Tulsa Roughnecks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tulsa Roughnecks
Calcio Football pictogram.svg
Tulsa Roughnecks.png
The Roughnecks
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco e Rosso.svg Bianco • Rosso
Dati societari
Città Tulsa
Paese Stati Uniti Stati Uniti
Confederazione CONCACAF
Federazione Flag of the United States.svg USSF
Campionato NASL
USL-D3
Fondazione 1975
Scioglimento 1999
Rifondazione 1993
Stadio Skelly Field
(40.385 posti)
Palmarès
Generic football.png
Titoli NASL 1
Si invita a seguire il modello di voce

Con il nome di Tulsa Roughnecks sono noti due club calcistici statunitensi attivi in due periodi differenti. Il primo militò a cavallo degli anni anni settanta e ottanta, sotto vari nomi, nella North American Soccer League; il secondo militò dal 1993 al 1999 nella United Soccer Leagues.

Roughnecks 1975-1984[modifica | modifica wikitesto]

San Antonio Thunder[modifica | modifica wikitesto]

La franchigia che possedeva il marchio Roughnecks nacque a San Antonio (Texas) nel 1975. In quello stesso anno disputò il campionato NASL con il nome di San Antonio Thunder, esperienza che ripeté l'anno successivo, in entrambi i casi senza apprezzabili risultati (la squadra non si qualificò per i play-off). A detti risultati si accompagnò anche una scarsa affluenza di pubblico, quindi il marchio fu trasferito nelle Hawaii al termine della stagione 1976. Senza alcun dubbio il calciatore più famoso che vestì la maglia dei Thunder fu l’inglese campione del mondo 1966 Bobby Moore.

Team Hawaii[modifica | modifica wikitesto]

Il primo tentativo di portare il calcio nel 50º Stato degli USA non ebbe grande successo: la squadra, nota come Team Hawaii, che giocava nell’Aloha Stadium di Honolulu, vinse 11 incontri e ne perse 15, e non si qualificò ai playoff. Senza neppure attendere l’inizio della stagione successiva, essa fu trasferita a Tulsa in Oklahoma.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1977
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1977
Trasferta

Tulsa Roughnecks[modifica | modifica wikitesto]

I Roughnecks che giocarono dal 1978 al 1984 nella NASL ebbero migliori risultati delle due squadre delle quali ereditò il titolo sportivo: solo in un’occasione non si qualificarono per i playoff, in un'occasione giunsero in semifinale e nel 1983 vinsero il campionato. Meno bene si comportò nel campionato indoor, in cui in due edizioni su tre non raggiunse i playoff. La franchigia si sciolse definitivamente nel 1984, anno dell’ultimo campionato della NASL, che di lì a poco avrebbe dichiarato fallimento.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Stagione NASL NASL Indoor
1975* n.q. -
1976* n.q. -
1977** n.q. -
1978 OF -
1979 QF -
1979/80 - 1° T.
1980 OF -
1980/81 - n.q.
1981 OF -
1981/82 - Semifinalista
1982 OF -
1983 Vincitore -
1983/84 - n.q.
1984 n.q. -

* Come San Antonio Thunder
* Come Team Hawaii

Roughnecks 1993-1999[modifica | modifica wikitesto]

La seconda squadra a usare tale nome disputò i campionati regolari e indoor della USISL, poi divenuta United Soccer Leagues. Nelle sette stagioni di permanenza prima dell’ennesimo scioglimento, la squadra raggiunse come massimo risultato le finali dei tornei indoor 1997/98 e 1998/99. Nella stagione 1999, dopo aver mancato la qualificazione ai play-off in entrambi i campionati, la società chiuse i battenti.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Entrambe le squadre giocarono le loro partite estive allo stadio Skelly di Tulsa. Nato per il football americano nel 1930 con una capacità di 14.500 posti, fu espanso a 40.385 nel 1965. Conosciuto dal 1930 al 1947 come Skelly Field (dal nome del benefattore che lo finanziò, il petroliere William Skelly) e da allora ai giorni nostri come Skelly Stadium, dal 2007 è rinominato Skelly Field at H.A. Champan Stadium, dal nome di H.A. Champan, un altro filantropo che ha finanziato il progetto di ristrutturazione dell’impianto.

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio