Pina Piovani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pina Piovani nel 1953

Pina Piovani, nome d'arte di Giuseppina Piovani (Roma, 20 marzo 1897Roma, 2 gennaio 1955), è stata un'attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata nel 1897, inizia da giovane a recitare in teatro su testi dialettali romaneschi, sia in commedie che nel teatro di rivista e nell'avanspettacolo.

Sarà compagna di lavoro di Gastone Monaldi, Aldo Fabrizi, Checco Durante, Ettore Petrolini e Romolo Balzani.

Il debutto nel cinema muto lo fece con la pellicola di ambiente partenopeo Napule...e niente cchiù del 1928, diretta dal regista Eugenio Perego.

Ma soltanto a partire dal 1940 la Piovani diverrà una caratterista molto ricercata dai produttori per parti quasi sempre di popolane romane; sarà la moglie di Totò in Guardie e ladri e la madre della Lollobrigida ne La romana.

Continuerà comunque a lavorare in teatro sino a poco prima della morte.

La Piovani era sposata con l'attore Giulio Battiferri ed era la zia del musicista compositore Nicola Piovani.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Roberto Chiti [et al.], Le attrici, Roma, Gremese editore, 1999

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema