Karnataka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Karnataka
stato federato
ಕರ್ನಾಟಕ
Karnataka – Stemma Karnataka – Bandiera
Localizzazione
Stato India India
Amministrazione
Capoluogo Bangalore
Governatore Hansraj Bhardwaj
Data di istituzione 1956
Territorio
Coordinate
del capoluogo
12°58′N 77°34′E / 12.966667°N 77.566667°E12.966667; 77.566667 (Karnataka)Coordinate: 12°58′N 77°34′E / 12.966667°N 77.566667°E12.966667; 77.566667 (Karnataka)
Superficie 191 791 km²
Abitanti 61 130 704 (2011)
Densità 318,74 ab./km²
Divisioni 30
Altre informazioni
Fuso orario UTC+5:30
ISO 3166-2 IN-KA
Cartografia

Karnataka – Localizzazione

Sito istituzionale

Karnataka (kannada: ಕನಾ೯ಟಕ) è uno stato dell'India sud-occidentale.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Il Karnataka confina a nord-ovest con il Maharashtra, a est con l'Andhra Pradesh, a sud-est con il Tamil Nadu, a sud-ovest con il Kerala ed a ovest confina con lo stato di Goa e si affaccia sul Mar Arabico.

Il Karnataka in prossimità della costa è pianeggiante. A est di questa pianura costiera si elevano i Ghati Occidentali che raggiungono nello stato altezze superiori ai 1900 metri. Oltre i Ghati Occidentali si estende l'altopiano del Deccan che copre la maggior parte del territorio del Karnataka. Il nord-est dello stato è drenato dal fiume Krishna e dai suoi affluenti. Tra questi i principali sono il Bhima ed il Thungabhadra. Quest'ultimo forma un grande lago artificiale in corrispondenza della diga di Hospet. Tutti questi fiumi scendano dai Ghati e defluiscono verso il golfo del Bengala a est. Nel sud-est il fiume principale è il Cauvery (Kaveri) che nel suo corso verso il golfo del Bengala forma delle spettacolari cascate. I fiumi che scendono verso il mar Arabico hanno un corso molto più breve. Tra questi è da ricordare il Sharavathi che forma le cascate Jog Falls di 298 metri di altezza.

Città principali[modifica | modifica sorgente]

Le cascate del fiume Kaveri a Shivanasamudra nel sud dello stato.

La capitale dello stato e la metropoli più grande è Bangalore posta nell'estremo sud-est. A sud è situata inoltre Mysore e sulla costa la città portuale di Mangalore. Altro grosso agglomerato urbano è quello delle città di Hubli-Dharwad nel centro-nord.

(Fonte: Censimento 2001)

Città Popolazione
Bangalore (Bengaluru) 4.292.223
Hubli-Dharwad (Hubballi-Dharwad) 786.018
Mysore (Mysuru) 742.261
Gulbarga (Kalburgi) 427.929
Belgaum (Belagavi) 399.600
Mangalore (Mangaluru) 398.745
Davanagere 363.780
Bellary 317.000
Shimoga (Shivamogga) 274.105
Dasarahalli 263.636
Tumkur (Tumakuru) 248.592
Bijapur 245.946
Raichur 205.634
Bommanahalli 201.220
Krishnarajapura 187.453
Byatarayanapura 180.931

Storia[modifica | modifica sorgente]

Lo stato è nato nel 1956 in attuazione del States Reorganisation Act con il nome di Mysore. Lo stato è nato col proposito di raggruppare in un unico stato la popolazione di lingua kannada. Fu così che furono uniti allo stato di Mysore e quello di Coorg già esistenti, territori provenienti dallo stato di Bombay, dell'Hyderabad e dallo stato di Madras. Lo stato di Mysore era a sua volta nato con l'indipendenza dell'India nel 1947 quando il regno di Mysore si unì all'Unione Indiana divenendone uno stato ed il suo maragià un governatore. Lo stato di Mysore ha cambiato il nome nel 1973 in quello attuale di Karnataka.

Lingue[modifica | modifica sorgente]

Il kannada è la lingua ufficiale dello stato,[1] parlata da circa i due terzi degli abitanti. Le più importanti minoranze linguistiche sono quelle parlanti l'urdu (9%), il telugu (8%), il marathi (4.5%), il tamil (3.6%). Seguono il kodava, il takk, il konkani ed il tulu che usano l'alfabeto kannada, sebbene anche il tulu abbia un proprio alfabeto.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica sorgente]

Il Karnataka è diviso in 27 distretti, raggruppati in quattro divisioni amministrative. I distretti, con la popolazione risultante al censimento del 2001 e l'incremento di popolazione registrato nel decennio 1991-2001 risultano essere:

Mappa dei distretti del Karnataka
Il tempio buddista di Bylakuppe situato nel distretto di Mysore

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Karnataka Local Authorities (Official Language) Act, 1981 (PDF). URL consultato il 26-11-2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di India