Paola Barbara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paola Barbara durante le riprese del film La granduchessa si diverte di Giacomo Gentilomo (1939).

Paola Barbara, nome d'arte di Paola Proto (Roma, 22 luglio 1912Anguillara Sabazia, 2 ottobre 1989), è stata un'attrice e doppiatrice italiana di teatro, cinema e televisione. Talvolta è stata accreditata con lo pseudonimo di Pauline Baards.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Attrice dalle buone doti drammatiche ma molto versatile ed in grado di interpretare più ruoli - ebbe anche il proprio nome in ditta nella Gizzi-Barbara-Annicelli verso la fine degli anni trenta - si impose al grande pubblico quale interprete de La peccatrice di Amleto Palermi, uscito nel 1940. Sposata al regista Primo Zeglio, sotto la cui direzione girò nove film, nel 1943 si trasferì con il marito in Spagna per fare poi ritorno definitivamente in Italia solo nel 1947, a guerra mondiale terminata continuando a lavorare moltissimo ma non più come protagonista e tornando al teatro negli anni cinquanta con la Barbara-Tamberlani-Villa.

Il doppiaggio a Madrid[modifica | modifica sorgente]

Nel periodo di permanenza a Madrid ebbe la possibilità di lavorare al doppiaggio di alcuni film della 20th Century Fox, destinati al mercato italiano una volta finita la guerra. Suoi compagni di lavoro furono alcuni attori presenti per girare film di coproduzione ispano-italiana, come Emilio Cigoli, Anita Farra, Felice Romano, Nerio Bernardi, Franco Coop.

I film da lei doppiati furono, tra gli altri: Com'era verde la mia valle, La zia di Carlo, Il sospetto, Il segno di Zorro, L'ombra del dubbio.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

con Vittorio De Sica ne La peccatrice di Amleto Palermi (1940)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 27254807