Poirot (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Agatha Christie's Poirot)
Poirot
Titolo originale Agatha Christie's Poirot
Paese Regno Unito
Anno 1989-2013
Formato serie TV
Genere Giallo
Stagioni 13
Episodi 70
Durata 52 min (36 episodi) e 103 min (34 episodi)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1989-2005 4:3
2006-2013 16:9
Colore colore
Audio mono e stereo
Crediti
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore ITV Production with A & E Television Networks and Agatha Christie Ltd (a Chorion Company)
Prima visione
Prima TV Regno Unito
Dal 8 gennaio 1989
Al 13 novembre 2013
Rete televisiva ITV
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal
Al
Rete televisiva Rete 4
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal
Al
Rete televisiva Fox Crime, Hallmark Channel

Poirot (Agatha Christie's Poirot) è una serie televisiva britannica, prodotta originariamente dalla London Weekend Television (attualmente dalla ITV Production and Agatha Christie Ltd), trasmessa in Inghilterra a partire dall'8 gennaio del 1989 e terminata il 13 novembre 2013 dopo 13 stagioni, per un totale di 70 episodi divisi fra 36 episodi della durata di 52 minuti ispirati ai racconti brevi di Agatha Christie pubblicati nel corso degli anni venti, e 34 episodi della durata di 103 minuti ispirati ai romanzi.

Il telefilm è stato trasmesso in Italia originariamente da Rete 4 e successivamente da Fox Crime (con inizio dalla nona e dalla decima stagione) e da DIVA Universal. Tutte le stagioni sono state pubblicate in dvd con doppio audio da Malavasi Editore, che ne ha curato l'edizione italiana. Retequattro, ad inizio 2014, ha trasmesso 4 degli ultimi 5 episodi della serie (stagione 13). L'ultimo capitolo "Sipario" che chiude l'intero ciclo, è stato posticipato a data da destinarsi in quanto, dato i buoni riscontri di pubblico, si è optato per la riproposizione di alcuni vecchi episodi e di posticipare il capitolo finale per una questione di continuità narrativa.

Cast[modifica | modifica sorgente]

A fianco di David Suchet (Hercule Poirot) troviamo, fino alla ottava stagione, Hugh Fraser nel ruolo del Capitano Arthur Hastings, Philip Jackson nel ruolo dell'Ispettore Capo Japp, e Pauline Moran nel ruolo della segretaria Miss Felicity Lemon. Tutti hanno ripreso il proprio ruolo nella stagione conclusiva della serie.
Dalla decima stagione subentrano, per alcuni episodi, Zoë Wanamaker nel ruolo di Ariadne Oliver, e David Yelland nel ruolo del maggiordomo George. Quest'ultimo era già comparso nell'episodio Delitto nei Mews della prima serie, nel ruolo di Laverton West.

A fianco di Zoë Wanamaker, David Suchet ha recitato anche a teatro[1] nei quattro spettacoli La bisbetica domata di William Shakespeare (in scena al Royal Shakespeare Theatre di Stratford-upon-Avon nel 1978, al Theatre Royal di Newcastle-upon-Tyne nel 1979 e all'Aldwych Theatre di Londra nel 1979), Winter’s Tale di Rosalind Winter (in scena al The Other Place di Stratford-upon-Avon nel 1978), Once in a lifetime di Moss Hart e George Kaufman (in scena all'Aldwych Theatre e al Piccadilly Theatre di Londra rispettivamente nel 1979 e nel 1980), e All My Sons di Arthur Miller (in scena all'Apollo Theatre di Londra dal 9 maggio al 2 ottobre 2010).

Guest Stars[2][modifica | modifica sorgente]

- Nell'episodio Il sogno, della prima stagione, compare il compositore della colonna sonora Christopher Gunning[3] nel ruolo del Bandmaster.
- Nell'episodio Poirot non sbaglia, della quarta stagione, compare Christopher Eccleston (il nono Dottore della serie televisiva Doctor Who) nel ruolo di Frank Carter.
- Nell'episodio Lo specchio del morto, della quinta stagione, compare Jeremy Northam nel ruolo di Hugo Trent.
- Nell'episodio Poirot si annoia, della sesta stagione, compare Damian Lewis (il Nicholas Brody della serie televisiva Homeland) nel ruolo di Leonard Bateson.
- Nell'episodio Poirot sul Nilo, della nona stagione, compaiono Emily Blunt nel ruolo di Linnet Ridgeway Doyle, e David Soul (l'Hutch della serie televisiva Starsky & Hutch) nel ruolo di Andrew Pennington.
- Nell'episodio Poirot e la salma, della nona stagione, compaiono Edward Fox nel ruolo del maggiordomo Gudgeon, ed Edward Hardwicke (il Dottor Watson sella serie televisiva Sherlock Holmes) nel ruolo Sir Henry Angkatell.
- Nell'episodio Il mistero del treno azzurro, della decima stagione, compare Elliott Gould nel ruolo di Rufus Van Aldin.
- Nell'episodio Dopo le esequie, della decima stagione, compare Michael Fassbender nel ruolo di George Abernethie. Due anni prima, Michael Fassbender e David Suchet avevano lavorato assieme nel film per la televisione A Bear Named Winnie, e nel 2002 nella serie televisiva NCS Manhunt.
- Nell'episodio La domatrice, dell'undicesima stagione, compaiono Tim Curry nel ruolo di Lord Greville Boynton, John Hannah nel ruolo del dottor Theodore Gerard, ed Elizabeth McGovern (la Contessa Cora della serie televisiva Downton Abbey) nel ruolo di Dame Celia Westholme. David Suchet ed Elizabeth McGovern hanno recitato assieme anche nello spettacolo teatrale Complicit.
- Nell'episodio Assassinio sull'Orient Express, della dodicesima stagione, compaiono Hugh Bonneville (il Conte Robert Crawley della serie televisiva Downton Abbey) nel ruolo di Edward Masterman, Jessica Chastain nel ruolo di Mary Debenham, e Toby Jones nel ruolo di Samuel Ratchett.
- Nell'episodio Elephants Can Remember, della tredicesima ed ultima stagione, compaiono Iain Glen (il Sir Jorah Mormont della serie televisa Il trono di spade, ma anche il Sir Richard Carlisle di Downton Abbey) nel ruolo del Dottor Willoughby, e Greta Scacchi nel ruolo di Mrs Burton-Cox.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV Inghilterra Prima TV Italia
Prima stagione 10 1989
Seconda stagione 10 1990
Terza stagione 10 1991
Quarta stagione 3 1992
Quinta stagione 8 1993
Sesta stagione 4 1995-1996
Settima stagione 2 2000
Ottava stagione 2 2001
Nona stagione 4 2003-2004
Decima stagione 4 2005-2006 2007
Undicesima stagione 4 2008-2009 2010
Dodicesima stagione 4 2010 2012
Tredicesima stagione 5 2013 2014

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Le musiche della serie sono state composte dal compositore britannico Christopher Gunning[3] e sono state pubblicate nei due cd:
- Agatha Christie's Poirot - Original Music From The LWT Series (Virgin, 1992)
- Agatha Christie's Poirot - Music from the TV Series (Discovery Music & Vision, 2013)

Documentari[modifica | modifica sorgente]

Il 4 e il 5 novembre del 2006, come anticipazione del ventesimo anniversario della serie, la rete televisiva inglese ITV3 ha ritrasmesso i principali episodi della serie televisiva, affiancando loro i due documentari Io, Poirot (Poirot & Me), in cui David Suchet racconta la storia e gli aneddoti della lavorazione della serie, e Super Sleuth: Poirot, in cui gli si affiancano gli attori Hugh Fraser, Philip Jackson e Pauline Moran, gli sceneggiatori Clive Exton ed Anthony Horowitz, il produttore Brian Eastman e il nipote di Agatha Christie Matthew Prichard.

Libri[modifica | modifica sorgente]

Nel 2013, in occasione del venticinquesimo anniversario della serie e della messa in onda della sua ultima stagione in Gran Bretagna, David Suchet ha pubblicato il libro Poirot and Me assieme al giornalista britannico Geoffrey Wansell.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Nel 1985, prima di diventare il protagonista di questa serie, David Suchet ha interpretato il ruolo dell'Ispettore Capo Japp a fianco di Peter Ustinov (Poirot), Faye Dunaway (Jane Wilkinson/Carlotta Adams) e Bill Nighy (Ronald Marsh), nel film per la televisione Tredici a tavola.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (Vedi The Shakespeare Birthplace Trust Archive Catalogue)
  2. ^ David Suchet e Geoffrey Wansell, Poirot and Me, Headline, 7 novembre 2013
  3. ^ a b Christopher Gunning

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]