Digimon Story: Cyber Sleuth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Digimon Story: Cyber Sleuth
videogioco
Digimon Story Cyber Sleuth.png
La schermata di battaglia
PiattaformaPlayStation 4, PlayStation Vita
Data di pubblicazionePlayStation Vita:
Giappone 12 marzo 2015
Flags of Canada and the United States.svg 2 febbraio 2016
Zona PAL 5 febbraio 2016
PlayStation 4:
Flags of Canada and the United States.svg 2 febbraio 2016
Zona PAL 5 febbraio 2016[1]
GenereVideogioco di ruolo
TemaDigimon
SviluppoMedia.Vision
PubblicazioneBandai Namco Entertainment
SerieDigimon Story
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputDualShock 4
SupportoBlu-ray Disc, download
Distribuzione digitalePlayStation Network
Fascia di etàCERO: B
ESRB: T — Teens
PEGI: 12
USK: 12

Digimon Story: Cyber Sleuth (デジモンストーリー サイバースルゥース Dejimon Sutōrī Saibā Surwūsu?) è un videogioco del 2015 sviluppato da Media.Vision per PlayStation 4 e PlayStation Vita e distribuito da Bandai Namco Entertainment basato sulla serie Digimon. Uscito inizialmente solo in Giappone, nel febbraio 2016, il gioco è stato localizzato in lingua inglese e distribuito anche in Nord America e in Europa, implementando inoltre la funzione di Cross-Save.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il giocatore assumerà il ruolo del protagonista maschile Takumi Aiba (相羽 タクミ Aiba Takumi?) o di quello femminile Ami Aiba (相羽 アミ Aiba Ami?). Insieme ad altri due ragazzi, Nokia Shiramine e Arata Sanada, riceve da un misterioso sconosciuto l'applicazione "Digimon Capture" che gli permette di catturare e di poter diventare amico dei Digimon, creature che abitano una versione futuristica di internet chiamata EDEN a cui gli utenti possono accedere fisicamente. Dopo essere giunti nel livello più recondito di EDEN, vengono attaccati da una creatura conosciuta come "Eater" che rende il corpo del protagonista semi-digitalizzato, il che gli permette di poter viaggiare liberamente, attraverso apparecchi elettronici, tra il mondo reale e quello virtuale. Viene immediatamente raggiunto da una donna di nome Kyoko Kuremi, a capo dell'Agenzia d'Investigazione Kuremi, che lo ingaggia come detective digitale.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Digimon Story: Cyber Sleuth è stato annunciato per la prima volta su PlayStation Vita nel numero di dicembre 2013 della rivista V Jump, comunicando che sarebbe passato più di un anno prima della sua uscita. Un primo trailer è stato mostrato prima della fine del mese sul sito ufficiale,[2] e nel numero di settembre 2014 viene annunciata una finestra di lancio nella primavera 2015. Il gioco è stato sviluppato da Media.Vision, con il character design di Suzuhito Yasuda, conosciuto per il suo contributo per Shin Megami Tensei: Devil Survivor e Durarara!!.[3]

Nel giugno 2015, Amazon Canada aggiunse al catalogo una versione americana di Digimon Story: Cyber Sleuth sotto il titolo di Digimon World: Cyber Sleuth per PlayStation 4, lasciando intuire una pubblicazione fuori dal Giappone.[4] Bandai Namco confermò questa indiscrezione, annunciando che una versione in lingua inglese sarebbe stata pubblicata in Nord America ed Europa nel 2016 in copia fisica per PlayStation 4 e digitale per PlayStation Vita.[5] Il trailer inglese fu mostrato all'edizione del 2015 del Tokyo Game Show,[6] mentre la data di uscita ufficiale, in Nord America il 2 febbraio e in Europa il 5 dello stesso mese, è stata annunciata solo il mese successivo. Attraverso un video pubblicato il 29 gennaio 2016, il produttore Kazumasa Habu annunciò che la scelta di localizzare il gioco è stata presa dopo aver visto numerosi sostenitori aderire alla petizione di localizzazione.

Come bonus, sono stati annunciati come DLC due Digimon esclusivi per la versione occidentale, oggetti utili nel gioco, tre Agumon con i vestiti del protagonista, sia maschile che femminile, e di Tai Kamiya.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Digimon Story: Cyber Sleuth da PlayStation 4, su Bandai Namco Entertainment Europe. URL consultato l'8 aprile 2016.
  2. ^ (EN) Ishaan, Digimon Story: Cyber Sleuth Gets Its First Trailer, su Siliconera, 21 dicembre 2013. URL consultato l'8 aprile 2016.
  3. ^ (EN) Sato, Digimon Story: Cyber Sleuth Is Being Developed By Valkyria Chronicles III Makers, su Siliconera, 14 marzo 2014. URL consultato l'8 aprile 2016.
  4. ^ (EN) Sato, Digimon World: Cyber Sleuth Listed On Amazon For PlayStation 4, su Siliconera, 17 giugno 2015. URL consultato l'8 aprile 2016.
  5. ^ (EN) Ishaan, Digimon Story: Cyber Sleuth Coming To North America On PlayStation 4 And Vita, su Siliconera, 2 luglio 2015. URL consultato l'8 aprile 2016.
  6. ^ (EN) Sato, Digimon Story: Cyber Sleuth Gets A Batch Of Screenshots And A Trailer From TGS 2015, su Siliconera, 16 settembre 2015. URL consultato l'8 aprile 2016.
  7. ^ (EN) Sal Romano, Digimon Story: Cyber Sleuth to add seven Digimon via March 10 update, su Gematsu, 7 marzo 2016. URL consultato l'8 aprile 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

PlayStation Portale PlayStation: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di PlayStation