Totò a Napoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Totò a Napoli
Paese di produzione Italia
Anno 1967
Durata 51 minuti
Colore B/N
Audio sonoro
Genere film tv, commedia
Regia Daniele D'Anza
Sceneggiatura Bruno Corbucci, Mario Amendola
Casa di produzione B.L. Vision
Distribuzione (Italia) RAI - Radiotelevisione Italiana
Fotografia Marco Scarpelli
Montaggio Sergio Muzzi
Musiche Gianni Ferrio
Scenografia Giorgio Aragno
Interpreti e personaggi

Totò a Napoli è un film per la televisione del 1967 diretto da Daniele D'Anza con Totò. Il film fa parte dei 9 episodi televisivi della serie TuttoTotò.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola si apre e si conclude con il grande comico Antonio De Curtis che legge alcune sue poesie; poco dopo comincia il film vero e proprio. Totò è una guida non autorizzata che porta a spasso per Napoli un gruppo di turisti stranieri. Questi non sanno che egli non è altri che un imbroglione e tra i malcapitati ci sarà un portiere. Mentre Totò sta seduto a prendere un drink con una ragazza giunge il portiere furibondo che gli ordina di restituirgli le sessantamila lire che Totò gli ha rubato, ma questi rifiuta e la ragazza si offre di pagare per lui, non prima di aver chiesto ai due di cambiarle cento dollari, e se ne va. Totò e il portiere contenti ordinano un caffè ma, quando è il momento di pagare, non si accorgono che i cento dollari che hanno sono falsi, così vengono arrestati.
Oltre al grande "Principe della Risata" sullo schermo figurano come protagonisti anche famosi cantanti dell'epoca tra i quali Peppino Di Capri, che canta la versione in italiano della celeberrima Girl dei Beatles con i suoi Rockers, e Gloria Christian.

Curiosità: In sequenze alterne è possibile riconoscere la differenza del timbro di voce di Totò, il quale viene doppiato da Alighiero Noschese in particolare nella sequenza dove afferma di essere la guida non autorizzata e mentre nel giro sul pullman descrive il Maschio Angioino.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema