Unità di misura turche tradizionali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'elenco di unità di misura turche tradizionali, o unità di misura ottomane, è l'insieme delle unità di misura utilizzate correntemente all'interno dei territori dell'Impero Ottomano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'Impero Ottomano (1299-1923), predecessore della moderna Turchia, è stato uno dei 17 firmatari della Convention du Mètre del 1875. Per 58 anni sono state in uso sia le unità di misura tradizionali che internazionali, ma dopo la proclamazione della Repubblica Turca, le unità tradizionali divennero obsolete. Nel 1931, con legge N. 1782, le unità internazionali divennero obbligatorie e l'uso di quelle tradizionali fu vietato a partire dal 1º gennaio 1933.[1]

Elenco delle unità[modifica | modifica wikitesto]

Lunghezza
Nome locale In italiano Equivalenza Nelle unità moderne[2]
nokta 0,219 mm
hat 12 nokta 2,63 mm
parmak 12 hat 3,157 cm
kerrab o kirab 4,25 cm
rubu o urup 2 kerrab 8,50 cm
ayak o kadem 12 parmak 37,887 cm
endaze 65 cm
arşın 68 cm
zirai 2 ayak 75,774 cm
kulaç 1,8288 m
berid o menzil 600 ayak 227 m
eski mil 5.000 ayak 1.894,35 m
fersah 3 eski mil 5,685 km
merhale 200 berid 45,480 km
Area
Nome locale In italiano Nelle unità moderne
eski dönüm 919 m²
büyük dönüm 2.720 m²
Volume
Nome locale In italiano Equivalenza Nelle unità moderne
şinik 0,00925 m³
kile (İstanbul) 4 şinik 0,037 m³
Peso
Nome locale In italiano Equivalenza Nelle unità moderne
kırat 0,2004 g
dirhem 16 kırat 3,207 g
okka occa 400 dirhem 1,282 kg
miskal 1,5 dirhem 4,81 gr
batman 6 okka 7,697 kg
kantar 56,449 kg
çeki 4 kantar 225,789 kg

Tempo[modifica | modifica wikitesto]

Il calendario tradizionale dell'Impero Ottomano era, come nella maggior parte dei paesi musulmani, il calendario Hijri. Il calendario Hijri conta dall'anno 622 dell'era cristiana, con una durata dell'anno di 12 mesi lunari, cioè circa undici giorni più corto di un anno solare. Nel 1839, tuttavia, è stato adottato, per questioni ufficiali, un secondo calendario. Il nuovo calendario, che è stato chiamato calendario Rumi, iniziava anche dal 622, ma con una durata annuale pari ad un anno solare dopo il 1840. Nella Turchia moderna, è stato adottato il calendario gregoriano come calendario legale, a partire dalla fine del 1925. Il calendario Hijri viene ancora utilizzato quando si parla di date in un contesto islamico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Türkiye’nin 75 yılı, Tempo yayınları, İstanbul, 1998, p. 53
  2. ^ Fethi Yücel: Pratik Matematik,Türkiye İş Bankası Kültür yayınları, Ankara, 1963,p.15
metrologia Portale Metrologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metrologia