Dino Valdi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Dino Valdi, nome d'arte di Osvaldo Natale (Napoli, 1 giugno 1922Roma, 5 giugno 2003), è stato un attore cinematografico e attore teatrale italiano. È conosciuto per essere stato per anni la controfigura di Totò, specie nel periodo in cui la cecità colpì gravemente l'attore napoletano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

La sua collaborazione con Totò iniziò nel 1947 in I due orfanelli, di Mario Mattoli. Due anni dopo, nel 1949, nel film Bellezze in bicicletta, sostituì l'attore impegnato nel ruolo di un corridore ciclista.

Come controfigura di Totò, Valdi prendeva parte a tutte le scene che vedevano impegnato il comico, soprattutto per guidare in maniera precisa l'attore ormai quasi completamente cieco e per indicargli verso quale parte avrebbe dovuto volgere lo sguardo.

L'apice della collaborazione tra i due si ebbe durante le riprese di Uccellacci e uccellini, il film di commiato di Totò, diretto da Pier Paolo Pasolini: esclusi i primi piani, le sequenze con le corse nei campi e le passeggiate a fianco di Ninetto Davoli sono state girate interamente da Valdi.

"Totò al giro d'Italia" è il primo film in cui compare il nome di Totò nel titolo e nasce dall'idea di iniziare una serie con Totò assoluto protagonista, come poi avvenne con tutta la serie di film "Totò..." . Il film venne quasi completamente girato in esterni ma Antonio de Curtis che non si trovava a suo agio in esterni né tanto meno a pedalare, sovente si fa sostituire dalla sua controfigura Dino Valdi.

Alla morte di Totò, Franca Faldini regalò a Valdi il tight, le camicie con lo stemma principesco, i gilet, le scarpe e la bombetta che gli erano appartenute e che in seguito sarebbero state esposte varie volte in mostre commemorative. Al funerale napoletano del principe della risata, nel 1967, fu causa di svenimento per alcune persone che presenziarono all'evento, perché credettero che fosse proprio Totò in carne e ossa e che fosse risuscitato.

Come attore, Valdi ha preso parte ad alcuni film, come ad esempio il poliziesco Milano... difendersi o morire (1978) diretto dal regista Gianni Martucci, dove recita a fianco di George Hilton.

Nel 1984 ha interpretato in teatro la commedia "Cinecittà'" a fianco di Rosalia Maggio e Pietro de Vico.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]