Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Digimon (creatura)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I Digimon sono creature digitali immaginarie, appartenenti al media franchise giapponese Digimon. Su di loro sono stati creati anime, manga, videogiochi, action figure e altro merchandise. La parola "Digimon", invariabile al plurale, è l'abbreviazione del termine inglese "Digital Monster". La parola "Digimon" include tutte le creature digitali provenienti dall'universo parallelo chiamato "Mondo Digitale" (o più semplicemente Digiworld). Attualmente esistono moltissime specie differenti di Digimon, il cui numero supera di gran lunga il migliaio, con nuove generazioni e specie ancora non rivelate. Il numero delle specie di Digimon è in continuo aumento grazie all'espansione continua di Digiworld.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

I Digimon nascono dalle Digiuova (デジタマ Digitama, Digi-Eggs). Nella traduzione italiana e americana, ci sono altri tipi di Digiuova, tuttavia queste servono per far digievolvere i Digimon. Queste ultime vengono chiamate anche "Digimental" nel doppiaggio giapponese. I Digimon crescono attraverso un processo chiamato "Digievoluzione", nel quale mutano la loro forma ed accrescono la loro potenza fisica. Alcuni Digimon assomigliano ad animali domestici, altri ad animali selvatici. Molti, inoltre, hanno intelligenza e personalità umana e sono in grado di parlare. Durante la serie viene menzionato che se un Digimon partner venisse separato dal suo Digiprescelto umano, questo inizierebbe a diventare sempre più debole. Un esempio di questa teoria è il Digimon partner di Yolei Inoue, Poromon. Quando Yolei deve andare in gita scolastica a Kyoto, infatti, Poromon inizia a sentirsi ogni giorno più debole.

Nella prima serie anime dedicata ai Digimon, viene introdotto un ciclo speciale per la vita dei Digimon: queste creature hanno un organismo simile a quello umano, ma non possono morire in normali circostanze perché sono fatte di dati riconfigurabili. I Digimon che muoiono di vecchiaia o che ricevono un colpo fatale si dissolvono in quantità di dati infinitesimali. I dati si ricompongono in Digiuova e, quando queste si schiudono, i Digimon possono ricominciare il loro ciclo vitale. I Digimon nati in questo modo non ricordano praticamente nulla della loro vita passata (talvolta, però, qualche ricordo permane). In ogni caso, se i dati vengono completamente distrutti, cancellati o assorbiti (come nella terza serie anime Digimon Tamers), il Digimon muore e non può più rigenerarsi. Esistono alcuni casi speciali in cui un Digimon non si reincarnerà nonostante i suoi dati esistano ancora. Un celebre esempio è costituito da Wizardmon, personaggio Digimon di Digimon Adventure, i cui dati rimangono nel mondo reale in seguito alla sua morte e non vengono così riconfigurati.

Digievoluzione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Digievoluzione.

La Digievoluzione è il processo nel quale i Digimon crescono[1] e mutano in forme nuove e più potenti. La Digievoluzione (evoluzione digitale) è una metamorfosi, nella quale un Digimon muta molto velocemente da una forma all'altra; quest'ultima può anche essere molto differente fisicamente (basti pensare a Togemon, un Digimon simile ad un cactus gigante, che superdigievolve in Lillymon, una piccola fatina vestita di petali, oppure Gazimon, un incrocio fra un cane ed un coniglio, che digievolve in Raremon, mostruoso Digimon fatto di fango).

La Digievoluzione per un Digimon è molto simile alla crescita umana - solitamente è un viaggio di sola andata in cui un Digimon crescerà e si svilupperà in una nuova forma man mano che crescerà e farà esperienza in battaglia. Tuttavia, un Digimon può regredire ad uno o più stadi precedenti della propria catena digievolutiva se troppo stanco o sconfitto in battaglia. In ogni caso, digievolvere nelle forme più potenti è progressivamente sempre più difficile e solo pochi Digimon riescono a digievolvere nelle loro forme più potenti.

Il metodo naturale affinché si compia la Digievoluzione, come illustrato anche nel gioco di carte di Digimon, in Digimon Adventure V-Tamer 01, Digimon Tamers e la maggior parte dei videogiochi, consiste nello sconfiggere abbastanza nemici (ed in alcuni casi assorbire anche i loro dati) per evolvere al livello successivo. In Digimon Frontier è possibile persino assumere i dati degli ambienti circostanti (se si riesce a trovarne il Digicodice, solitamente ben nascosto).

In ogni caso, per i Digimon dei Digiprescelti, la Digievoluzione è molto più semplice. I Digimon capaci di creare un legame con degli esseri umani riescono a digievolvere molto più facilmente, generalmente grazie all'effetto del Digivice dei propri partner umani. In questi casi, un Digimon riceve grandi quantità di energia e, assimilandola, diventa istantaneamente capace di digievolvere ad un livello più alto. Questi Digimon, comunque, de-digievolvono ad uno stadio più basso al termine di ogni battaglia. I Digimon dei Digiprescelti sono anche capaci di digievolvere in alcune forme altrimenti difficilmente raggiungibili naturalmente. Queste digievoluzioni includono la Armordigievoluzione, la DNA-digievoluzione e la Biodigievoluzione.

In alcuni casi, ai Digimon viene data la possibilità di digievolvere nelle loro forme più avanzate da altri potentissimi Digimon. Ad esempio, in Digimon Tamers, Impmon, un Digimon di livello intermedio, riesce a digievolvere in Beelzemon, di livello mega, grazie all'energia del Deva Caturamon. Da ricordare anche che, in Digimon Adventure 02, Paildramon digievolve in Imperialdramon solo grazie ad Azulongmon; anche la Digievoluzione di Imperialdramon Fighter Mode in Imperialdramon Paladin Mode avviene grazie all'energia donatagli da Omnimon.

Durante la Digievoluzione, oltre all'aspetto esteriore, i Digimon cambiano spesso anche le loro classificazioni, come il tipo (antivirus, dati, virus) e la loro famiglia (Digimon dinosauro, Digimon drago nero, Digimon mollusco, ecc). Le abilità combattive aumentano significativamente. Molto spesso i Digimon collegati fra loro dalla Digievoluzione si somigliano molto. Ad esempio, Agumon è un Digimon simile ad un piccolo dinosauro, e dopo la digievoluzione diviene Greymon, un Tyrannosaurus Rex molto più grande della sua forma precedente, mentre il suo livello evoluto, MetalGreymon, è molto simile a Greymon, ma ha alcune parti metalliche ed un paio d'ali. Tuttavia, i Digimon alcune volte possono digievolvere in forme con aspetti completamente diversi. Ad esempio, Salamon assomiglia ad un piccolo cane, mentre la sua Digievoluzione Gatomon assomiglia ad un gatto. Gatomon, inoltre, è in grado di superdigievolvere in Angewomon, la quale assomiglia ad un angelo. Vi sono due possibili megadigievoluzioni di questo Digimon: Magnadramon, somigliante ad un dragone rosa o Ophanimon, un Digimon angelo fornito di armatura, giavellotto e cinque paia d'ali dorate.

Genere[modifica | modifica wikitesto]

Biologicamente parlando, il sesso dei Digimon è un argomento complicato.

È stato affermato ufficialmente in almeno due situazioni che i Digimon non hanno sesso - una da Chiaki J. Konaka nelle note ufficiali di Digimon Tamers sul design del personaggio di Renamon e la seconda dalla stessa Renamon in un episodio della serie, nel quale afferma che "nei Digimon non c'è mai stata distinzione fra maschi e femmine".

Questo, tuttavia, non è particolarmente congruente con la raffigurazione delle creature della serie. Molti Digimon (in particolare quelli di tipo umanoide) sono ovviamente disegnati per apparire specificatamente come maschi e femmine e la maggior parte degli esemplari della specie parlano con voci che denotano chiaramente se chi stia parlando sia di genere maschile o femminile, così come alcuni riferimenti ai Digimon sono denotati da "lui" e "lei". Facendo un altro passo in avanti, ci sono esempi come Jijimon e Babamon, Digimon incontrati in Digimon Tamers, che si dichiarano marito e moglie. Da notare anche che alcuni Digimon hanno il loro genere espresso chiaramente addirittura nei loro nomi e questo permette di differenziare alcuni Digimon che hanno nome simile. L'esempio più palese è chiaramente quello di Angemon e Angewomon, ma da ricordare ci sono anche Devimon e LadyDevimon, incontrati in Digimon Adventure, benché in punti diversi della trama.

In verità, questo è probabilmente il risultato di una confusione semantica: anche se "genere" è usato normalmente come una parola con lo stesso significato di "sesso", accademicamente, le due parole significano cose diverse. "Genere" è la costruzione sociale per cui gli individui vengono suddivisi in maschi e femmine per le loro differenze di mentalità. I Digimon, senza ombra di dubbio, posseggono questa caratteristica. D'altra parte, il "sesso" è la condizione biologica di essere maschi o femmine. Anche se un numero comparativamente piccolo di Digimon mostra alcune caratteristiche sessuali secondarie (capelli, peli, seno), sembrerebbe, dalle parole di Konaka, che sia questa la caratteristica della quale i Digimon non dispongono: a loro manca la classificazione biologica dell'essere maschio o femmina, dell'avere caratteristiche fisiche che distinguano i maschi dalle femmine della specie (per esempio, la Biyomon femmina di Digimon Adventure ed il Biyomon maschio di Digimon Savers sono identici fisicamente; inoltre, alcuni Digimon che vengono definiti di un dato genere potrebbero digievolvere in un Digimon il cui aspetto fisico li colloca nel genere opposto, come la già nominata Biyomon femmina di Adventure che successivamente digievolve in Birdramon, la cui voce potrà sembrare maschile o femminile ma che comunque avrà sempre un corpo maschile); inoltre, essi non si riproducono sessualmente.

In Digimon Fusion Battles, perlomeno, la posizione sul genere è chiara: i Digimon posseggono un genere e possono formare delle relazioni sentimentali e delle famiglie così come gli esseri umani. Cutemon è in viaggio per cercare di trovare e di liberare i suoi genitori biologici; inoltre, ad un certo punto, afferma rabbiosamente di essere un maschio quando viene erroneamente confuso per una femmina. Gli eroi ribelli della Forest Zone, Stingmon e Lilamon, sono anch'essi all'interno di una travagliata relazione. Inoltre, mentre prova a convincere Taiki Kudo a rimanere a Digiworld e ad aiutarlo a diventare Re, Shoutmon fa danzare Lillymon in modo provocante per Taiki e la definisce una "ragazza focosa".

Nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome di una specie di Digimon solitamente è basato sulla sua forma, ma può anche rappresentare un gioco di parole. Ad esempio, il nome e l'aspetto di Hyokomon derivano dall'onomatopea giapponese che indica dei passi incerti (「ひょこひょこ」 Hyokohyoko?), così come dal pulcino ( Hiyoko?). Il nome di tutte le specie termina sempre con il suffisso "-mon".

Ai Digimon non sono dati generalmente nomi individuali e ad essi ci si riferisce semplicemente con il nome della loro specie. Quindi la parola "Agumon" in realtà si riferisce ad una specie di Digimon e non ad un Digimon singolo. L'Agumon di Digimon Adventure e l'Agumon di Digimon Savers condividono lo stesso nome perché fanno parte della stessa specie. Tuttavia, essi non sono lo stesso individuo e sono diversi nell'aspetto e nella voce.

Quando un Digimon digievolve ed assume una nuova forma, il suo nome cambia per adattarsi alla specie della sua nuova forma. Tuttavia, è sempre lo stesso individuo, nonostante abbia un nome diverso.

L'eccezione a questo principio si trova nella serie di manga Digimon Adventure V-Tamer 01. In questa serie, ai Digimon vengono dati nomi individuali. Il personaggio Digimon principale in questa serie è un Veedramon di nome Zeromaru, o Zero, suo diminutivo. Anche se Zero è in grado di digievolvere in forme più potenti come AeroVeedramon ed UlforceVeedramon, il suo nome rimane comunque Zero (anche dopo aver cambiato specie e forma). Il Digimon Arkadimon (anch'egli personaggio di Digimon Adventure V-Tamer 01) è anche lui un'eccezione, poiché tutte le sue Digievoluzioni condividono lo stesso nome.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Le specie di Digimon sono costituite da diverse classificazioni. Ad eccezione del livello, queste sono generalmente importanti solamente nel gioco di carte di Digimon e giocano un ruolo poco importante nelle serie animate di Digimon.

Livello[modifica | modifica wikitesto]

Le specie di Digimon sono classificate in "livelli di Digievoluzione".

I Digimon generalmente nascono dalle Digiuova al livello primario, il livello più basso e debole, più o meno equivalente a quello di un neonato umano. La maggior parte dei Digimon di questo livello sono piccoli e non hanno parti del corpo ben definite.

Successivamente, i Digimon al livello primario digievolvono in Digimon di livello primo stadio, una forma leggermente più grande e più complessa che generalmente continua a non avere parti del corpo ben definite.

Nell'anime, la maggior parte dei Digimon incontrati sono di livello intermedio o campione, Digimon di livello evoluto o mega sono più rari. I Digimon di un livello digievolutivo sono generalmente molto più potenti dei Digimon livello precedente. Ci sono eccezioni dove i Digimon sono stati capaci di sconfiggere Digimon di livello più alto: è il caso, per esempio di Angemon o MagnaAngemon. Soprattutto nella prima serie animata si può notare che i Digimon di gruppo "angelo", poiché possiedono poteri sacri, sono potenti quanto un Digimon di livello immediatamente superiore al loro, purché questo dato Digimon non possegga anch'egli poteri angelici. Subito sotto di loro, ci sono i grandi Digimon demoniaci, come Devimon o Myotismon, più potenti di qualunque Digimon del loro stesso livello che non sia provvisto di poteri sacri. Ci sono eventualità davvero eclatanti in questo senso come Lucemon e Arkadimon. Il primo possiede poteri sacri, ma già al livello intermedio è potente quanto un mega. Nel manga Digimon Adventure V-Tamer 01, il secondo, al livello primario, sconfigge un mega.

Per la maggior parte dei Digimon ci sono sei livelli di Digievoluzione.

Principali Stadi della Digievoluzione (Adattamenti italiani dei termini, con termini giapponesi e inglesi tra parentesi):

  • Primario (幼年期 I Younenki I?, traducibile come "Neonato 1", in inglese Fresh/Baby o In-training I)
  • Primo Stadio (幼年期 II Younenki II?, traducibile come "Neonato 2", in inglese In-Training o In-training II)
  • Intermedio (成長期 Seichouki?, traducibile come "Bambino", in inglese Rookie)
  • Campione (成熟期 Seijukuki?, traducibile come "Adulto", in inglese Champion)
  • Evoluto (完全体 Kanzentai?, traducibile come "Perfetto", in inglese Ultimate)
  • Mega (究極体 Kyuukyokutai?, traducibile come "Definitivo", in inglese Mega)

Esiste anche un settimo livello oltre il mega standard, noto come "livello ultra".

Ci sono anche altri livelli, i più importanti sono quelli "Armor" ed "Ibrido". Il livello "Armor" appare principalmente nella serie Digimon Adventure 02 e viene raggiunto quando un Digimon di livello intermedio (o campione nel caso di Gatomon) usa un Digiuovo per digievolvere in un Digimon di livello Armor. Il livello "Ibrido" contiene diversi sottolivelli ed è esclusivo della serie Digimon Frontier per i Digimon creati dalla "Digievoluzione Spirit".

Cambio di assetto[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono alcune specie di Digimon che dispongono di molteplici "assetti" (o "modalità") e sono quindi capaci di passare da uno all'altro. Spesso, questo comporta di passare dalla loro forma normale ad un assetto speciale che è in qualche modo più forte. Un esempio è costituito da Beelzemon e Beelzemon Blast Mode. I diversi assetti di un Digimon sono generalmente molto simili nell'aspetto: in questo caso, Beelzemon Blast Mode è semplicemente Beelzemon con un enorme fucile sul suo braccio destro, occhi verdi invece che rossi e due paia di ali (uno grande e uno piccolo). Un altro esempio si ha con Gallantmon e Gallantmon Crimson Mode, poiché Gallantmon Crimson Mode è Gallantmon con un'armatura rossa, una lancia ed una spada, mentre il suo mantello viene sostituito da ali angeliche.

I differenti assetti di un Digimon sono generalmente considerati appartenenti alla stessa specie. Questo succede perché un Digimon che cambia assetto rimane allo stesso livello di Digievoluzione (Imperialdramon, Imperialdramon Fighter Mode e Imperialdramon Paladin Mode sono tutti Digimon di livello mega nonostante vadano incontro a due cambi di assetto) e continuano ad avere lo stesso nome (tranne che per un suffisso che dà il nome al nuovo assetto).

Anche se il Cambio d'Assetto non risulta in un cambiamento di specie o livello per un Digimon, questo è considerato una forma di Digievoluzione. Esiste però un'eccezione a questo: Lucemon. In Frontier, i cambi di assetto a cui Lucemon va incontro negli episodi finali della stagione cambiano il suo aspetto ed il suo livello; il Digimon passa dal suo solito livello intermedio al livello evoluto di Lucemon Chaos Mode ai livelli mega di Lucemon Shadowlord Mode e Lucemon Larva. Ciò prova che un cambio di assetto è comunque in qualche modo un tipo di Digievoluzione.

In Digimon Savers, la transizione della Burst Mode è chiamata "Burst Evolution" (o "Digievoluzione Burst"), mostrando quello che in realtà è un cambio d'Assetto come una forma di digievoluzione.

Tipo[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le specie di Digimon sono classificate in quattro tipi - "dati", "virus", "antivirus" e "variabile". La maggior parte dei Digimon si suddividono nelle prime tre categorie, la quarta, "variabile", è esclusiva dei Digimon ibridi. C'è anche un altro gruppo, "sconosciuto", per i Digimon che o non possiedono un tipo o sono classificati come "non identificati".

Questi tipi funzionano tipicamente come sasso, carta e forbici della Morra cinese, in cui il tipo virus è generalmente avvantaggiato contro il tipo dati, dati è in vantaggio contro antivirus ed antivirus è, chiaramente, avvantaggiato contro virus. In ogni caso, questi tipi non hanno un ruolo molto importante negli scontri tra Digimon. Un Digimon può generalmente sconfiggere un nemico a discapito del tipo se è più forte dell'avversario nel livello digievolutivo o se ha più esperienza in combattimento.

La maggior parte dei Digimon malvagi sono di tipo virus (anche se non tutti i Digimon di tipo virus sono malvagi; Otamamon, Gekomon Ogremon, Wormmon e Guilmon sono le eccezioni più evidenti), mentre i Digimon di tipo antivirus sono generalmente considerati "buoni". Nel gioco di carte di Digimon, alcune specie di Digimon possono avere più di un tipo. Per esempio, la maggior parte delle carte della specie "Agumon" sono di tipo antivirus, ma ce n'è una versione di tipo virus.[2] Gabumon ha versioni di tutti e tre gli attributi.[3] Le versioni di tipo differente dello stesso Digimon possono a volte presentare colore diverso. Un esempio di ciò lo si ha con MetalGreymon, la cui versione antivirus è di colore arancione con criniera rossa, mentre la sua versione virus è blu con una criniera di colore più scuro.

Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

I Digimon nel gioco di carte sono classificati in dieci diverse "famiglie Digimon". Queste classificazioni sono per la maggior parte irrilevanti. Appaiono raramente nelle serie dell'anime di Digimon, ad eccezione della seconda metà di Adventure, in cui le famiglie "Wind Guardians" e "Deep Savers" vengono menzionate durante la saga dei Padroni delle Tenebre. Inoltre, hanno poca attinenza nell'attuale modo di gioco del gioco di carte.

Ogni famiglia Digimon ha uno sfondo di colore diverso nel gioco di carte e i Digimon di una stessa famiglia di solito hanno qualcosa in comune. Per esempio, la famiglia "Dragon's Roar" consiste di Digimon che assomigliano a draghi.

Le famiglie diventano più importanti nei videogiochi "Digimon Savers: Another Mission" e nei giochi di Digimon per Nintendo DS, in cui queste famiglie aiutano a determinare contro quali attacchi i Digimon sono forti o deboli e influenzano anche i requisiti per la Digievoluzione.

Gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Un'altra forma di classificazione delle specie di Digimon è costituita dal "Gruppo". Questo generalmente descrive le sembianze fisiche di un Digimon. Così, per esempio, Agumon è un Digimon rettile, mentre Angemon è un Digimon angelo.[4] Alcuni gruppi, come i Digimon insetto, includono dozzine di Digimon, mentre altri, come i Digimon insetto antico sono unici e fanno capo ad un singolo Digimon (in questo caso si tratta di AncientBeetlemon).[5] Una specie di Digimon viene generalmente classificata in un solo gruppo.

Come la classificazione in "Famiglie", il "Gruppo" viene considerato esclusivamente qualcosa di caratterizzante per il Digimon e non è ritenuto una classificazione importante. Viene fatto riferimento ad esso nell'anime solo occasionalmente,[6] e ha pochissimi effetti sul sistema di gioco del gioco di carte di Digimon.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'episodio di Digimon Frontier "La fabbrica del vento", un Kokuwamon viene raffigurato invecchiato dal tempo. Vi sono altri Digimon invecchiati, ad esempio un Mamemon, ed altri ringiovaniti (dei piccoli Kokuwamon).
  2. ^ St-1 è una versione di tipo antivirus, ma il tipo di St-136 è virus.
  3. ^ St-5 è una versione di tipo dati, St-139 è di tipo virus e St-452 di tipo antivirus.
  4. ^ Il profilo di Angemon nella "Megchan's Digimon Encyclopedia"
  5. ^ Kata list di Digimon - una lista di Digimon ordinati per gruppo.
  6. ^ Durante i segmenti che riguardano il '"Digimon Analyzer", in cui viene solitamente data una descrizione veloce di una specie Digimon introdotta per la prima volta.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga