Giacomo Aragall

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jaume Aragall i Garriga, meglio noto come Giacomo Aragall (Barcellona, 6 giugno 1939), è un tenore spagnolo, di origine catalana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo gli studi iniziali a Barcellona sotto la guida di Jaime Francisco Puig, Giacomo Aragall si trasferì a Milano dove studiò con il maestro Vladimir Badiali. Poco dopo vinse il concorso canoro Voci Verdiane a Busseto e nello stesso anno (1963), fece il suo debutto italiano al Teatro La Fenice di Venezia come Gastone in Jérusalem di Verdi diretto da Gianandrea Gavazzeni con Leyla Gencer, Giangiacomo Guelfi ed Antonio Zerbini e nel 1964 al Teatro alla Scala di Milano nel ruolo del protagonista Fritz Kobus ne L'amico Fritz di Mascagni diretto da Gavazzeni con Mirella Freni e Rolando Panerai. Cantò poi alla Scala anche nel ruolo de Il Cavaliere nella prima di Cardillac di Paul Hindemith diretto da Nino Sanzogno con Magda László, Giorgio Merighi e Wladimiro Ganzarolli nel gennaio 1964 ed in seguito fu Rodolfo ne La bohème con Nicola Zaccaria alla Scala e diretto da Ettore Gracis con Rosanna Carteri ed Angelo Nosotti a Venezia.

Nella stagione seguente fu al Teatro Liceu di Barcellona in Rodolfo e subito dopo all'Hungarian State Opera House di Budapest, di nuovo a La Fenice, a Genova, al Teatro Massimo di Palermo, al Teatro Regio di Parma, a Modena, al Teatro dell'Opera di Roma, al Teatro Regio di Torino e Burletto ne Le pescatrici di Franz Joseph Haydn diretto da Alberto Erede ad Amsterdam ed Edinburgo.

Nel 1966 debutta al Wiener Staatsoper come Rodolfo ne La bohème con Cesare Siepi che canterà in 43 recite viennesi fino al 1981, è Gennaro in Lucrezia Borgia (opera) al Teatro San Carlo di Napoli diretto da Carlo Franci con Mario Petri ed interpretò Romeo in una memorabile esecuzione de I Capuleti e i Montecchi di Bellini al Teatro alla Scala, diretto da Claudio Abbado con Renata Scotto ed un giovane Luciano Pavarotti e con Margherita Rinaldi al Teatro Comunale di Bologna nello stesso anno e nel 1967 al Teatro dell'Opera di Roma ed all'Edinburgh International Festival con Anna Moffo. Il ruolo di Romeo viene spesso ricoperto da un mezzo-soprano e una versione di riferimento è quella di Agnes Baltsa su etichetta EMI diretta da Riccardo Muti.

Diverse volte Aragall interpretò il ruolo del Duca di Mantova in Rigoletto di Verdi (Vienna con Aldo Protti e Gianna D'Angelo nel 1966, Arena di Verona nel 1966, Covent Garden con Cornell MacNeil e Reri Grist nel 1966, Metropolitan Opera diretto da Fausto Cleva con Roberta Peters nel 1968, Bilbao diretto da Leone Magiera con Piero Cappuccilli nel 1969, Scala nella prima diretta da Giuseppe Patanè con Cappuccilli, Raffaele Arié ed Adriana Lazzarini del 1970, Teatro Comunale di Firenze con Renato Bruson nel 1971, a Venezia nel 1972 e San Francisco con Sherrill Milnes nel 1973).

Sempre a Vienna nel 1966 è B.F. Pinkerton in Madama Butterfly e nel 1967 Alfredo Germont ne La traviata con Mario Sereni. A Bilbao nel 1967 è Edgardo in Lucia di Lammermoor e Rodolfo ne La bohème con Giuseppe Taddei. Nel 1967 alla Scala è Sir Edgardo di Ravenswood in Lucia di Lammermoor con Agostino Ferrin e nel 1968 al Teatro Nuovo di Torino Fernando ne La favorita con l'l'Orchestra della RAI, Fiorenza Cossotto, Anselmo Colzani e Ivo Vinco ed a Bologna Rodolfo ne La bohème. E' Edgardo in Lucia di Lammermoor con Oslavio Di Credico al Teatro Regio di Parma, con Cappuccilli nella prima alla Scala nel 1969 e nel 1970 con Cristina Deutekom al Teatro Nuovo di Torino, con la Peters al Metropolitan e con John Pritchard (direttore d'orchestra) e Beverly Sills a Londra. Nel 1970 è Alfredo ne La traviata diretto da Richard Bonynge con Robert Merrill e Frederica von Stade al Metropolitan e nel 1971 B.F. Pinkerton nella prima di Madama Butterfly diretto da Nello Santi con Gabriella Tucci e Lino Puglisi alla Scala. Nel 1971 è Chevalier Des Grieux in Manon (Massenet) diretto da Serge Baudo a Vienna. E' Gerardo nel 1972 in Caterina Cornaro (opera) diretto da Carlo Felice Cillario con la Gencer, Bruson e Plinio Clabassi a Napoli e con Montserrat Caballé nel 1973 in Salle Pleyel di Parigi e nel 1974 all'Opéra de Nice. Nel 1974 debutta il ruolo di The Chevalier Roland in Esclarmonde con Joan Sutherland e Huguette Tourangeau ed è B.F. Pinkerton in Madama Butterfly diretto da Kurt Herbert Adler a San Francisco e Nemorino ne L'elisir d'amore al Grand Théâtre de Monte Carlo. A Bilbao nel 1974 è Alfredo ne La traviata con Juan Pons e nel 1975 Il cavaliere Des Grieux in Manon con la Caballé. A Vienna nel 1975 è Mario Cavaradossi in Tosca (opera) con Gwyneth Jones ed Eberhard Waechter, nel 1976 il protagonista in Faust diretto da Anton Guadagno con Ruggero Raimondi ed in Don Carlo con Nicolai Ghiaurov e la Caballé cantando fino al 1998 in 163 recite viennesi.

A San Francisco nel 1975 è il protagonista in Werther (opera) con Heather Harper, nel 1976 Mario Cavaradossi in Tosca con Leonie Rysanek ed Ingvar Wixell e nel 1977 Maurizio in Adriana Lecouvreur (opera) con la Scotto ed Elena Obraztsova ed il protagonista in Faust con Giorgio Tozzi e Giorgio Zancanaro, nel 1978 Rodolfo ne La bohème con Samuel Ramey, Ileana Cotrubaș e Julia Migenes, nel 1979 il protagonista in Don Carlo con Evgenij Evgen'evič Nesterenko ed Anna Tomowa-Sintow, nel 1982 Mario Cavaradossi in Tosca con Eric Halfvarson, Italo Tajo, la Jones e Justino Díaz e nel 1985 Gustavo III (Riccardo) in Un ballo in maschera con Silvano Carroli.

Al Met nel 1976 è Roland in Esclarmonde con la Sutherland, la Tourangeau e Louis Quilico e nel 1977 Rodolfo ne La bohème diretto da James Conlon con la Scotto, Mary Costa e José van Dam e Pinkerton in Madama Butterfly. A Bilbao nel 1978 è Faust diretto da Oliviero De Fabritiis con Bonaldo Giaiotti, nel 1982 Don Carlo con Antonio Salvadori e Mario Cavaradossi in Tosca con Alfredo Mariotti, nel 1990 Gabriele Adorno in Simon Boccanegra con Roberto Scandiuzzi e nel 1992 Maurizio in Adriana Lecouvreur diretto da Romano Gandolfi. A Londra nel 1979 è Rodolfo ne La bohème diretto da Carlos Kleiber, nel 1983 Mario Cavaradossi in Tosca e Werther e nel 1988 Gustavus (Riccardo) in Un ballo in maschera con Irina Arkhipova e Margaret Price. Al Grand Théâtre di Ginevra nel 1980 è Faust e nel 1987 Mario Cavaradossi in Tosca con Éva Marton. All'Opéra National de Paris nel 1982 è Mario Cavaradossi in Tosca diretto da Seiji Ozawa con la Jones, nel 1983 Rodolfo ne La bohème, nel 1986 Alfredo Germont ne La traviata diretto da Zubin Mehta e nel 1994 Pinkerton in Madama Butterfly. Nell'Arena di Verona nel 1984 è Mario Cavaradossi in Tosca diretto da Daniel Oren di cui esiste un video, a Montecarlo nel 1986 è Maurizio in Adriana Lecouvreur con Sylvia Sass, nel 1987 Rodolfo ne La bohème all'Opéra municipal de Marseille ed a Venezia nel 1991 Gabriele Adorno in Simon Boccanegra con Lucio Gallo e Daniela Dessì. Al Teatro Massimo Vincenzo Bellini di Catania è Don Carlo con Giovanna Casolla e Paolo Coni nel 1993 ed al Teatro Real di Madrid Paco ne La vida breve nel 1997.

Aragall cantò nei più rinomati teatri lirici del mondo in Lucia di Lammermoor, Madama Butterfly, La favorita, La traviata, Werther, Faust, Tosca, Manon, Don Carlo, Adriana Lecouvreur, Un ballo in maschera e Simon Boccanegra. Il suo repertorio comprendeva anche opere meno conosciute come Esclarmonde di Jules Massenet, da lui registrata con Joan Sutherland, e Caterina Cornaro di Donizetti, da lui cantata con Montserrat Caballé.

Nel corso della sua attività ha ricevuto diverse onorificenze fra le quali il titolo di Kammersänger alla Wiener Staatsoper e nel 1997 la Medalla d'Or de la Generalitat de Catalunya.
Noto per la sua bellissima voce, la carriera di Aragall fu limitata dal suo carattere schivo e ritroso con la stampa ed il suo temperamento bizzoso nel rapporto con i colleghi ed i direttori.

Nel 1994, fondò il Concurso Internacional de Canto Jaume Aragall, una gara internazionale per cantanti lirici.

Repertorio[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autorità VIAF: 29717158 · LCCN: n85237498 · GND: 130094315 · BNF: cb138908392 (data)