SuperLiga nordamericana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SuperLiga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Tipo Club
Federazione CONCACAF
Cadenza Annuale
Apertura luglio (preliminari), settembre (fase a gironi)
Partecipanti 8 squadre
Formula Due gironi solo A, poi eliminazione diretta con le prime due di ogni girone.
Sito Internet mlssoccer.com/superliga
Storia
Fondazione 2007
Detentore Morelia Morelia

La SuperLiga è una competizione nordamericana, disputata tra gli otto migliori club della MLS (USA & Canada) e della Primera División (Messico), quattro per serie. La vincente della SuperLiga, oltre alla competizione, si aggiudica anche 1 milione di dollari.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il torneo venne inaugurato il 24 luglio 2007.

La prima edizione vide imporsi in finale i messicani del Pachuca sulla formazione statunitense dei Los Angeles Galaxy. La finale, terminata sul punteggio di 1-1 dopo i tempi regolamentari, si concluse ai calci di rigore: decisivo fu l'errore dal dischetto di Abel Xavier per la formazione di Los Angeles.

Nel 2008 la finale venne disputata da due squadre della stessa nazione, unico caso finora nel torneo, i New England Revolution e gli Houston Dynamo. Anche questa edizione venne decisa ai calci di rigore: servirono ben 8 rigori per assegnare il titolo alla squadra del New England dopo il 2-2 dei tempi regolari.

La finale del 2009 vide i Chicago Fire affrontare nello stadio di casa, il Toyota Park, la formazione messicana dei Tigres de la U.A.N.L.. Come nelle due annate precedenti, anche in questa occasione furono necessari i rigori per decretare la squadra campione: dopo i tempi regolamentari conclusi sul punteggio di 1-1, i messicani si imposero per 4-3 ai rigori.

Nel 2010 la finale del torneo vide contrapposti i New England Revolution, già campioni nel 2008, ai messicani del Morelia; per la prima volta dall'istituzione del torneo la finale si decise entro i 90 minuti regolamentari e il Morelia si aggiudicò il titolo vincendo 2-1 grazie alla decisiva doppietta di Miguel Sabah.

L'edizione 2011 del torneo non è stata disputata a causa della partecipazione di alcuni club della MLS al World Football Challenge, competizione amichevole che si è svolta negli Stati Uniti tra luglio e agosto 2011[1].

Formato[modifica | modifica sorgente]

Il formato della SuperLiga è composto di due gironi da quattro squadre ciascuno; del girone si disputa solo l'andata, le prime due si qualificano alle semifinali. Le vincitrici delle semifinali infine si sfidano nella finale, per eleggere il campione.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Vincitrici[modifica | modifica sorgente]

Anno Campione Seconda classificata
2007
Dettagli
Messico Pachuca Stati Uniti Los Angeles Galaxy
2008
Dettagli
Stati Uniti New England Revolution Stati Uniti Houston Dynamo
2009
Dettagli
Messico Tigres Stati Uniti Chicago Fire
2010
Dettagli
Messico Monarcas Morelia Stati Uniti New England Revolution
2011
Dettagli
Annullata

Partecipazioni[modifica | modifica sorgente]

Squadra Partecipazioni Edizione/i
Stati Uniti Chivas USA 3 2008, 2009, 2010
Stati Uniti New England Revolution 3 2008, 2009, 2010
Stati Uniti Houston Dynamo 3 2007, 2008, 2010
Messico Pachuca 3 2007, 2008, 2010
Stati Uniti D.C. United 2 2007, 2008
Stati Uniti Chicago Fire 2 2009, 2010
Messico Guadalajara 2 2007, 2008
Messico Santos Laguna 2 2008, 2009
Messico Monarcas Morelia 2 2007, 2010
Messico América 1 2007
Messico Atlante 1 2008
Messico Atlas 1 2009
Stati Uniti FC Dallas 1 2007
Stati Uniti Kansas City Wizards 1 2009
Stati Uniti Los Angeles Galaxy 1 2007
Messico San Luis 1 2009
Messico Tigres de la U.A.N.L. 1 2009
Messico Puebla 1 2010
Messico U.N.A.M. 1 2010

Vittorie per nazione[modifica | modifica sorgente]

Nazione Vittorie Secondi posti
Messico Messico 3 0
Stati Uniti Stati Uniti 1 4

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Simon Borg, World Football Challenge builds upon SuperLiga, MLSsoccer.com, 29/03/2011.
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio