Men of Crisis: The Harvey Wallinger Story

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Men of Crisis: The Harvey Wallinger Story
Titolo originale Men of Crisis: The Harvey Wallinger Story
Paese di produzione USA
Anno 1971
Durata 25 min
Regia Woody Allen
Soggetto Woody Allen
Sceneggiatura Woody Allen
Montaggio Eric Albertson
Interpreti e personaggi

Men of Crisis: The Harvey Wallinger Story è un cortometraggio diretto dal regista Woody Allen nel 1971 per la TV, ma mai andato in onda.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film è una satira politica sul governo di Richard Nixon girata sotto forma di falso documentario[1][2][3].

Allen interpreta Harvey Wallinger, una versione imbranata di Henry Kissinger.[3]

Origine e censura[modifica | modifica wikitesto]

Il cortometraggio venne prodotto come special televisivo per la PBS e la sua messa in onda era programmata per il febbraio 1972, ma fu cancellata all'ultimo momento. Si racconta che i funzionari PBS avessero paura di perdere il loro sostegno governativo mandandolo in onda, e quindi decisero di cancellarne la programmazione.[1][2] Woody Allen, che in precedenza aveva rifiutato di lavorare per la TV temendo "problemi" di censura, vide confermate le sue paure.[2] Lo special non andò mai in onda ma oggi può essere visto nel The Paley Center for Media.[4]

Due delle star femminili dei film di Allen, Louise Lasser e Diane Keaton, fanno delle apparizioni, come anche il sosia di Richard Nixon, Richard M. Dixon. I personaggi immaginari sono mescolati con reali spezzoni di documentari dell'epoca su Hubert Humphrey, Spiro Agnew, e lo stesso Nixon ripresi in situazioni pubbliche d'imbarazzo. In seguito, Allen ritornerà ancora allo stile finto-documentaristico in Zelig.[1][3]

Non essendo mai andato in onda nemmeno in patria, naturalmente non ne esiste una versione doppiata in italiano. Però in rete ne esiste una sottotitolata in italiano dal sito The Comedy Bay.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Stewart, Barbara, Showering Shtick On the White House: The Untold Story; Woody Allen Spoofed Nixon in 1971, But the TV Film Was Never Shown, The New York Times, 4 dicembre 1997. URL consultato il 19 agosto 2009.
  2. ^ a b c Zaloudek, Mark, TV producer Kuney earned many honors, Sarasota Herald-Tribune, 16 novembre 2007. URL consultato il 19 agosto 2009.
  3. ^ a b c James, Caryn, Pointing The Way to 'Annie Hall' And Beyond, The New York Times, 4 dicembre 1997. URL consultato il 18 agosto 2009.
  4. ^ Delaney, Pete, The Best of Woody Allen's 'Early/Funny' TV: Part Three, TVparty!. URL consultato il 27 luglio 2014.
  5. ^ MEN OF CRISIS: the Harvey Wallinger Story, comedybay.it. URL consultato il 18 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema