Stanegate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stanegate
La Britannia romana, ed il percorso dello Stanegate in rosso.
La Britannia romana, ed il percorso dello Stanegate in rosso.
Localizzazione
Stato attuale Regno Unito Regno Unito
Informazioni generali
Tipo Strada militare affiancata forse da forti e fortini ausiliari, burgi, ecc.
Utilizzatore Impero romano
Inizio Luguvallium (Carlisle)
Fine Corsopitum (Corbridge)
Funzione strategica a protezione della provincia di Britannia
Inizio costruzione 60 ?
Termine costruzione 70 ?
Condizione attuale alcune antiche vestigia rinvenute in varie località.

vedi sotto bibliografia.

voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Lo Stanegate (strada di pietra in anglosassone) era un'importante strada romana che correva subito dietro al Vallo di Adriano, nell'Inghilterra del nord. Univa i due forti di Luguvallium (Carlisle), a ovest, e Corsopitum (Corbridge), collegata alla Dere Street, ad est.

La strada, contrariamente agli usi romani che volevano le strade dritte e livellate, era leggermente tortuosa e passava su colline ed avvallamenti perché il suo corso seguiva le vallate dei fiumi Tyne ed Irthing.[1]; nei pressi del North Tyne e del fiume Eden dovevano esserci dei ponti.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Probabilmente la strada fu costruita nel 60-70 d.C. sotto Gneo Giulio Agricolain un luogo strategico lungo la frontiera della provincia di Britannia; prova dei fini strategici è che i forti più vecchi furono costruiti alla distanza di una giornata di marcia (14 miglia romane, 20,7 km)[2].

Quando nel 105 - al tempo dell'Imperatore Traiano - i Romani si disinteressarono alla conquista della Caledonia e la zona dello Stanegate divenne frontiera, vennero edificati alcuni nuovi forti (come Newbrough, Magnis e Brampton Old Church) in modo che la distanza da percorrere tra uno e l'altro fosse solo di mezza giornata di marcia[3]. Più tardi furono aggiunti anche altri forti minori.

La struttura della strada era simile a quella classica: lo Stanegate era largo circa 6,5 metri e aveva canali di scolo coperti[4]. Forse la strada continuava verso ovest fino all'estuario del Solway, nei pressi della cittadina di Kirkbride, e verso est fino alla città di Newcastle, ma le prove non sono attualmente sufficienti a dimostrarlo[5].

Nel Medioevo fu costruita nei pressi dello Stanegate la strada di Carlisle (o Carelgate) e nel 1752 venne costruita una strada militare.

Lo Stanegate vicino a Corbridge.

Lista di forti lungo lo Stanegate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Raymond Selkirk (1995). On The Trail Of The Legions (pagine 107-120). Anglia Publishing. ISBN 1897874081.
  2. ^ Stephen Johnson (2004) Hadrian's Wall, Sterling Publishing Company, Inc, ISBN 0-7134-8840-9
  3. ^ David J. Breeze e Brian Dobson (1976). Hadrian's Wall (pagine 16-24). Allen Lane. ISBN 0140271821.
  4. ^ Frank Graham (1979). Hadrian's Wall, Comprehensive History and Guide (pagine 185–193). Frank Graham. ISBN 085983140X.
  5. ^ Robin George Collingwood, Roman, Britain and the English settlements, Biblo & Tannen Publishers ISBN 0-8196-1160-3

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]