North American Soccer League 1983

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Edizione di competizione sportiva}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

1leftarrow.pngVoce principale: North American Soccer League.

Il 16º campionato NASL del 1983 fu disputato in tono ancor più dimesso di quello precedente: all’emorragia già consistente avvenuta tra il 1981 e il 1982 si aggiunse l’abbandono per la stagione 1983, per motivi economici, di Portland, Edmonton e Jacksonville (la quale chiese la retrocessione in American Soccer League II). A tamponare parzialmente la fuga ormai irreversibile di molte squadre, la breve rinascita - lo spazio di una stagione - di una squadra di calcio a Washington D.C., il Team America, che portò così a 12 - il minimo dal 1970 - il conto totale delle compagini. Da annotare anche il cambio di nome della squadra di San Jose, divenuta Golden Bay Earthquakes.

Vinsero il titolo i Tulsa Roughnecks, in quella che fu l’ultima edizione della Soccer Bowl, abbandonata per carenza di audience televisiva e sostituita, per la successiva e ultima annata, con la vecchia formula della finale di andata e ritorno.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 12 squadre vennero ripartite in tre divisioni, orientale, meridionale e occidentale. Furono previsti solo due turni intermedi prima della finale per il titolo:

  • Quarti di finale: da disputarsi tra le otto migliori piazzate della regular season: le quattro squadre con il miglior punteggio incontrarono le altre quattro con il peggior punteggio in ordine inverso..
  • Semifinali: da disputarsi tra i vincitori dei quarti, sempre seguendo il criterio di prima scelta alla squadra con il punteggio più alto in regular season. Entrambi i turni si disputarono con il meccanismo delle due partite su tre con diritto per la miglior piazzata durante la regular season di giocare in casa la prima e la eventuale terza gara di spareggio.
  • Soccer Bowl (finale per il titolo). Da disputarsi tra le due vincitrici le semifinali in gara unica a Vancouver.

Punteggio[modifica | modifica wikitesto]

  • 6 punti per la vittoria;
  • 0 punti per la sconfitta;
  • 1 punto per la vittoria dopo gli shootout
  • 1 punto supplementare per ogni goal segnato durante un incontro, fino a un massimo di 3

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Regular Season[modifica | modifica wikitesto]

Eastern Division[modifica | modifica wikitesto]

Squadra V P GF GS PT
New York 22 8 87 49 194
Chicago 15 15 66 73 147
Toronto 16 14 51 48 135
Montréal 12 18 58 71 124

Southern Division[modifica | modifica wikitesto]

Squadra V P GF GS PT
Tulsa 17 13 56 49 145
Ft. Lauderdale 14 16 60 63 136
Tampa Bay 7 23 48 87 83
Team America 10 20 33 54 79

Western Division[modifica | modifica wikitesto]

Squadra V P GF GS PT
Vancouver 24 6 63 34 187
Golden Bay 20 10 71 54 169
Seattle 12 18 62 61 119
San Diego 11 19 53 65 106

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1 Gara 2 Gara 3
New York Cosmos - Montréal Manic 2 - 4 0 - 1 6 e 9 settembre 1983
Tulsa Roughnecks - Ft. Lauderdale Strikers 3 - 2 4 - 2 6 e 10 settembre 1983
Golden Bay Earthquakes - Chicago Sting 6 - 1 0 - 1 5 - 2 7, 12 e 14 settembre 1983
Vancouver Whitecaps - Toronto Blizzard 1 - 0 3 - 4 0 - 1 8, 12 e 15 settembre 1983

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1 Gara 2 Gara 3
Tulsa Roughnecks - Montréal Manic 2 - 1 0 - 1 3 - 0 18, 26 e 28 settembre 1983
Golden Bay Earthquakes - Toronto Blizzard 0 - 1 0 - 2 17 e 22 settembre 1983

Finale (Soccer Bowl ’83)[modifica | modifica wikitesto]

1º ottobre 1983 Tulsa Roughnecks 1 – 0 Toronto Blizzard Vancouver, BC Place Stadium



Campione NASL 1983
Tulsa Roughnecks.png

Tulsa Roughnecks
(1º titolo)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio