Irrational Man

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Irrational Man
Titolo originale Irrational Man
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2015
Durata 96 min
Genere commedia, sentimentale, giallo
Regia Woody Allen
Soggetto Woody Allen
Sceneggiatura Woody Allen
Produttore Letty Aronson, Stephen Tenenbaum, Edward Walson
Produttore esecutivo Ronald L. Chez, Adam B. Stern, Allan Teh
Casa di produzione Gravier Productions
Distribuzione (Italia) Warner Bros.
Fotografia Darius Khondji
Montaggio Alisa Lepselter
Effetti speciali Adam Bellao
Scenografia Santo Loquasto
Costumi Suzy Benzinger
Trucco Sherryn Smith
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Irrational Man è un film del 2015 scritto e diretto da Woody Allen.

Il film è stato presentato al Festival di Cannes 2015 fuori concorso[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Abe Lucas, un professore di filosofia in piena crisi esistenziale, si trasferisce nel Rhode Island per lavorare nel college Brailyn. Lì conoscerà Rita, collega con cui inizierà una relazione e Jill, una studentessa che si innamorerà di lui. Anche se Jill è già fidanzata con Roy continua ad essere attratta dal cinismo del suo professore. Dopo qualche tempo comincerà a notare però qualcosa di più leggero in lui. Infatti i due mentre sono in un bar, ascoltano per caso la storia di una donna sul punto di perdere l'affidamento dei figli per colpa di un giudice corrotto, Thomas Spangler. Abe trova quindi una nuova ragione di vita nel fare giustizia, decidendo di eliminare Spangler. Lo segue mentre quest'ultimo fa jogging e scambia la sua bibita, una spremuta d'arancia, con un'altra piena di cianuro.

Tempo dopo, tramite una serie di coincidenze e indizi, Jill intuisce che dietro all'omicidio c'è proprio Abe, e arriva a farlo confessare. Inizialmente accetta per amore di coprirlo, ma quando si viene a sapere che un innocente è stato accusato del delitto, minaccia di denunciarlo se non si costituirà. Abe, che aveva intanto accettato di partire per l'Europa con Rita, capisce che l'unico modo di uscirne è eliminare anche Jill. La segue quindi nel palazzo dove la ragazza prende lezioni di piano e manomette l'ascensore. Fingendo di volersi scusare con lei, Abe aggredisce Jill per farla cadere nel vuoto della tromba dell'ascensore. Durante la colluttazione l'aggressore scivola però sulla piccola torcia, vinta da Abe ad un gioco a premi durante una loro uscita al Luna Park, caduta dalla borsa della ragazza e precipita nel vuoto, pagando così per il suo crimine grazie alla punizione data dal caso e dalla fortuna della passata scelta di Jill (che avrebbe potuto scegliere altri premi dopo la vittoria, ma che invece a detta di Abe fece una scelta più pratica).

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film si svolgono nello Stato del Rhode Island[2], iniziano a Newport il 7 luglio 2014 e terminano a fine agosto[3].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film viene diffuso il 29 aprile 2015[1].

La pellicola viene distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 17 luglio 2015[4]; mentre in Italia a partire dal 16 dicembre dello stesso anno[5].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2016 - Jupiter Award
    • Candidatura per la migliore attrice internazionale a Emma Stone
  • 2016 - Alliance of Women Film Journalists
    • Candidatura per la miglior storia d'amore con molta differenza di età tra il protagonista e la giovane amante a Joaquin Phoenix e Emma Stone

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Irrational Man: primo trailer del film di Woody Allen con Emma Stone e Joaquin Phoenix, ComingSoon.net, 29 aprile 2015. URL consultato il 29 aprile 2015.
  2. ^ Valentina D'Amico, WOODY ALLEN: IL PROSSIMO FILM SARÀ GIRATO NEL RHODE ISLAND, Movieplayer.it, 3 giugno 2014. URL consultato il 29 aprile 2015.
  3. ^ (EN) Woody Allen Film in RI Begins Production, golocalprov.com, 7 luglio 2014. URL consultato il 29 aprile 2015.
  4. ^ (EN) Maane Khatchatourian, First Look: Emma Stone, Joaquin Phoenix in Woody Allen’s ‘Irrational Man’, Variety, 11 aprile 2015. URL consultato il 29 aprile 2015.
  5. ^ Matteo Tosini, Irrational Man: il poster italiano del nuovo film di Woody Allen, badtaste.it, 9 agosto 2015. URL consultato il 9 agosto 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema