North American Soccer League 1977

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
North American Soccer League 1977
Logo della competizione
Competizione North American Soccer League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore USSF • CSA
Luogo Stati Uniti Stati Uniti
Canada Canada
Partecipanti 18
Risultati
Vincitore N.Y. Cosmos N.Y. Cosmos
(2º titolo)
Secondo Seattle Sounders Seattle Sounders
Statistiche
Miglior giocatore Franz Beckenbauer
Miglior marcatore Steve David (24)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1976 1978 Right arrow.svg

Quello del 1977 fu il 10º campionato calcistico della NASL, giunta ormai alla sua maturità: 18 delle 20 squadre presenti nel 1976 si ripresentarono ai nastri di partenza della stagione successiva. Boston e Philadelphia avevano abbandonato la Lega, e alcune squadre avevano cambiato città: i Miami Toros si erano trasferiti ed erano divenuti i Fort Lauderdale Strikers, i San Diego Jaws erano divenuti i Las Vegas Quicksilver e soprattutto i San Antonio Thunder, divenuti Team Hawaii, club di casa a Honolulu, primo e unico caso di squadra non continentale nella NASL. A margine, i New York Cosmos abbreviarono il loro nome semplicemente in Cosmos. I Bicentennials avevano preso il nome del loro Stato, ed erano divenuti i Connecticut Bicentennials.

Per la prima volta il titolo finale andò a una squadra già campione in passato, proprio ai Cosmos, che misero in bacheca il secondo dei loro cinque titoli NASL.

Formula[modifica | modifica sorgente]

Come per la stagione precedente, le squadre vennero divise per Conference, atlantica e pacifica e, all’interno di queste, in ulteriori divisioni, rispettivamente settentrionale e orientale, e meridionale e occidentale. Vennero istituiti i seguenti titoli intermedi:

  • Division Championship (avente valore di quarto di finale per il titolo NASL): designava il campione divisionale. Da disputarsi tra la prima classificata di ogni divisione e la vincente di uno spareggio tra la seconda e la terza della rispettiva divisione.
  • Conference Championship (semifinale per il titolo): designava il campione della conference. Da disputarsi tra i vincitori delle divisioni appartenenti alla stessa conference.
  • Soccer Bowl (finale per il titolo). Da disputarsi contro le due campioni di conference.

Tutti gli incontri di spareggio erano da disputarsi in gara unica in casa della squadra meglio piazzata nella regular season. Quelli di Division e di Conference championship in doppia gara di andata e ritorno. La finale era prevista in gara unica in campo neutro a Portland (OR).

Punteggio[modifica | modifica sorgente]

  • 6 punti per la vittoria;
  • 0 punti per la sconfitta;
  • 1 punto per la vittoria dopo gli shootout
  • 1 punto supplementare per ogni goal segnato durante un incontro, fino a un massimo di 3

Squadre partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Atlantic Conference
  • Northern Division: Chicago Sting, Connecticut Bicentennials, Rochester Lancers, St. Louis Stars, Toronto Metros-Croatia
  • Eastern Division: Cosmos, Ft. Lauderdale Strikers, Tampa Bay Rowdies, Washington Diplomats
Pacific Conference
  • Western Division: Minnesota Kicks, Portland Timbers, Seattle Sounders, Vancouver Whitecaps
  • Southern Division: Dallas Tornado, Team Hawaii, Las Vegas Quicksilver, Los Angeles Aztecs, San Jose Earthquakes

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Regular Season[modifica | modifica sorgente]

Atlantic Conference[modifica | modifica sorgente]

Northern Division[modifica | modifica sorgente]
Squadra V P GF GS PT
Toronto 13 13 42 38 115
St. Louis 12 14 33 35 104
Rochester 11 15 34 41 99
Chicago 10 16 31 43 88
Connecticut 7 19 34 65 72
Eastern Division[modifica | modifica sorgente]
Squadra V P GF GS PT
Ft. Lauderdale 19 7 49 29 161
Cosmos 15 11 60 39 140
Tampa Bay 14 12 55 45 131
Washington Diplomats 10 16 32 49 92

Pacific Conference[modifica | modifica sorgente]

Western Division[modifica | modifica sorgente]
Squadra V P GF GS PT
Minnesota 16 10 44 36 137
Vancouver 14 12 43 36 124
Seattle 14 12 43 34 123
Portland 10 16 39 42 98
Southern Division[modifica | modifica sorgente]
Squadra V P GF GS PT
Dallas 18 8 56 37 161
San Jose 14 12 37 44 119
Los Angeles 14 12 37 44 119
Hawaii 11 15 45 59 106
Las Vegas 11 15 38 44 103

Turni di spareggio[modifica | modifica sorgente]

10 agosto 1977 Los Angeles Aztecs 2 – 1 San Jose Earthquakes Los Angeles, Memorial Coliseum

10 agosto 1977 Cosmos 3 – 0 Tampa Bay Rowdies New York, Yankee Stadium

10 agosto 1977 St. Louis Stars 0 – 1 Rochester Lancers St. Louis, Busch Memorial

10 agosto 1977 Vancouver Whitecaps 0 – 2 Seattle Sounders Burnaby (BC), Swangard Stadium

Quarti di finale (Division Championship)[modifica | modifica sorgente]

And. Rit.
New York Cosmos - Ft. Lauderdale Strikers 8 - 3 3 - 2 14 e 17 agosto 1977
Los Angeles Aztecs - Dallas Tornado 3 - 1 5 - 1 14 e 17 agosto 1977
Minnesota Kicks - Seattle Sounders 1 - 2 0 - 1 14 e 17 agosto 1977
Rochester Lancers - Toronto Metros-Croatia 1 - 0 1 - 0 13 e 16 agosto 1977

Semifinali (Conference Championship)[modifica | modifica sorgente]

And. Rit.
Los Angeles Aztecs - Seattle Sounders 1 - 3 0 - 1 21 e 25 agosto 1977
Rochester Lancers - Cosmos 1 - 2 1 - 4 21 e 25 agosto 1977

Finale (Soccer Bowl ’77)[modifica | modifica sorgente]

28 agosto 1977 Cosmos 2 – 1 Seattle Sounders Portland (OR), PGE Park


Campione NASL 1977
New York Cosmos Logo.png

New York Cosmos
(2º titolo)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio