Enzo Turco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Enzo Turco

Enzo Turco (Napoli, 8 giugno 1902Roma, 7 luglio 1983) è stato un attore e sceneggiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò a dedicarsi al teatro a partire dagli anni trenta, imponendosi come uno degli attori dialettali più validi, soprattutto come spalla di Nino Taranto.

La sua stagione migliore nel cinema, in cui aveva debuttato verso la fine degli anni trenta, iniziò alla fine degli anni quaranta, quando cominciò ad impegnarsi in parti di situazioni comiche e farsesche, quasi sempre al fianco di Totò, affermandosi come caratterista disinvolto e brillante. Recita infatti nel film Miseria e nobiltà (1954).

Come sceneggiatore realizzò, anche se non con la cura necessaria, Scapricciatiello di Luigi Capuano (1955) e Ci sposeremo a Capri di Siro Marcellini (1956).

Dalla fine degli anni cinquanta fino ai primi anni settanta, Turco ha lavorato anche in televisione, partecipando a sceneggiati ed a serie televisive di successo (fra le altre cose, Joe Petrosino, fiction diretta da Daniele D'Anza nel 1972).

Il teatro di Rivista[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Prosa televisiva RAI[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]