Carlo Marini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Carlo Marini (Spoleto, 27 aprile 1950Roma, 5 gennaio 2019) è stato un attore, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Da attore, ha recitato nei film W la foca di Nando Cicero, Cugine mie di Marcello Avallone e Von Buttiglione Sturmtruppenführer di Mino Guerrini, oltreché nella fiction Rai Posso chiamarti amore? e in quella Mediaset Il testimone.

Ha recitato a teatro in due opere dirette da Franco Enriquez: il Coriolano (1975) e Il sipario Ducale (1976).

Marini è anche direttore del doppiaggio di film quali Platoon, Terminator ed Edward mani di forbice.

Per molti anni è stato il narratore di molti documentari del programma La macchina del tempo, andato in onda su Rete 4.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatrografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

  • Coriolano (1975)
  • Sipario Ducale (1976)

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cartoni animati[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]