro alla vita. Il film termina con i due schieramenti finalmente in pace.

Secondo gli indizi raccolti nel corso del film, questo si svolge temporalmente tra l'episodio 12, "Il coraggio di Tommy", ed il 13, "I segreti di Digiworld". Takuya e Koji, infatti, hanno già ottenuto i loro Digispirit di tipo Animale, ma il Digiuovo di Seraphimon, né tantomeno Patamon, non è ancora insieme al gruppo dei Digiprescelti. Questa circostanza poteva perciò verificarsi solo in quel preciso momento. Tuttavia, questo film è uno dei due dedicati ai Digimon, insieme a Digimon Hurricane Touchdown!!/Supreme Evolution!! The Golden Digimentals, a non essere considerati canonici rispetto alla trama delle rispettive serie. Ciò è causato da diverse imperfezioni nella trama: ad esempio, il Digispirit di Kazemon non dovrebbe trovarsi in possesso di Zoe, bensì di Grumblemon, che glielo ruba nell'episodio 10, Il Digispirit Animale. La ragazza recupererà il proprio Digispirit solo nell'episodio 14, MetalKabuterimon, il guerriero del Tuono, grazie all'intervento di JP. Il film è quindi da considerarsi non canonico.

Drama-CD[modifica | modifica wikitesto]

Digimon Frontier: Original Story, Tsutaetai Koto[modifica | modifica wikitesto]

Questo Drama-CD[20] avviene durante le avventure dei ragazzi a Digiworld. I Digiprescelti vi trovano infatti una cassetta delle lettere e decidono di scrivere delle lettere alle persone a loro care, esprimendo pensieri e sentimenti che normalmente non potrebbero esprimere. Tuttavia, alcune delle tracce sembrano avere luogo mentre i Digiprescelti sono ancora a Digiworld, altre quando ormai i sei hanno fatto ritorno al mondo reale. I ragazzi scrivono nelle lettere "i loro sentimenti più profondi a qualcuno cui normalmente non potrebbero".

Nella traccia di Takuya, "A Letter to Takuya's Family" ("Lettera alla famiglia di Takuya"), Takuya scrive alla sua famiglia, rassicurandoli sul fatto di non essere scappato di casa e di non essere stato rapito e che tornerà presto. Si scusa inoltre con suo fratello Shinya per non aver potuto essere presente al suo compleanno e gli racconta di essere diventato per metà Digimon.

Nella traccia di Zoe, "Izumi's Love Letter" ("La lettera d'amore di Zoe"), Zoe ricorda i momenti difficili vissuti a scuola dopo essere tornata dall'Inghilterra[21] e di come non riusciva a farsi degli amici sinceri. Scrive quindi un pensiero affettuoso ad ognuno degli altri Digiprescelti.

Nella traccia di JP, "Get Izumi's Heart! The Ultimate Strategy!!" ("Conquista il cuore di Zoe! La strategia definitiva!!"), JP pensa a quattro differenti strategie per fare uscire Zoe con lui, ma ognuna di queste fallisce miseramente o viene scartata dal ragazzo.

Nella traccia di Tommy, "To My Brother" ("A mio fratello"), Tommy scrive a suo fratello Yutaka, raccontandogli di Digiworld e degli altri Digiprescelti e di quanto lui li consideri tutti fratelli (ed una sorella) maggiori. Dice infine che all'inizio odiava Digiworld, mentre ora è grato per le esperienze vissute e per ciò che ha imparato nel mondo digitale.

Nella traccia di Koji, "To Kouichi, From Koji" ("A Koichi, da Koji"), Koji scrive a Koichi, poiché i due stanno per incontrarsi per il loro compleanno. Koji ricorda la loro breve esperienza a Digiworld e dice di non avere mai avuto la possibilità di conoscere il vero Koichi. Gli racconta poi di come abbia preparato personalmente, insieme alla sua matrigna, il suo regalo di compleanno per lui: una torta di mele.

Nella traccia di Koichi, "To Koji, From Kouichi" ("A Koji, da Koichi"), Koichi scrive a Koji, mentre è sul treno per recarsi da lui per il loro compleanno, raccontandogli di come abbia scoperto di avere un fratello gemello e di tutte le emozioni provate da quel momento in poi finché Koji non gli ha restituito la vita nel mondo reale.

Le ultime due tracce hanno molto in comune. Richiamano, infatti, le esperienze a Digiworld di Koji e Koichi, il fatto di non essere riusciti a pensare ad un buon regalo da fare l'uno all'altro e la conclusione, che è esattamente la stessa.

Il titolo del Drama-CD significa "Cose che voglio dirti".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In Italia l'episodio 34, L'incontro con Ophanimon, non è mai stato trasmesso durante la messa in onda televisiva della serie su Rai 2 ma è stato pubblicato direttamente online a partire dalla fine di marzo 2016 sul servizio on demand TIMvision.
  2. ^ Compare negli episodi 13 e 44.
  3. ^ Compaiono dall'episodio 5 al 32, nel 42 e nel 50.
  4. ^ Compare dall'episodio 5 al 14, nel 42 e nel 50.
  5. ^ Compare dall'episodio 12 al 20, nel 42 e nel 50.
  6. ^ Compare dall'episodio 12 al 26, nel 42 e nel 50.
  7. ^ Compare dall'episodio 12 al 29, nel 42 e nel 50.
  8. ^ Compare dall'episodio 12 al 32.
  9. ^ La saga di Lucemon inizia nell'episodio 37 e si conclude alla fine della serie.
  10. ^ Compaiono dall'episodio 37 al 47.
  11. ^ Tema della Digievoluzione Spirit e della Doppia Digievoluzione Spirit.
  12. ^ Tema della Iperdigievoluzione Spirit e della Leggendaria Digievoluzione Spirit.
  13. ^ Tema di Takuya.
  14. ^ Tema di Koji.
  15. ^ Tema di JP.
  16. ^ Tema di Zoe.
  17. ^ Tema di Tommy.
  18. ^ Tema di Koichi.
  19. ^ Tema di Duskmon.
  20. ^ (EN) [drama cd] digimon frontier: original story, things i want to tell you, su digitalscratch.pmsinfirm.org, 24 giugno 2009. URL consultato il 28 marzo 2017.
  21. ^ Dall'Italia in tutte le altre versioni estere di Frontier.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga