Eccellenza 2011-2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eccellenza 2011-2012
Competizione Eccellenza
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 21ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti
Luogo Italia Italia
Partecipanti 472
Formula 28 gironi all'italiana
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2010-2011 2012-2013 Right arrow.svg

Il campionato italiano di calcio di Eccellenza 2011-2012 è il sesto livello del campionato italiano di calcio per la stagione 2011-2012 ed il primo livello regionale. È costituito da 28 gironi gestiti direttamente dai Comitati Regionali della Lega Nazionale Dilettanti.

Campionati[modifica | modifica sorgente]

Quadro riepilogativo nazionale[modifica | modifica sorgente]

Regione/Girone Sqr 1ª classificata e
promossa in Serie D
Altre promozioni
in Serie D
2ª classificata Vincente Coppa
Emilia-Romagna Girone A 18 Formigine Formigine - Colorno Colorno Castellarano Castellarano
Emilia-Romagna Girone B 19 Bianco e Blu.svg Castenaso V.E.[1] - 600px Celeste e Bianco (Strisce).png Misano
Friuli-Venezia Giulia 16 Kras Kras - Fontanafredda Fontanafredda Manzanese Manzanese
Lazio Girone A 18 Ostia Mare Ostia Mare - Albalonga Albalonga Rieti Rieti
Lazio Girone B 18 San Cesareo San Cesareo Lupa Frascati Lupa Frascati[2] Lupa Frascati Lupa Frascati
Liguria 16 Sestri Levante Sestri Levante - 600px Verde e Nero (Strisce).png Vallesturla Imperia Imperia
Trentino-Alto Adige 16 Fersina Perginese Fersina Perginese Trento Trento[2] Trento Trento Fersina Perginese Fersina Perginese
Veneto Girone A 16 Trissino Trissino[3] Real Vicenza Real Vicenza[2] Real Vicenza Real Vicenza Real Vicenza Real Vicenza
Veneto Girone B 16 Clodiense Clodiense - Union Ripa La Fenadora Union Ripa La Fenadora
Regione/Girone Sqr 1ª classificata e
promossa in Serie D
Altre promozioni
in Serie D
Vincente play-off regionali Vincente Coppa
Abruzzo 18 Amiternina Amiternina - Sulmona Sulmona (4°) Sulmona Sulmona
Basilicata 16[4] 600px Rosso e Blu.png Atletico Potenza[5] - Azzurro e Bianco.svg Real Metapontino (2°) 600px Rosso e Blu.png Atletico Potenza
Calabria 16 Bianco e Blu2.svg Montalto Uffugo - Rende Rende (3°) Bianco e Rosso.svg Soverato Virtus 2001
Campania Girone A 16 Savoia Savoia Gladiator Gladiator[6] Gladiator Gladiator (2°) Savoia Savoia
Campania Girone B 16 Agropoli Agropoli Citta de la Cava Città de la Cava[2] Citta de la Cava Città de la Cava (3°)
Lombardia Girone A 18 600px Bianco e Blu (Strisce Orizzontali).png Nuova Pro Sesto - 600px Nero e Azzurro (Strisce).png Sommese[7] (2°) Caravaggio Caravaggio
Lombardia Girone B 18 Caravaggio Caravaggio - 600px Giallo e Rosso (Strisce).png Villa D'Almè[8] (2°)
Lombardia Girone C 18 Sant'Angelo Sant'Angelo - Rosso e Bianco.svg Aurora Travagliato (4°)
Marche 18 Maceratese Maceratese - Tolentino Tolentino (2°) Tolentino Tolentino
Molise 16 Termoli Termoli - Bianco e Blu.svg Turris Santa Croce (2°) Termoli Termoli
Piemonte Girone A 16 Verbania Verbania - Borgomanero Borgomanero (2°) Verbania Verbania
Piemonte Girone B 16 Bra Bra - Bianco e Rosso.svg Airaschese (4°)
Puglia 16 600px Verde e Bianco (Strisce).png Liberty Monopoli Bisceglie Bisceglie[9] Audace Cerignola Audace Cerignola (3°) Bisceglie Bisceglie
Sardegna 18 Torres Torres - Olbia Olbia (2°) Torres Torres
Sicilia Girone A 16 L'A.s.d F.C Ribera '54 è una squadra italiana di calcio che rappresenta la città di Ribera, in Sicilia.

La squadra è spesso soprannominata come i biancoazzurri . Attualmente milita nel campionato diEccellenza siciliana. La squadra non è mai riuscita ad andare oltre il torneo di Serie D, o vecchia Interregionale, per cui non ha mai disputato un campionato professionistico. Il Ribera gioca le partite casalinghe presso lo Stadio Nino Novara, con capienza di circa 2.000, di cui 1.200 coperti,[1] e terreno in terra battuta.

STORIA

Fondazione e primi anni Le prime presenze del calcio a Ribera sono databili all'anno 1954 . Nella stagione 2012-23, il Ribera esordì nel campionato di Serie D, dove giocò per una stagione , seppur per una sola annata, nella stagione calcistica 2012-13. Nel 2011-12 il Ribera, allenato da Totò Bruccoleri, conquistò l'agognata Serie D al termine di un campionato di Eccellenza giocato e dominato. Quel giorno scesero in campo: Francesco Talluto, Gery Russello, Girolamo Ciancimino, Francesco Li Greci, Giuseppe Fallea, Raffaele Palazzo, Giuseppe Geraldi, Salvatore Mancino, Vincenzo Martorana, Filippo Campisi, Pasquale Galluzzo.

In seguito a quest'ultima promozione il Mazara militò in Serie D per ben 1 stagione.


Declino, fallimento e nuova società

Dopo una stagione in Serie D (Interregionale per alcuni anni), il Ribera, piegato dai debiti, fallì il 30 giugno 2013. Nella stagione successiva di Promozione il Ribera si trovò a dover fronteggiare squadre come Sciacca, Mussomeli, Racalmuto etc..., Il Ribera terminò il campionato al primo posto, raggiungendo la promozione in Eccellenza. Il Ribera nello stesso anno vinse il CAMPIONATO PROVINCIALE con la categoria ALLIEVI

PALMARES

Campionato Promozione: Primo Posto

Campionato Provinciale Allievi: Primo Posto


--95.234.168.194 (msg) 00:55, 23 lug 2014 (CEST)--95.234.168.194 (msg) 00:55, 23 lug 2014 (CEST)--95.234.168.194 (msg) 00:55, 23 lug 2014 (CEST) Esempio.jpg|Didascalia1 Esempio.jpg|Didascalia2 </gallery>

- Akragas Akragas (3°) 600px Rosso e Blu (Strisce).png Real Avola
Sicilia Girone B 16 Ragusa Ragusa Citta di Messina Città di Messina[2] Citta di Messina Città di Messina (2°)
Toscana Girone A 17 600px Rosso e Nero (Strisce).png Lucca 2011 [10] Massese Massese[2] Massese Massese (2°) 600px Nero e Azzurro (Strisce).png Pisa Sporting Club
Toscana Girone B 18 600px Verde e Blu.png FiesoleCaldine Fortis Juventus Fortis Juventus[11] Fortis Juventus Fortis Juventus (2°)
Umbria 16 Bastia Bastia Casacastalda Casacastalda[2] Casacastalda Casacastalda (2°) Bianco e Blu (Diagonale).svg San Sisto
Tot. Vincente Fase Nazionale Coppa
28 gironi 472 Bisceglie Bisceglie

Play-off nazionali[modifica | modifica sorgente]

Semifinali e finali[modifica | modifica sorgente]

Semifinali: and. 2-3 giugno, rit. 6 giugno
Finali: and. 13 giugno, rit. 17 giugno

  Semifinali Finali
                         
   600px Bianco e Rosso.png Airaschese 0 1 1  
 600px Bianco e Rosso.png Real Vicenza 0 2 2  
   600px Bianco e Rosso.png Real Vicenza 2 2 4
   600px Nero e Azzurro (Strisce).png Sommese 1 1 2
 600px Nero e Azzurro (Strisce).png Sommese 0 4 4
   600px Verde e Nero.png U. Ripa La Fenadora 1 1 2  
                         
   Borgomanero Borgomanero 0 2 2  
 600px Verde e Nero (Strisce).png Vallesturla 1 2 3  
   600px Verde e Nero (Strisce).png Vallesturla 2 0 2
   Trento Trento (gfc) 1 1 2
 Trento Trento 0 1 1
   Rosso e Bianco.svg Aurora Travagliato 0 0 0  
                         
   600px Rosso e Nero.png Fontanafredda 0 0 0  
 600px Giallo e Rosso (Strisce).png Villa d'Almè 2 3 5  
   600px Giallo e Rosso (Strisce).png Villa d'Almè 0 1 1
   Lupa Frascati Lupa Frascati 0 2 2
 Lupa Frascati Lupa Frascati 2 0 2
   Fortis Juventus Fortis Juventus 0 1 1  
                         
   600px Giallo e Verde.png Casacastalda (gfc) 2 1 3  
 Tolentino Tolentino 0 3 3  
   600px Giallo e Verde.png Casacastalda 1 1 2
   Sulmona Sulmona 0 1 1
 600px Giallo e Verde.png Colorno 1 0 1
   Sulmona Sulmona 3 2 5  
                         
   600px Blu e Bianco.png Albalonga 2 0 2  
 Olbia Olbia 0 3 3  
   Olbia Olbia 2 0 2
   Massese Massese 1 3 4
 600px Celeste e Bianco (Strisce).png Misano 2 0 2
   Massese Massese (gfc) 1 1 2  
                         
   Rende Rende 1 0 1  
 Rosso con Croce Gialla.svg Città di Messina 0 2 2  
   Rosso con Croce Gialla.svg Città di Messina 1 1 2
   Gladiator Gladiator 0 0 0
 Gladiator Gladiator 2 2 4
   Bianco e Blu.svg Turris Santa Croce 1 1 2  
                         
   Citta de la Cava Città de la Cava (dcr) 2 1 3 (6)  
 600px Blu e Giallo (Strisce).png Audace Cerignola 1 2 3 (5)  
   Citta de la Cava Città de la Cava 2 1 3
   Akragas Akragas 2 0 2
 Akragas Akragas 1 1 2
   Azzurro e Bianco.svg Real Metapontino 1 0 1  


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ A seguito della fusione tra l'Atletico Van Goof di Bologna e l'Associazione Sportiva Dilettantistica Castenaso Villanova di Castenaso, il 7 giugno 2012 nasce l'Atletico Castenaso Van Goof, che s'iscrive alla Serie D.
  2. ^ a b c d e f g promossa per aver vinto i Play-Off Nazionali
  3. ^ A fine stagione A.C.D. Trissino e A.C Nuova Valdagno si fondono nella A.S.D. Trissino-Valdagno
  4. ^ Alla fine sono rimaste in 14 : durante il campionato si sono ritirate Potenza Potenza e 600px Giallo e Blu.png Sapri Comprensorio Tanagro
  5. ^ A.S.D. Atletico Potenza a fine stagione cambia denominazione in Città di Potenza Srl
  6. ^ Ripescata in Serie D a seguito dell'acquisto del titolo dalla Nuvla San Felice. Assumerà la denominazione temporanea di A.S.D. San Felice Gladiator 1912 con sede a San Felice a Cancello.
  7. ^ Al termine della stagione la S.S. Sommese Calcio e la Solbiatese Arno Calcio S.r.l. si fondono nella A.S.D. SolbiaSommese Calcio.
  8. ^ Al termine della stagione la U.S. Villa d'Almè S.S.D. S.r.l. e la U.S. Vallecalepio Calcio (retrocesso in Promozione Lombardia 2012-2013) si fondono nella U.S. CV Calcio Valcalepio A.S.D.
  9. ^ Promosso in Serie D come vincitore della Coppa Nazionale.
  10. ^ Al termine della stagione il Football Club Lucca 2011 cambia denominazione in Lucchese Football Club 1905.
  11. ^ Promossa per ripescaggio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]