Meredith Monk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Meredith Monk
Meredith Monk nel 2014.
Meredith Monk nel 2014.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Musica sperimentale
Musica contemporanea
Periodo di attività 1968 – in attività
Sito web

Meredith Jane Monk (New York, 20 novembre 1942) è una compositrice, cantante, regista e coreografa statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Fin dagli anni sessanta, Meredith Monk ha messo in scena lavori multidisciplinari che abbracciano musica, teatro e danza:

(EN)
« I work in between the cracks, where the voice starts dancing, where the body starts singing, where theater becomes cinema »
(IT)
« Io lavoro tra le crepe, dove la voce inizia a danzare, dove il corpo inizia a cantare, dove il teatro diventa cinema »
(Meredith Monk)

La Monk è conosciuta soprattutto per le sue profonde innovazioni sull'uso del canto, arricchito da una vasta serie di tecniche che ella sviluppò innanzitutto nelle sue performance solistiche, prima di formare il suo proprio ensemble. Nel dicembre 1961, apparì all'Actor's Playhouse del Greenwich Village di New York come ballerina di una produzione teatrale off-Broadway, versione musicale per bambini del Canto di Natale di Charles Dickens, intitolata Scrooge (musica e parole di Norman Curtis; coreografia e direzione di Patricia Taylor Curtis). Nel 1964, si diploma al Sarah Lawrence College e, nel 1968, fonda The House, una compagnia dedicata all'approccio interdisciplinare alla performance teatrale.

Le performance della Monk hanno influenzato molti artisti, tra cui Bruce Nauman, che ebbe modo di conoscere i suoi lavori nel 1968 a San Francisco. Nel 1978, la Monk forma Meredith Monk and Vocal Ensemble (sulla falsariga di ensemble quali quelle di Steve Reich e Philip Glass), al fine di esplorare nuovi e più ampi panorami vocali, sottolineati dal contrasto con minimali tessiture musicali. A questo periodo appartiene Dolmen Music (1979), che fu anche inciso dall'etichetta ECM nel 1981.

Discografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 39563831 LCCN: n81095919