Teresa Wright

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Teresa Wright, nome completo Muriel Teresa Wright (New York, 27 ottobre 1918New Haven, 6 marzo 2005), è stata un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

I primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Teresa Wright nel trailer de L'ombra del dubbio (1943)

Nata a Harlem, era figlia di Martha e Arthur Wright, un agente di assicurazioni. Crebbe nel New Jersey, a Maplewood. Frequentò la Columbia High School, dove cominciò a interessarsi seriamente alla recitazione. Durante le vacanze estive, partecipò alle produzioni del teatro di Providencetown.

Dopo il diploma, ottenuto nel 1938, tornò a New York, ottenendo la parte di Emily in Our Town di Thornton Wilder quando Martha Scott, l'interprete della messa in scena teatrale, partì per Hollywood per partecipare alla versione cinematografica del dramma.

Carriera cinematografica[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine del 1939, le venne affidata la parte di Mary Skinner in Life with Father, ruolo che interpretò nei due anni seguenti. Fu allora che un talent scout, che lavorava per Samuel Goldwyn, la scoprì a teatro. La giovane attrice venne scelta per affiancare Bette Davis nell'adattamento cinematografico di Piccole volpi (1941), nella parte della figlia. Già dal suo esordio cinematografico ottenne subito una candidatura all'Oscar. L'anno dopo fu ricandidata, questa volta come miglior attrice protagonista, per L'idolo delle folle (1942), ma il premio lo vinse Greer Garson per la sua interpretazione in La signora Miniver (1942). Nello stesso film recitava pure la Wright nel ruolo della nuora, e pure questo ruolo le valse una candidatura - la terza - all'Oscar. Questa volta, sbaragliando le avversarie, l'attrice riuscì a conquistare l'ambita statuetta nella categoria attrice non protagonista.

Teresa Wright ottenne una candidatura all'Oscar per ognuno dei suoi primi tre film girati a Hollywood. Nel 1943 venne imprestata da Goldwyn all'Universal, dove fu diretta da Alfred Hitchcock in L'ombra del dubbio (1943), accanto a Joseph Cotten. Altri film di notevole impatto furono I migliori anni della nostra vita (1946) e Il mio corpo ti appartiene (1950), due pellicole incentrate sul difficile ritorno a casa dei reduci della seconda guerra mondiale.

Le sue ultime apparizioni sullo schermo includono Ovunque nel tempo (1980), dove apparve tra i protagonisti. Chiuse la carriera interpretando per Francis Ford Coppola L'uomo della pioggia (1997), nel ruolo di "Miss Birdie".

Televisione e teatro[modifica | modifica wikitesto]

Nei tardi anni cinquanta, lavorò soprattutto in televisione e tornò sul palcoscenico, ricevendo la nomination agli Emmy Award nel 1957 e nel 1960.

Teresa Wright ha due stelle sulla Hollywood Walk of Fame, una al 1658 di Vine Street per il cinema, e l'altra al 6405 di Hollywood Blvd per la televisione.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È stata sposata con lo scrittore Niven Busch dal 1942 al 1952, da cui ebbe due figli. Nel 1959 si risposò con il commediografo Robert Woodruff Anderson.

L'attrice morì il 6 marzo 2005 per un attacco cardiaco, all'età di 86 anni, allo Yale-New Haven Hospital, in Connecticut.Con la sua dipartita, scompariva l'ultima protagonista ancora vivente del capolavoro di Wyler "I migliori anni della nostra vita".

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Teresa Wright nel trailer de I migliori anni della nostra vita (1946)

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosetta Calavetta in: La signora Miniver, L'idolo delle folle (ridoppiato), Fuga nel tempo (ridoppiato), L'attrice, Il mio corpo ti appartiene
  • Rina Morelli in: Piccole volpi (ridoppiato), Perdonami se ho peccato, Notte senza fine
  • Maria Pia Di Meo in: Le tre donne di Casanova (doppiaggio eseguito negli anni '50)
  • Serena Verdirosi in: I migliori anni della nostra vita (ridoppiaggio TV anni settanta)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Oscar alla miglior attrice non protagonista Successore
Mary Astor
per La grande menzogna
1943
per La signora Miniver
Katina Paxinou
per Per chi suona la campana

Controllo di autorità VIAF: 32194496 LCCN: n85151626