Cuore (film 1948)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cuore
Cuore5.jpg
Gino Leurini al centro della foto nella parte di Garrone
Titolo originale Cuore
Paese di produzione Italia
Anno 1948
Durata 95 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Duilio Coletti, Vittorio De Sica
Soggetto Edmondo De Amicis
Sceneggiatura Oreste Biancoli, Gaspare Cataldo, Vittorio De Sica, Adolfo Franci
Produttore Safir De Sica
Distribuzione (Italia) ENIC
Fotografia Carlo Montuori
Montaggio Mario Serandrei
Musiche Enzo Masetti
Scenografia Ivo Battelli
Interpreti e personaggi
Premi

Cuore è un film del 1948, diretto dal regista Duilio Coletti e da Vittorio De Sica, che figura anche fra gli interpreti e che per questa interpretazione vinse il Nastro d'Argento come miglior attore.

È ispirato al romanzo omonimo di Edmondo De Amicis.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il pretesto per la narrazione è l'incontro sul fronte della prima guerra mondiale fra due protagonisti del romanzo, Enrico Bottini e Garrone suo vecchio compagno delle elementari. L'elemento di novità apportato in sceneggiatura è la presa di conoscenza di Bottini che, conosciuto come mito della patria si rende conto dell'assurda ecatombe della guerra.

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Incasso accertato a tutto il 31 dicembre 1952 £ 163.750.000

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Catalogo Bolaffi del cinema italiano primo volume 1945/1655

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]