Freddie McClair

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Freddie McClair
Freddie McClair.png
Universo Skins
Nome orig. Freddie McClair
Lingua orig. Inglese
Soprannome

Freddy

Autori
1ª app. in Everyone
Ultima app. in Effy
Interpretato da Luke Pasqualino
Voce italiana Andrea Mete
Sesso Maschio
Professione studente
Parenti
  • Leo McClair (padre)
  • Mary McClair (madre, deceduta)
  • Karen McClair (sorella)
  • Norman McClair (nonno)

Freddie McClair è un personaggio fittizio della serie televisiva britannica Skins. Interpretato da Luke Pasqualino e doppiato in Italia da Andrea Mete, il personaggio è stato creato da Bryan Elsley e Jamie Brittain; Freddie era un protagonista nella terza e quarta stagione del programma (2009-2010). L'attore era stato inizialmente scartato ai provini per il personaggio di Tony Stonem, ma due anni dopo ha ottenuto il ruolo di Freddie.

Caratterizzazione[modifica | modifica sorgente]

Amante dello skateboard e delle canne, è il miglior amico di James Cook e JJ Jones e i tre in gruppo sono soprannominati i tre moschettieri. La serie si concentrerà soprattutto sulla storia d'amore travagliata con Effy Stonem.

Storia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Stagione 3[modifica | modifica sorgente]

Con l'inizio del liceo, Freddie conosce e si innamora di Effy, e così anche Cook. Inizialmente lei provoca entrambi non facendo capire a nessuno dei due chi ama davvero. Frequenta inizialmente Cook, ma principalmente per sesso, nascondendo i suoi sentimenti nei confronti di Freddie, facendo impazzire quest'ultimo. Freddie comincerà quindi una relazione con Katie, che però non ama veramente e non dura a lungo (la tradisce proprio con Effy, che aveva pcedentemente rotto con Cook). Il resto della stagione vede scontrarsi Freddie e Cook per avere l'amore della ragazza, e nel finale Effy dichiara il suo amore per Freddie, lasciando Cook nella disperazione più totale.

Stagione 4[modifica | modifica sorgente]

Freddie ed Effy vivono in casa Stonem poiché la madre di quest'ultima è in viaggio, conducendo giornate spensierate abusando di droghe, estraniandosi dagli amici e dallo studio, specialmente Effy, che cade in uno stato di depressione. Freddie deciderà di aiutarla, dato che la madre è morta proprio di depressione. Ricoverata in un ospedale psichiatrico, Effy incontra lo psicologo John Foster, che, innamoratosi di lei, la manipolerà per farla tornare da lui. Quando Freddie capisce la situazione caccia Foster, dicendogli di non occuparsi più di Effy. Lo psicologo poi contatta Freddie privatamente, facendolo andare a casa sua, dove, per avere la ragazza solo per se, lo rincorre con una mazza da baseball picchiandolo a sangue e uccidendolo: sarà poi Cook a vendicare l'amico.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Immagine promozionale della seconda stagione di Skins

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione