Alice (film 1990)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alice
Alice film.jpg
Mia Farrow in una scena del film
Titolo originale Alice
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1990
Durata 106 min
Genere commedia
Regia Woody Allen
Soggetto Woody Allen
Sceneggiatura Woody Allen
Produttore Robert Greenhut
Casa di produzione Orion Pictures
Fotografia Carlo Di Palma
Montaggio Susan E. Morse
Scenografia Santo Loquasto
Costumi Jeffrey Kurland
Trucco Fern Buchner
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Alice è un film del 1990, diretto da Woody Allen e interpretato da William Hurt e Mia Farrow, all'epoca delle riprese, compagna del regista.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alice ha quarant'anni, due figli, Kate e Dennis, un marito gentile, Doug, e una bella casa a New York. Ciononostante è insoddisfatta della vita che conduce, al punto da cercare amore in un rapporto extraconiugale, con Joe, divorziato da Vicki. Il dott. Yang, medico e agopuntore cinese presso cui è in cura, le fornisce un'erba che rende invisibili: così Alice scopre i tradimenti del marito e la falsità delle amiche. Un'altra erba procura amore eterno, ma Alice decide di non utilizzarla e di compiere un viaggio in India, dove conoscerà le suore di Madre Teresa di Calcutta, per poi ritornare negli Stati Uniti, scegliendo di vivere con i figli in un modesto appartamento.

Commento[modifica | modifica wikitesto]

Alice, pur essendo ricca, cristiana e di estrazione borghese, assomiglia a quella di Lewis Carroll, passando attraverso Giulietta degli Spiriti di felliniana memoria (da sempre uno dei registi più amati da Allen)[1].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Dizionario del cinema americano", di Fernaldo Di Giammatteo, Editori Riuniti, Roma, 1996, pag.8

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema