Sporting Kansas City

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sporting Kansas City
Calcio Football pictogram.svg
Campione in carica Major League Soccer Campione in carica Major League Soccer
Sportingkansascity.png
Wizards (I maghi), the Wiz, KC
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Azzurro.png Azzurro
Dati societari
Città Kansas City, KS
Paese Stati Uniti Stati Uniti
Confederazione CONCACAF
Federazione Flag of the United States.svg USFA
Campionato Major League Soccer
Fondazione 1996
Presidente Stati Uniti Robb Heineman
Allenatore Stati Uniti Peter Vermes
Stadio Livestrong Sporting Park
(18.467 posti)
Sito web www.sportingkc.com
Palmarès
MLS Cup.svgMLS Cup.svg
Titoli MLS 2
Trofei nazionali 1 MLS Supporters' Shield
1 US Open Cup
Si invita a seguire il modello di voce

Lo Sporting Kansas City è una società calcistica di Kansas City fondata nel 1996. La squadra milita nella Major League Soccer (MLS). Fino al 2010 la società era nota come Kansas City Wizards, prima di cambiare il proprio nome in Sporting Kansas City nel novembre 2010.[1] Il nome "Wizards" ("Maghi", in italiano) faceva riferimento a "Il Meraviglioso Mago di Oz", un romanzo per ragazzi del 1900 la cui protagonista abita in Kansas.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma fino al 2010

I Wizards vengono fondati nel 1995 col nome di "Kansas City Wiz", che però verrà cambiato per via di una disputa sul copyright. Fino al 2006 furono di proprietà di Lamar Hunt, che fondò altri tre club sportivi: i Kansas City Chiefs (sono una squadra di football americano), l'FC Dallas e il Columbus Crew.

Nelle prime quattro stagioni della sua storia, la squadra centra per due volte l'accesso ai playoff, senza però riuscire a portare in bacheca alcun trofeo. Nel 2000, finalmente i Wizards raccolgono i frutti del loro lavoro, vincendo sia la MLS Supporters' Shield che la MLS Cup. Questi resteranno però i suoi unici successi, insieme alla U.S. Open Cup del 2004.

Il 9 dicembre 2004, Lamar Hunt annuncia la sua intenzione di vendere il club. La cessione dei Wizards a una cordata di magnati locali viene resa pubblica durante una conferenza stampa il 31 agosto 2006.

Il 19 luglio 2006, l'allenatore Bob Gansler rassegna le dimissioni: il vice-allenatore Brian Bliss prenderà il suo posto. Alla fine della stagione 2006, Curt Onalfo viene scelto come nuovo coach dei Wizards.

Nel 2008 il club ha acquistato l'attaccante argentino Claudio Lopez, che in carriera ha preso parte a due Mondiali.

Lo Sporting Kansas City dall'2011 gioca all'Livestrong Sporting Park a Kansas City (Kansas).

Stadi[modifica | modifica wikitesto]

Arrowhead Stadium, Lo stadio utilizzato dai Wizards per 11 anni (1996-2007).
Livestrong Sporting Park, Lo stadio attuale dei Sporting Kansas City.

Dal 1996 al 2007, I Wizards giocavano le partite casalinghe all'Arrowhead Stadium, uno stadio di football americano utilizzato principalmente dai Kansas City Chiefs.I Wizards hanno siglato un accordo con i Kansas City T-Bones per usare il loro stadio di casa, Ballpark CommunityAmerica, durante le stagioni 2008, 2009 e 2010. Lo Sporting Kansas City dall'2011 gioca all'Livestrong Sporting Park a Kansas City (Kansas).

Colori e simboli[modifica | modifica wikitesto]

I colori ufficiali sono l'indaco scuro e il blu. Il logo principale è composto da una lacrima a forma di scudo contenente una rappresentazione stilizzata del confine di stato Kansas-Missouri con delle strisce blu sul lato del "Kansas" e un incastro "SC" sul lato del "Missouri". Il contorno dello scudo allude al logo della ex squadra.

Anno Regular Seas. Playoff Open Cup
1996 3°, Western Conf. Semifinali Quarti di f.
1997 1°, Western Conf. Quarti di f. Ottavi di f.
1998 6°, Western Conf. Non qualificato Ottavi di f.
1999 6°, Western Conf. Non qualificato Non qualificato
2000 1°, Western Conf.* Campione 16esimi di f.
2001 3°, Western Conf. Quarti di f. Ottavi di f.
2002 5°, Western Conf. Quarti di f. Semifinali
2003 2°, Western Conf. Semifinali Ottavi di f.
2004 1°, Western Conf. Finale Campione
2005 5°, Eastern Conf. Non qualificato Quarti di f.
2006 5°, Eastern Conf. Non qualificato Ottavi di f.
2007 4° ,Eastern Conf. Semifinali Non qualificato
2008 4° ,Eastern Conf. Quarti di f. Quarti di f.
2009 6° ,Eastern Conf. Non qualificato Quarti di f.
2010 3° ,Eastern Conf. Non qualificato Non qualificato
2011 1° ,Eastern Conf. Semifinali Quarti di f.
2012 In corso In corso In corso

* Vinse anche la MLS Supporters' Shield

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2000, 2013
2000
2004

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • MLS Cup
finalista: 2004
  • MLS Supporters' Shield
secondo: 1997, 2004

Rosa 2014-2015[modifica | modifica wikitesto]

Teal Bunbury nel 2011.

Rosa aggiornata al 22 marzo 2014.

N. Ruolo Giocatore
1 Stati Uniti P Eric Kronberg
2 Stati Uniti D Erik Palmer-Brown
3 Stati Uniti D Ike Opara
4 Stati Uniti D Kevin Ellis
5 Stati Uniti D Matt Besler
6 Brasile C Paulo Nagamura
7 Stati Uniti C Chance Myers
8 Stati Uniti C Graham Zusi
9 Spagna A Antonio Dovale
10 Stati Uniti C Benny Feilhaber
11 Stati Uniti C Sal Zizzo
12 Stati Uniti C Mikey Lopez
13 Kenya D Lawrence Olum
14 Inghilterra A Dominic Dwyer
N. Ruolo Giocatore Azzurro.png
15 Stati Uniti D Seth Sinovic
16 Argentina A Claudio Bieler
17 Stati Uniti A C.J. Sapong
18 Spagna C Victor Muñoz
20 Honduras C Jorge Claros
21 Stati Uniti P Jon Kempin
22 Libano A Soony Saad
23 Filippine C Martin Steuble
24 Ghana C Michael Kafari
30 Stati Uniti P Andy Gruenebaum
37 Stati Uniti C Jacob Peterson
40 Brasile D Igor Julião
78 Francia D Aurélien Collin
94 Colombia C Jimmy Medranda

Rosa 2012[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Danimarca P Jimmy Nielsen
2 Camerun D Yann Songo'o
3 Stati Uniti D Ike Opara
4 Stati Uniti D Kevin Ellis
5 Stati Uniti D Matt Besler
6 Brasile C Paulo Nagamura
7 Stati Uniti C Chance Myers
8 Stati Uniti C Graham Zusi
9 Stati Uniti A Teal Bunbury
10 Stati Uniti C Benny Feilhaber
11 Stati Uniti C Bobby Convey
13 Kenya D Lawrence Olum
14 Inghilterra A Dominic Dwyer
N. Ruolo Giocatore Azzurro.png
16 Stati Uniti D Seth Sinovic
17 Stati Uniti A C.J. Sapong
18 Stati Uniti P Eric Kronberg
19 Haiti C Peterson Joseph
20 Spagna C Oriol Rosell
21 Stati Uniti P Jon Kempin
22 Stati Uniti A Soony Saad
23 Sierra Leone A Kei Kamara
27 Stati Uniti D Kyle Miller
31 Stati Uniti D Josh Gardner
37 Stati Uniti C Jacob Peterson
78 Francia D Aurélien Collin
88 Stati Uniti C Michael Thomas
Ecuador A Claudio Bieler

Rosa 2011[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Danimarca P Jimmy Nielsen
2 Stati Uniti D Michael Harrington
3 Inghilterra D Olukorede Aiyegbusi
4 Grenada C Craig Rocastle
5 Stati Uniti D Matt Besler
6 Giamaica D Shavar Thomas
7 Stati Uniti C Chance Myers
7 Stati Uniti C Graham Zusi
9 Stati Uniti A Teal Bunbury
10 Brasile C Jéferson
11 Stati Uniti A Soony Saad
12 Polonia C Konrad Warzycha
14 Stati Uniti D Kevin Ellis
15 Honduras C Roger Espinoza
16 Stati Uniti D Seth Sinovic
N. Ruolo Giocatore Azzurro.png
17 Stati Uniti A C.J. Sapong
18 Stati Uniti P Eric Kronberg
20 Senegal D Birahim Diop
21 Stati Uniti P Jon Kempin
22 Stati Uniti C Davy Arnaud
23 Sierra Leone A Kei Kamara
24 Stati Uniti D Scott Lorenz
25 Trinidad e Tobago D Daneil Cyrus
27 Guadalupa C Stéphane Auvray
32 Stati Uniti C Luke Sassano
55 Brasile D Júlio César
78 Francia D Aurélien Collin
88 Montenegro C Miloš Stojčev
99 Messico A Omar Bravo

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Calciatori dello Sporting Kansas City.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Peter Vermes attuale allenatore della squadra.

Managers[modifica | modifica wikitesto]

Presidenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Lamar Hunt (1995-2006)
  • Robb Heineman (2006-in carica)

Media spettatori[modifica | modifica wikitesto]

Regular Season/Playoff

  • 1996: 12.878/7,754
  • 1997: 9.058/10,174
  • 1998: 8.073/non qualificato
  • 1999: 8.183/non qualificato
  • 2000: 9.112/8,243
  • 2001: 10.954/5,803
  • 2002: 12.255/9,484
  • 2003: 15.573/10.712
  • 2004: 14.819/10.977
  • 2005: 9.691/non qualificato
  • 2006: 11.083/non qualificato
  • 2007: 11,586/12,442
  • 2008: 10,686/10,385
  • 2009: 10,053/non qualificato
  • 2010: 10,287/non qualificato
  • 2011: 17,678/19,072

Record[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche relative solo alla Regular Season

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Kansas City Wizards Change Name To Sporting Kansas City

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]